andrea gori

Alla fine vince Tavernello

Alla fine vince Tavernello

Ormai parecchi anni fa una nota società di abbigliamento sportivo tornò a sponsorizzare la squadra di calcio del Milan. Per l’occasione girò uno spot dove si vedevano filmati di alcuni grandi successi milanisti di anni lontani, in cui proprio quel … continua »

Il Quartino di Intravino: ci vediamo tutte le sere alle 19 live su Facebook

Il Quartino di Intravino: ci vediamo tutte le sere alle 19 live su Facebook

Ebbene sì, abbiamo iniziato ieri sera coi live di Intravino su Facebook.

L’idea è stata di Jacopo Cossater, il nome lo ha trovato Ciuffoletti e io sto in poltrona con la birra a fare lo spettatore: tutte le sere in … continua »

#CCC20 alla Chianti Classico Collection l’annata 2018 ennesima prima di una nuova era

#CCC20 alla Chianti Classico Collection l’annata 2018 ennesima prima di una nuova era

Aria di festa tra i cinquecento vini in assaggio a partire dai roboanti risultati dell’ultima tornata di punteggi e guide nazionali e internazionali. Con la spinta della 2016 e 2015 nel corso degli ultimi mesi il Chianti Classico è stata … continua »

Per la legge sul diritto d’autore chiedo ufficialmente un pacco di soldi al Tavernello

Per la legge sul diritto d’autore chiedo ufficialmente un pacco di soldi al Tavernello

12 ore di riprese, 20 persone di staff per 3 minuti, Ben-Hur fu meno complicato: da ieri nei miei micromondi social non si fa che commentare il video del Tavernello sponsorizzato su Fanpage.it (bik like per loro a prescindere) in … continua »

Abbiamo (ri)assaggiato Sassicaia 2016 e gli altri vincitori del BIWA 2019, Best Italian Wine Award

Abbiamo (ri)assaggiato Sassicaia 2016 e gli altri vincitori del BIWA 2019, Best Italian Wine Award

Vi abbiamo  raccontato cosa significa assaggiare oltre 400 vini top da tutta Italia in tre infuocati giorni di Luglio in quel di Milano e oggi, nel giorno in cui si tiene la premiazione del BIWA, Best Italian Wine Award (di … continua »

Terre di Pisa 2019: bollicine, bianchi e le DOC rosse Chianti, Montescudaio e Terre di Pisa

Terre di Pisa 2019: bollicine, bianchi e le DOC rosse Chianti, Montescudaio e Terre di Pisa

La realtà dei vini bianchi nel territorio pisano corrisponde all’idea delle terre diverse, e quindi vitigni e metodi vinificazione diversificati. Si nota la crescita di produttori che hanno deciso di fare spumante, una scelta fatta da Cupelli con il trebbiano … continua »

Non più Supertuscans: gli IGT delle Terre di Pisa e il ruolo di sangiovese, merlot e cabernet

Non più Supertuscans: gli IGT delle Terre di Pisa e il ruolo di sangiovese, merlot e cabernet

Se non ci fossero stati i duchi Salviati in quel di Migliarino Pisano molto probabilmente non avremmo avuto il Sassicaia. In molti ignorano che il merlot e il cabernet sauvignon della Bolgheri di Tenuta San Guido provengono proprio da Pisa … continua »

Veuve Clicquot La Grande Dame 2008 Brut e Rosè: il pinot nero regna sovrano

Veuve Clicquot La Grande Dame 2008 Brut e Rosè: il pinot nero regna sovrano

Una cuvée de prestige composta quasi esclusivamente da pinot nero è roba da sovversivi. Strano a dirsi l’audacia viene da una grande maison che non ha lesinato  sorprese nel corso degli ultimi anni a suon di rinfrescate all’immagine a partire … continua »

La migliore Guida allo Champagne è in edicola: parola d’autore

La migliore Guida allo Champagne è in edicola: parola d’autore

È l’ultima guida sul vino ad uscire ma è, sicuramente, la più selettiva, visto che dopo centinaia di assaggi (molti documentati qui su Intravino e molti altri inediti) sono soltanto 100 le bottiglie recensite ma potrebbe valere la pena dargli … continua »

Silvio Carta e una meravigliosa Vernaccia di Oristano del 1968

Silvio Carta e una meravigliosa Vernaccia di Oristano del 1968

C’è del fascino latente in Sardegna oltre il mare e il vino che abitualmente frequentiamo. Non esistono solo le meraviglie del vermentino e le punte del cannonau o del carignano, ma si riesce e sconfinare oltre, fino ad entrare nel … continua »

Academie Champagne 2018: Le tre fermentazioni dello Champagne

Academie Champagne 2018: Le tre fermentazioni dello Champagne

L’edizione 2018 dell’Academie Champagne a Milano ha visto per la prima assoluta per l’Italia la possibilità di degustare in pubblico un vin claire, ovvero un vino fermo di Champagne destinato all’assemblaggio ed essere quindi rifermentato in bottiglia. Un … continua »

Laluci, il grillo e i suoi due antenati in verticale 2010-2017

Laluci, il grillo e i suoi due antenati in verticale 2010-2017

E’ tempo di rivedere le vostre idee sul grillo, il vitigno bianco forse più di moda in Italia e quello cui in Sicilia si stanno dedicando più ettari, quasi tutti quelli che un tempo erano chardonnay e altre uve … continua »