alto adige

Hans Terzer e il brutto anatroccolo: Pinot Bianco St. Michael Eppan 2010-2019

Hans Terzer e il brutto anatroccolo: Pinot Bianco St. Michael Eppan 2010-2019

Avete presente voi ragazze quegli adolescenti un po’ grassottelli e teneri, magari anche simpatici, con cui passi volentieri qualche minuto nel corridoio del liceo ma non ci usciresti mai la sera? Bene oggi sappiate che quello sgraziato brufolosetto è un … continua »

L’Alto Adige presenta la sua 2019: eleganza e fierezza da vendere

L’Alto Adige presenta la sua 2019: eleganza e fierezza da vendere

Nuovi tempi e nuove modalità si affacciano alla ribalta. Invece che un piacevolissimo viaggio a Bolzano e nelle valli altoatesine degustando vini inframezzati da knodeln e prelibatezze locali, magari abbronzandosi un poco ai primi tepori primaverili, ci troviamo con sei … continua »

Appius di San Michele Appiano e la 2015 in Alto Adige, scuola di abbinamento con Wicky Pryan

Appius di San Michele Appiano e la 2015 in Alto Adige, scuola di abbinamento con Wicky Pryan

Magari non saranno 6000 bottiglie di superwhite a farvi cambiare idea su San Michele Appiano o sull’Alto Adige, ma è indubbio che vini come Appius (e altri suoi epigoni in regione) servano per dimostare al mondo che i grandissimi bianchi … continua »

L’Alto Adige Wine Summit spiegato in breve

L’Alto Adige Wine Summit spiegato in breve

Norbert Niederkofler: “Cerchiamo di fare una scelta chiara sulla denominazione con cui presentiamo il territorio nel mondo. Al momento c’è troppa confusione tra: Sud Tirol, Alto Adige, Dolomiti, …

Martin Foradori: “Basta con i vini continua »

Il concorso nazionale del Pinot nero non è così nazionale

Il concorso nazionale del Pinot nero non è così nazionale

L’immagine in apertura vale forse più di ogni possibile parola. Quella che vedete è infatti la lista dei migliori Pinot nero italiani emersa dal tradizionale concorso organizzato a Montagna, poco a sud di Bolzano, e giunto quest’anno alla sua 17a … continua »

Trevisiol e la persistenza degli anni’80

Trevisiol e la persistenza degli anni’80

Non solo Stranger Things, e il prossimo Ready Player One. Gli anni ’80 si ripropongono in tutte le loro contraddizioni e spinte innovative, al limite dell’ingenuità, ma dotate di una forza sottesa inscalfibile. Si possono riscoprire oggi grazie al … continua »

L’effetto Forer e la descrizione passe-partout del vino. Non vale per il Lagrein Riserva di Gojer

L’effetto Forer e la descrizione passe-partout del vino. Non vale per il Lagrein Riserva di Gojer

Se dopo aver letto l’oroscopo vi esce un “ecco, questo sono proprio io” state attenti, potreste essere vittime dell’effetto Forer. Funziona così: Pinco Pallino, posto di fronte a un profilo psicologico che crede a lui riferito, tende a immedesimarsi ritenendolo … continua »

Sherlock Holmes e l’incredibile caso dei punteggi del Concorso nazionale del pinot nero di Montagna (Bz)

Sherlock Holmes e l’incredibile caso dei punteggi del Concorso nazionale del pinot nero di Montagna (Bz)

Sono in tre. A capotavola un bell’uomo con giacca sportiva, occhiali neri, barbetta curata. Annuisce, non smette mai di annuire. Alla sua destra una donna scialba, vestita come una coppetta alla crema e vaniglia. Sorride di mezzo sorriso, compiacente. Alla … continua »

I primi 40 anni dell’incredibile Schiava Gschleier di Girlan

I primi 40 anni dell’incredibile Schiava Gschleier di Girlan

Quando è arrivato l’invito in redazione sono stato il primo ad alzare la mano e a candidarmi a partecipare a quella che, l’avevo capito subito, sarebbe stata una degustazione memorabile. Non che io sia un così assiduo frequentatore dei vini … continua »

Storia verticale del Barthenau Vigna S. Urbano Pinot Nero Hofstaetter dal 1969 al 2012

Storia verticale del Barthenau Vigna S. Urbano Pinot Nero Hofstaetter dal 1969 al 2012

Hofstaetter è una delle aziende più estese dell’Alto Adige: quasi 50 ettari di vigneto, più altri 80 che forniscono uve acquistate e vinificate. Ma i filari più importanti e preziosi sono forse proprio questi sull’altipiano di Mazzon, esattamente dall’altra parte … continua »

Pinot nero dal mondo. Un grande Ris. Vigna Ganger 2012 Girlan le prende solo da Rousseau e Mugnier

Pinot nero dal mondo. Un grande Ris. Vigna Ganger 2012 Girlan le prende solo da Rousseau e Mugnier

Parto subito col risultato, comincio dalla fine: il Pinot Nero Riserva 2012 Vigna Ganger, cru di Mazzon della cantina Girlan, in degustazione coperta con altri pinot nero di varie provenienze e di prezzo compreso fra 100 e 400 euro – … continua »

I Tre Bicchieri Gambero Rosso 2016 del Brunello di Montalcino (e anche quelli dell’Alto Adige)

Lo stillicidio è appena iniziato ma non c’è né ci sarà pace per i cacciatori di click. Ecco I 18 Tre Bicchieri del Brunello di Montalcino e pure quelli dell’Alto Adige, che non sapevamo dove infilare.

Considerando che ormai praticamente … continua »