argiano

Argiano, la villa che fabbrica sogni a Montalcino dal 1580

Nella quale asprezza mi tersi col vin d’Argiano, il quale è molto buono…” diceva il Carducci. Non è stato il solo, tra tanti poeti naviganti ed eroi, a rimanere stregato dalla magia di questo luogo e del suo … continua »

Bere solo grande Borgogna è peccato. Ve lo dice una peccatrice seriale

Vorrei rinascere Marco Reitano, sommelier della Pergola all’Hilton di Roma. L’uomo assaggia abitualmente le migliori bottiglie del mondo, e lo pagano pure. Sere fa abbiamo bevuto insieme tre Borgogna memorabili, due bianchi e un rosso. E siccome l’amicizia è condivisione, … continua »

Benvenuto Brunello 2012 | Tutti gli assaggi dei Rosso di Montalcino 2010

L’ultima battaglia sotto le mura merlate del castello di Montalcino ha visto un inedito, e più moderno, scontro tra guelfi e ghibellini: tra quelli che si dicevano favorevoli alla modifica della DOC Rosso di Montalcino, e gli altri, che si … continua »

Benvenuto Brunello 2012 | Gli assaggi della vendemmia 2007 [seconda parte]


Pubblichiamo la seconda parte degli assaggi dei Brunello 2007, presentati durante Benvenuto Brunello che – ricordiamo – è ancora in corso, fino a lunedì. D’altra parte oltre 140 assaggi seriali richiedevano una pausa. Un’annata “vera”, ricordiamo infatti che scandali e … continua »

Il Taglio per l’Unità è il vino che Umberto Bossi non berrà mai

Chissà come dev’essere l’enogastronomia italiana vista dall’estero in questi giorni. Pensavo che col menù pacchianamente italiota – pasta al pomodoro, timballo tricolore, gelato al pistacchio – offerto da Berlusconi alle sue compagne di merende avessimo toccato il fondo ma sbagliavo. … continua »

I descrittori assurdi di Gelasio Gaetani d’Aragona Lovatelli fanno rabbrividire

All’Inferno mi aspetta il girone degli invidiosi ma con l’onore delle armi. Mica tutti possono avere un nome di cui è difficile capire il cognome: Gelasio Gaetani dell’Aquila d’Aragona Lovatelli è nell’ordine cacciatore di donne, conte, ricco, elegante, un pò continua »

Brunellopoli devastante

Gli elementi nuovi a Brunellopoli, dopo la fine indagini della Guardia di Finanza, hanno qualcosa di tellurico. I nomi delle aziende  coinvolte, segnalati qui da Franco Ziliani, sono quelli di Antinori, Argiano, Banfi, Casanova di Neri e Frescobaldi. Ma il … continua »