alto adige

L’effetto Forer e la descrizione passe-partout del vino. Non vale per il Lagrein Riserva di Gojer

L’effetto Forer e la descrizione passe-partout del vino. Non vale per il Lagrein Riserva di Gojer

Se dopo aver letto l’oroscopo vi esce un “ecco, questo sono proprio io” state attenti, potreste essere vittime dell’effetto Forer. Funziona così: Pinco Pallino, posto di fronte a un profilo psicologico che crede a lui riferito, tende a immedesimarsi ritenendolo … continua »

Sherlock Holmes e l’incredibile caso dei punteggi del Concorso nazionale del pinot nero di Montagna (Bz)

Sherlock Holmes e l’incredibile caso dei punteggi del Concorso nazionale del pinot nero di Montagna (Bz)

Sono in tre. A capotavola un bell’uomo con giacca sportiva, occhiali neri, barbetta curata. Annuisce, non smette mai di annuire. Alla sua destra una donna scialba, vestita come una coppetta alla crema e vaniglia. Sorride di mezzo sorriso, compiacente. Alla … continua »

I primi 40 anni dell’incredibile Schiava Gschleier di Girlan

I primi 40 anni dell’incredibile Schiava Gschleier di Girlan

Quando è arrivato l’invito in redazione sono stato il primo ad alzare la mano e a candidarmi a partecipare a quella che, l’avevo capito subito, sarebbe stata una degustazione memorabile. Non che io sia un così assiduo frequentatore dei vini … continua »

Storia verticale del Barthenau Vigna S. Urbano Pinot Nero Hofstaetter dal 1969 al 2012

Storia verticale del Barthenau Vigna S. Urbano Pinot Nero Hofstaetter dal 1969 al 2012

Hofstaetter è una delle aziende più estese dell’Alto Adige: quasi 50 ettari di vigneto, più altri 80 che forniscono uve acquistate e vinificate. Ma i filari più importanti e preziosi sono forse proprio questi sull’altipiano di Mazzon, esattamente dall’altra parte … continua »

Pinot nero dal mondo. Un grande Ris. Vigna Ganger 2012 Girlan le prende solo da Rousseau e Mugnier

Pinot nero dal mondo. Un grande Ris. Vigna Ganger 2012 Girlan le prende solo da Rousseau e Mugnier

Parto subito col risultato, comincio dalla fine: il Pinot Nero Riserva 2012 Vigna Ganger, cru di Mazzon della cantina Girlan, in degustazione coperta con altri pinot nero di varie provenienze e di prezzo compreso fra 100 e 400 euro – … continua »

I Tre Bicchieri Gambero Rosso 2016 del Brunello di Montalcino (e anche quelli dell’Alto Adige)

Lo stillicidio è appena iniziato ma non c’è né ci sarà pace per i cacciatori di click. Ecco I 18 Tre Bicchieri del Brunello di Montalcino e pure quelli dell’Alto Adige, che non sapevamo dove infilare.

Considerando che ormai praticamente … continua »

Grandi distillati di frutta in Alto Adige. Qualche indirizzo per orientare il Tom Tom

Quando si pensa al Sud Tirolo, viene subito in mente il vino e, forse, la diffusa birra meranese ma l’Alta Val d’Adige parla anche attraverso i suoi distillati, poco noti al di fuori dell’area linguistica tedesca, se non per qualche … continua »

Il Concorso nazionale del Pinot nero a Montagna, il Brettanomyces ed altre storie

Devo dire che l’esperienza che quest’anno ha preceduto l’inizio delle manifestazioni veronesi è stata davvero preziosa, una di quelle da tenersi strette: sono stato invitato, era la mia prima volta, a far parte della giuria del Concorso nazionale del Pinot continua »

Sudtiroler Sekt, le bollicine dell’Alto Adige

Ci deve essere un motivo valido per cui questa mania di spumantizzare e metodoclassicizzare tutto ha preso così campo nel mondo del vino italiano. Sarà la possibilità di raggiungere un nuovo pubblico che in genere sta alla larga dal vino … continua »

I tre bicchieri Alto Adige 2015 del Gambero Rosso

Come da tradizione, è l’Alto Adige ad aprire le danze dei Tre Bicchieri della Guida del Gambero Rosso. Il consorzio ha da pochissimo pubblicato la lista dei premiati che vede in prima fila tantissimi vini bianchi, ben 18, con il … continua »

Piove governo ladro (e frana pure). Il maltempo mette a dura prova vigne e cantine dall’Alto Adige all’Emilia

L’immagine che vedete è stata pubblicata oggi da Repubblica, ma sta girando da una decina di giorni: alcuni massi giganteschi si sono staccati dalla costa montagnosa che sovrasta i vigneti vicino a Termeno, in Alto Adige, rotolando pericolosamente vicino … continua »

Plonerhof e i vini di Erhard Tutzer. In Alto Adige oltre il biologico e il biodinamico

Lo conoscono meglio i doganieri che Google, Erhard Tutzer, il vivaista altoatesino che per 50 anni, con la sua società Wine Plant, ha fatto ogni tipo di ricerca possibile sulla e con la pianta della vite. Da ogni suo viaggio … continua »