antinori

Unofficial o quasi: Ettore, il nero di Troia di Tormaresca

Unofficial o quasi: Ettore, il nero di Troia di Tormaresca

Quella che vedete nella foto di copertina è un vino che non esiste o quasi. Lo puoi comprare nello store di Tormaresca a Minervino Murge come ho fatto io durante Cantine Aperte, oppure online sul sito aziendale ma non in … continua »

Missione impossibile o quasi: definire il Chianti Classico in sole 30 bottiglie

Missione impossibile o quasi: definire il Chianti Classico in sole 30 bottiglie

Mi sento come uscita da una centrifuga a 1600 giri e 90 gradi. Non che io abbia mai tentato l’esperienza, ma credo di immaginare cosa si provi. Il processo dura solitamente una decina di minuti, il mio è durato circa … continua »

C’eravamo anche noi all’anteprima di Fico Eataly World, la Disney World enogastronomica a Bologna

C’eravamo anche noi all’anteprima di Fico Eataly World, la Disney World enogastronomica a Bologna

Ebbene sì, c’eravamo anche noi alla giornata-stampa di Fico Eataly World, a Bologna. Per pochi intimi (saremo stati solo circa 3000) la presentazione del progetto monstre da 80 mila metri quadri di Oscar Farinetti, è la summa di tutto quanto … continua »

La globalizzazione ha fatto disastri. E io da qualche tempo non sono più sulle carte dei vini ma su quelle nautiche

La globalizzazione ha fatto disastri. E io da qualche tempo non sono più sulle carte dei vini ma su quelle nautiche

L’autore sopravvive da un mese a qualche migliaio di crocieristi, a bordo di una nave griffata Dumbo. Vaga così tra Florida, Messico, Grand Cayman, Giamaica e Bahamas; paesi, questi, universalmente noti per l’eccellenza della produzione vitivinicola. Per non parlare di continua »

La storia “dimenticata” del Brunello di Montalcino | 1980-1990, il D-Day in salsa sangiovese; i “grandi del vino” sbarcano a Montalcino  (parte 6)

La storia “dimenticata” del Brunello di Montalcino | 1980-1990, il D-Day in salsa sangiovese; i “grandi del vino” sbarcano a Montalcino (parte 6)

Per giocare un po’ vi racconterò i “dieci giorni che sconvolsero il mondo” del Brunello, i dieci eventi che hanno fatto del nostro grande Sangiovese quello che è. E che nessuno ricorda. Forse perché tutti preferiscono le favole? Ecco la continua »

Viaggi nel tempo. Sette annate di Solaia in verticale dal 1978 al 2010 (il 1997 c’è)

Viaggi nel tempo. Sette annate di Solaia in verticale dal 1978 al 2010 (il 1997 c’è)

Solaia balzò alla ribalta dopo che l’annata 1997 conquistò la vetta di “miglior vino del mondo” secondo Wine Spectator: in qualunque modo la pensiate (se andate a guardare le carte dei ristoranti dove ancora rimane qualche bottiglia) noterete che quell’annata … continua »

Il pregiudizio nei confronti della grande azienda esiste e la colpa è di un insospettabile

Il pregiudizio nei confronti della grande azienda esiste e la colpa è di un insospettabile

Anche quest’anno partecipo a Vinix Unplugged Unconference, hashtaggato #vuu per amore della brevità supergiovane. È un’adunanza storica, e pure divertente, tra vinofili nonché popolo del web (quindi insomma faresti bene ad esserci pure tu). Il dibattito al quale apporto il … continua »

Boncompagni Ludovisi 1 – Antinori 0. Ecco l’ordinanza sul caso Tenuta di Fiorano vs Fattoria di Fiorano

L’ordinanza che segue è stata pubblicata ieri su Corriere della Sera e Messaggero: riguarda la contesa Tenuta di Fiorano vs Fattoria di Fiorano e ne abbiamo parlato qualche giorno fa. Tutto ha inizio con dipartita di Alberico Boncompagni Ludovisi … continua »

Grande Année vs Dom Perignon 2004, Cervaro vs Trebbiano Valentini 1994 e Sassicaia 2009 per finire

Serata di fine anno tra compagni porthosiani con belle bottiglie volutamente pescate con un paio di annate in comune per fare confronti, chiacchierare e capire ma soprattutto godere. L’introduzione all’assaggio è stata sin troppo lunga.

Dom Perignon 2004 (12,5%)
Apre … continua »

Venti annate più una di Guado al Tasso per capire dove va l’oggetto (finora) misterioso di Antinori

Bolgheri negli anni novanta era nello stesso tempo Far West ed Eldorado: una zona quasi senza paletti, dove era possibile scrivere intere pagine nuove sul vino in Toscana, per la prima volta dopo secoli. Gli Antinori erano qui da tempo … continua »

Fioccano i primi commenti calienti sui tre bicchieri 2015 del Gambero Rosso

Poi succede che un giorno inciampiamo in un commento così: “ormai è ben più che una barzelletta”. E pensiamo: parlarne o no? Come vedete, s’è deciso per il “sì”. Perché insomma, arrivano i tre bicchieri del Gambero, e puntuali arrivano … continua »