associazione italiana sommelier

Sapete cosa sono i 4,3 milioni di copie millantate da Bibenda? Fuffa

Sapete cosa sono i 4,3 milioni di copie millantate da Bibenda? Fuffa

La versione breve suona più o meno così: c’era una volta l’AIS, Associazione Italiana Sommelier, e le sue tante sedi sparse in tutta Italia, le delegazioni. Tra queste la più importante per quantità di soci, numero di attività e qualità … continua »

La carta dei vini non è morta affatto (semmai sono i sommelier a non passarsela per niente bene)

Vagando tra i siti esteticamente più inguardabili in circolazione sono capitato su quello dell’Associazione Italiana Sommelier e più specificamente nell’articolo “La carta dei vini è morta” , firmato Ais Staff Writer, chiuso ai commenti e coperto da ©. … continua »

Un unico elemento accomuna le bevute coi non “esperti” di vino (Teorema d’Imprevedibilità)

Esagerare con le bevute in compagnia dei super-esperti è una delle noie mortali della società contemporanea mentre, al contrario, bere di tutto con chi fa altro nella vita è un divertimento sublime. Incrociare pareri detti alla buona e cercare di … continua »

Qui c’è uno che ha bevuto i vini di Bruno Vespa e Al Bano. Nulla di che, ma almeno è vivo

L’avete detto tutti quasi dappertutto: non bisogna criticare i vini dei ricchi-e-famosi tipo Bruno Vespa o Al Bano senza assaggiarli. Troppo giusto. Anche per questo qualche giorno fa mi sono fiondato alla presentazione della sezione pugliese della FIS (Fondazione Italiana … continua »

Quando pensi che incensare Bruno Vespa non sia l’apice della comunicazione del vino…

… Ti compare Maurizio Belpietro sommelier onorario AIS (Associazione Italiana Sommelier) e pensi che no, forse non ce la possiamo fare a trovare un testimonial che ispiri qualcosa di più attraente.

La motivazione – “La Giunta Esecutiva dell’Associazione Italiana Sommelier … continua »

Vitae. Vediamo cosa è cambiato nella guida dell’Associazione Italiana Sommelier dopo la separazione con la Fis

Quella che state per leggere avidamente è la lista dei vini premiati con le 4 Viti dalla nuova Guida dell’Associazione Italiana Sommelier, Vitae. Cambio di nome — la guida Bibenda è di proprietà della FIS — e cambio di … continua »

In Bianco, una concentrazione di grandi bianchi europei da mal di testa. A Torino, lunedì 24 novembre

Ma dove la trovate una degustazione di grandi vini bianchi europei come questa? Camillo Favaro e le splendide signore di Artevino sono tornati con un evento che prende la scia del successo di “Le loro Maestà: il Nebbiolo e … continua »

Ais, ma che diavolo stai combinando? Sembra di assistere al remake del Gattopardo

Ais, ma che diavolo stai combinando? Sembra di assistere al remake del Gattopardo

“Se vogliamo che tutto rimanga com’è, bisogna che tutto cambi.” (Giuseppe Tomasi di Lampedusa, Il Gattopardo)
L’associazione italiana sommelier non è mai stata un esempio di rinnovamento o di avanguardia ma alcuni timidi segnali del recente passato ci avevano … continua »

Sono in corso le elezioni AIS e mica si può tenere bassa la guardia. Vedi cosa succede in Toscana

Associazione Italiana Sommelier, che quelle che si stanno tenendo in questo momento non sarebbero state elezioni serene lo si era capito nei giorni scorsi. Dalla disputa sul numero complessivo degli associati fino alla clamorosa richiesta, ieri mattina, della loro … continua »

Adesso basta chiacchiericcio. I veri numeri dell’Associazione Italiana Sommelier sono questi qui

In questi giorni stanno fioccando numeri di ogni genere sull’Associazione Italiana Sommelier. Supportati da qualcuno che potesse aiutarci a decrittare bilanci, note integrative più varie ed eventuali di sorta per avere una fotografia nitida e poco opinabile della situazione. L’analisi … continua »

Mica facile sapere il numero esatto di soci dell’Associazione Italiana Sommelier

A me, nel profondo del cuore, delle imminenti elezioni per il rinnovo degli organi dell’Associazione Italiana Sommelier del 23 giugno 2014 interessa tra poco e niente con preferenza per il meno di niente però vorrei avvertire i lettori di Intravino … continua »

Chi è Filippo Gastaldi e perché dice cose interessanti su consumi del vino e MasterChef

L’uovo di Colombo è una soluzione semplice ad un problema apparentemente insolubile. Faccio un esempio che mi riguarda da vicino: come si diffonde la cultura del buon bere tra i giovani senza allontanarli con linguaggi astrusi e tecnicistici? Il problema … continua »