champagne

Pol Roger Winston Churchill 2008: lo Champagne “più collezionabile di sempre”

Pol Roger Winston Churchill 2008: lo Champagne “più collezionabile di sempre”

Non è difficile descrivere l’ultima cuvèe Winston Churchill di Pol Roger, la tanto attesa 2008, “il Churchill più collezionabile di sempre” secondo la maison stessa, un vino che risulta già praticamente tutto venduto en primeur. “My tastes are simple, continua »

Modena Champagne Experience 2018: quasi 200 note di assaggio e non solo

Modena Champagne Experience 2018: quasi 200 note di assaggio e non solo

Quattromila persone per 115 maison di 63 importatori, 750 partecipanti alle 15 masterclass e una fiera tutta al servizio dello Champagne mostrano lo stato di salute del vino più chiacchierato e discusso anche se, spesso, bevuto solo a parole in … continua »

Life can be perfect: Champagne Bollinger Grande Année 2007 brut e rosé

Life can be perfect: Champagne Bollinger Grande Année 2007 brut e rosé

La maison Bollinger (ditelo alla francese o alla tedesca, suona sempre benissimo) non ha bisogno di presentazioni o di sottolineare di come sta incrementando anno dopo anno la già elevata qualità delle sue cuvée di ingresso. Durante il grande evento … continua »

Anteprima Krug Clos du Mesnil 2004, più luce e freschezza in Champagne

Anteprima Krug Clos du Mesnil 2004, più luce e freschezza in Champagne

La 2004 è stata un’annata magnifica più per abbondanza che per qualità, ma che ha visto comunque grandissimi vini rilasciati nei mesi scorsi. Mancava giustamente solo la firma di un solista fuoriclasse di chardonnay a sancire il giudizio definitivo in … continua »

Champagne 2018, una delle migliori vendemmie di sempre

Champagne 2018, una delle migliori vendemmie di sempre

Grandi notizie per gli appassionati di Champagne, dalla Francia quelle che arrivano in questi giorni raccontano di una vendemmia a dire poco eccezionale, di quelle che non si vedevano da molti anni.

Una stagione ideale: in tutta la regione l’inverno … continua »

Batteria clamorosa di top Champagne 1996 (e Giulio Ferrari 1993 in mezzo)

Batteria clamorosa di top Champagne 1996 (e Giulio Ferrari 1993 in mezzo)

Filibustiere, torinese, commercialista, mai banale, dal gennaio 2013 Nicola Barbato tiene nota delle sue bevute sul blog oldbastardmontrachet. Oggi lo trovate qui. Promosso?

“Non c’è niente che lo Champagne non possa redimere”
[Marco Ciriello]

Cosa resta di una serata … continua »

Champagne a confronto a EinProsit Grado 2018 – Parte 2, Blanc de Noirs

Champagne a confronto a EinProsit Grado 2018 – Parte 2, Blanc de Noirs

Il pinot nero è da sempre anima, cuore e sostanza delle cuvée in Champagne, una regione storicamente rossa dove lo chardonnay è una divagazione recente in termini di poche decine di anni, se pensiamo alla storicità delle uve nere coltivate … continua »

Champagne a confronto a EinProsit Grado 2018 – Parte 1, Blanc de Blancs Pas Dosè

Champagne a confronto a EinProsit Grado 2018 – Parte 1, Blanc de Blancs Pas Dosè

Una degustazione che riunisce le due tipologie di Champagne forse più in voga negli ultimi lustri, che hanno assecondato un gusto “bianco” ma soprattutto una sbandierata, maggiore aderenza al terroir da parte dei vini a basso dosaggio. Potremmo parlare di … continua »

Cristal 2008, la perfezione dunque esiste

Cristal 2008, la perfezione dunque esiste

Qualcuno potrebbe pensare che siamo troppo in vena di superlativi. D’altra parte, se c’è un dovere cui un critico non deve sottrarsi è proprio quello di riconoscere le meraviglie quando ti passano davanti. L’epifania della grandezza di Cristal 2008 è … continua »

Lanson Champagne e la nuova cuverie heavy metal: assaggi 1976-1990

Lanson Champagne e la nuova cuverie heavy metal: assaggi 1976-1990

Soirée blanche, oppure white party in grande stile per 3600 persone a Les Crayeres. Per Lanson gli ultimi anni sono stati intensi e dirompenti, con una serie di innovazioni che hanno riportato in auge una delle più antiche maison di … continua »

Ostriche e Champagne? Dipende. Prove tecniche a Milano, da Gran Cru

Ostriche e Champagne? Dipende. Prove tecniche a Milano, da Gran Cru

Belli i dischi di Lucio Dalla? Dipende, quali? Strumento interessante la chitarra? Dipende, suonata da chi? Buona la pizza? Dipende, quella di Sorbillo o quella con il pollo americana? Dipende, dipende, dipende. Bella questa parola, che non ho mai usato … continua »

Stellati di Puglia e Champagne, un percorso di assaggi

Stellati di Puglia e Champagne, un percorso di assaggi

C’è una regione che sta lavorando sodo per cambiare la percezione del pubblico riguardo al suo tipo di accoglienza: la Puglia. Da meta low cost con mare bellissimo e cucina di territorio, con punte di originalità e golosità fuori scala, … continua »