champagne

Academie de Champagne 2019. Le scelte dello chef de cave: il dosaggio

Academie de Champagne 2019. Le scelte dello chef de cave: il dosaggio

Terza e ultima lectio sulle “scelte dello Chef de Cave”, ovvero, il tema scelto per l’edizione 2019 dell’Academie de Champagne. Si parla di dosaggio, tema sempre caldo e sul quale si scontrano tutti, dagli enologi agli enotecari, passando per … continua »

Academie de Champagne 2019: la fermentazione malolattica

Academie de Champagne 2019: la fermentazione malolattica

La fermentazione malolattica avviene dopo la vinificazione ma la scelta di farla viene presa molto prima già dalla vigna. La tipicità delle uve è scelta in funzione del profilo finale del prodotto. E’ una scelta tecnica ed enologica diventata punto … continua »

Academie de Champagne 2019. Le scelte dello chef de cave: i vin de réserve

Academie de Champagne 2019. Le scelte dello chef de cave: i vin de réserve

Lo scorso 15 novembre si è svolta l’edizione 2019 dell’Academie de Champagne, giornata di riflessione e di approfondimento sui tanti temi che animano la regione che vira sempre più sulla sostenibilità mettendosi al riparo dai tanti problemi che … continua »

Rare Champagne 1988-2008 e il nervo scoperto del dosaggio

Rare Champagne 1988-2008 e il nervo scoperto del dosaggio

Italia popolo di santi, navigatori, eroi ma, soprattutto, bevitori di cuvèe de prestige di Champagne. Siamo poveri e in crisi (in teoria) ma in pratica il mercato più remunerativo e fiorente per lo champagne in Italia non sono i vini … continua »

Modena Champagne Experience, ancora qualche bottiglia e poi basta

Modena Champagne Experience, ancora qualche bottiglia e poi basta

Modena Champagne Experience è una sorta di Golden Gala champenois. È stata una gioia parteciparvi, la gioia dell’amatore che riposa tutta nell’esser lepre: va velocissimo, tira il giro al professionista, poi si defila e trotterella disimpegnato finché se la sente. … continua »

Modena Champagne Experience 2019: i nostri preferiti

Modena Champagne Experience 2019: i nostri preferiti

Modena Champagne Experience anche quest’anno ha convogliato schiere di sbocciatori compulsivi nel cuore della Lambruschi-Motor Valley. Una due giorni densissima di materia gessosa ed eccentrica che offre una panoramica di tutta la Champagne divisa, diligentemente, in sotto-zone e con un’area … continua »

La fiera. Sperimentare un’ambivalenza etimologica

La fiera. Sperimentare un’ambivalenza etimologica

Il termine “fiera” deriva dal latino “feria”, cioè “giorno di festa”. Deriva però anche da “fera”, il femminile di “ferum”, ossia “feroce”. Questa informazione piuttosto accademica io ce l’avevo da tempo, ma è curioso che sia tornata alla mente proprio … continua »

La potenza e la finezza: Perrier Jouët Belle Epoque Champagne 1982-2008 in magnum

La potenza e la finezza: Perrier Jouët Belle Epoque Champagne 1982-2008 in magnum

Uno degli ultimi passaggi in Italia di Hervè Deschamps, storico chef de cave della Maison Perrier Jouët, diviene l’occasione speciale durante la scorsa Milano Wine Week per affrontare una verticale di Belle Epoque con la rara possibilità di … continua »

Krug 2006 Vintage, generosità capricciosa e altre storie da raccontare a tavola

Krug 2006 Vintage, generosità capricciosa e altre storie da raccontare a tavola

Esiste un limite a quanto si può indulgere nel piacere? Esiste un limite a quanto si può patire per produrre uno champagne di livello sempre elevatissimo che viene sviscerato e messo sotto processo costantemente ad ogni uscita? Probabilmente no, ma … continua »

Durante le vacanze ho bevuto più di voi messi insieme (parola di Vincenzo Le Voci)

Durante le vacanze ho bevuto più di voi messi insieme (parola di Vincenzo Le Voci)

Piccolo pippozzo introduttivo perché il resto non l’ho scritto io. Sono profondamente convinto che certa intelligenza collettiva vada valorizzata. Per dire, se sei un farmacista con la passione del vino e sale in zucca, c’è il rischio che le tue continua »

Champagne NPU 2004 Bruno Paillard, l’impresa eccezionale di essere normali

Champagne NPU 2004 Bruno Paillard, l’impresa eccezionale di essere normali

Si sa come sono fatti i degustatori, sempre alla ricerca della personalità, del tratto unico e particolare, dell’irripetibile e del misterioso nei loro assaggi che si manifesta nei millesimi più improbabili: tra tanti vini fenomeni l’impresa eccezionale pare quella di … continua »

“Se son rosè fioriranno”: 10 vini toscani da passarci l’estate

“Se son rosè fioriranno”: 10 vini toscani da passarci l’estate

Mai saputo prima che Umberto Tozzi fosse un’icona gay. Almeno finchè Leonardo Romanelli non mi ha invitato a presentare il Manuale di Conversazione sui Vini Rosa alla sua manifestazione “Se son rosè fioriranno“. L’idea di due uomini sul … continua »