burgundy

Romano Ristorante, a Viareggio si cambia (quasi) tutto

Romano Ristorante, a Viareggio si cambia (quasi) tutto

Romano è il ristorante dove ti viene voglia di tornare anche più volte l’anno, il comfort stellato incarnato, la trattoria di pesce di famiglia dove ogni ingranaggio è oliato da decenni ma in cui tutto continua a scorrere e niente … continua »

Quel fenomeno di Jean-Marc Roulot col suo Meursault Porusot 2013

Quel fenomeno di Jean-Marc Roulot col suo Meursault Porusot 2013

Era la bottiglia più attesa della serata e, come accade raramente, il più atteso non fallisce. In una batteria da urlo, cui sarebbero seguiti il Barolo 2001 di Bartolo Mascarello e il Barbaresco 2013 Rabajà di Bruno Giacosa, il Meursault … continua »

Quesito non ozioso sulle batterie di vini firmati DRC, cioè Domaine de la Romanée-Conti

Quesito non ozioso sulle batterie di vini firmati DRC, cioè Domaine de la Romanée-Conti

Rientro tra coloro che prima hanno sentito parlare di DRC, cioè Domaine de la Romanée-Conti, poi in un modo o nell’altro hanno infilato il naso nei vini più ricercati della terra. Mai il propriamente detto Romanée-Conti, un paio di La … continua »

Dalla polvere all’altare | Storia di due pecorelle smarrite, in Borgogna

Il bello di avere un’enoteca, spesso, sono i vini di cui ti dimentichi. E così, rimettendo a posto il magazzino, esce fuori una cassa di Borgogna abbandonata lì in un angolo, con dentro due etichette niente male: Morey-Saint-Denis 2000, … continua »