blogger

Il racconto del vino nell’Italia del ‘900: e nel futuro? Vino ad Expo Parte 5

Mentre il padiglione del vino ad Expo miete successi, come ci racconta Riccardo Cotarella in questa intervista, si infittiscono gli appuntamenti che lo animano. Sabato scorso c’è stata la prima nostra intrusione, partecipando alla giornata dedicata al racconto del vino … continua »

La classifica dei più influenti siti americani del vino. E uno sguardo ai blog italiani

Qual è il sito di vino più influente in America? E quale in Italia? Piano con le domande e andiamo con ordine. Diamo intanto un’occhiata al Wine Web Power Index pubblicato dal sito americano Vinepair.com (foto in basso) e scopriamo … continua »

Fenomenologia del campioncino. Ovvero: gestisci il blogger assetato del tuo vino (gratis, ovviamente)

Davide Cocco è uno che la sa lunga. Solo un geniaccio situazionista del uebbe come lui poteva accrocchiare una roba divertente come Campioncini, un Tumblr che raccoglie le più bislacche richieste di sample gratuiti da parte di sedicenti (o … continua »

Capire alla svelta come vendere il vino in Cina. Dove i blogger fanno tendenza, altroché

Sono di ritorno da un interessante viaggio di lavoro in Cina, tra Pechino e Shangai, dove ho incontrato ristoratori, sommelier, distributori di vino, responsabili acquisti food & beverage di due importanti catene alberghiere internazionali  (presenti nelle due metropoli), e qualche … continua »

Dear foreign reputable bloggers (who will enter next Vinitaly 2013 for free)

Dear foreign reputable bloggers (who will enter next Vinitaly 2013 for free), let me tell you a couple of facts. I am a wine blogger like you. I started my wine blog in 2004 and I am part of the … continua »

Il blogger, questo sconosciuto per l’ufficio stampa del Vinitaly

Tra i blogger e il Vinitaly non è mai corso buon sangue. La fiera veronese ci vede come il fumo negli occhi e non possiamo darle torto: ci rifiutiamo di copiaincollare i comunicati stampa da minculpop, critichiamo aspramente l’organizzazione e … continua »

Un giorno fermenteremo nello spazio anche il vino che risveglia la libido

THE DAILY MAIL. La dottoressa 83enne Ruth Westheimer è una terapista sessuale di origine tedesca e ha creato una sua linea di vini in vendita da luglio. Partendo dalla personale convinzione che il vino è un afrodisiaco, ha deciso di … continua »

Il wine blogger è qui per restare. Otto buoni motivi per tenerlo presente

È un fatto che negli ultimi cinque anni si sia prepotentemente affermata nel mondo del vino e non solo la figura del blogger. Ma chi è blogger? A voler essere precisi il termine non ha un significato preciso: è relativo … continua »

E ora qualcosa di completamente diverso: giornalismo VS blog. Moriremo tutti blogger?

Corso per aspiranti pubblicisti presso il sacro Ordine dei Giornalisti, Regione Toscana. Un corso di tre giornate, denso e interessante che si conclude con una frase tra speranza e rassegnazione: “alla fine conta quello che uno fa e la continua »

Vinitaly 2010 | La signora delle veline

Il videomessaggio di Elene Amadini, brand manager del Vinitaly, è chiaro: finchè ci sarà l’ordine dei giornalisti i blogger non saranno presi in considerazione. Ecco il motivo per cui la gentile brand manager si è alzata scappando via dal convegno … continua »

Alfonso Cevola e il Vinitaly “indimenticabile”

Ancora sul maledetto convegno del Vinitaly sui blogger e la comunicazione del vino? Si, ancora, ma questa volta per girarvi l’incazzatura di un blogger americano che poi tanto americano non è: Alfonso Cevola di On the wine trail in … continua »

My Feudo di Zonin è il primo vino open source o la prima idiozia del decennio?

Calma e sangue freddo, ho le sinapsi in corto. Sono le 10 del mattino e ancora non ho capito se My Feudo, l’ultima creatura delle cantine Zonin è una solenne idiozia o l’idea del secolo. Mi rileggo per bene … continua »