ais

L’abbinamento emozionale

L’abbinamento emozionale

Non si vedeva un post sul vino in Italia da oltre 100 commenti da quando parlavamo di Tavernello o Prosecco e ci voleva proprio il Tignanello tarocco per accendere una bella Royal Rumble (vedere alla voce Il falso Tignanello di continua »

Cronache dalla Nuvola: la premiazione delle 4 viti Ais

Cronache dalla Nuvola: la premiazione delle 4 viti Ais

Amedeo Itria ci riprova e questo è il suo secondo post. Questo diventa editor fisso, sentammè.

Va bene, lo ammetto: stravedo per gli eventi mondani che ruotano intorno al vino. Sono sempre in prima linea quando ci sono bottiglie in … continua »

Peggio un tavolo di astemi o uno di aspiranti sommelier?

Peggio un tavolo di astemi o uno di aspiranti sommelier?

Langa di confine, interno giorno.
Arriva il primo tavolo, una coppietta. Lui ordina acqua perché sotto antibiotici, lei acqua e Coca Cola.
Già qui potremmo partire dalla comanda e arrivare al senso della vita ma non è tutto.
Arriva un … continua »

Fare o non fare il corso da sommelier?

Fare o non fare il corso da sommelier?

Più o meno in questa stagione prendono il via i corsi per sommelier delle diverse associazioni del settore. AIS, FIS, FISAR (solo per citarne alcune, elencate in stretto ordine alfabetico) aprono le porte dei grandi alberghi cittadini agli appassionati ma … continua »

In Lombardia si sta consumando una faida colossale nell’Associazione Italiana Sommelier

In Lombardia si sta consumando una faida colossale nell’Associazione Italiana Sommelier

Strani movimenti stanno avvenendo in una delle più importanti associazioni della sommellerie, l’Associazione Italiana Sommelier, prossima al rinnovo delle cariche nazionali e regionali. Come in qualunque partito che rinnova le poltrone, anche nell’AIS contano le tessere di ciascuna delegazione regionale: … continua »

Corso sul vino di Intravino. Materiali sparsi per imparare a degustare

Corso sul vino di Intravino. Materiali sparsi per imparare a degustare

La prima serata del corso sul vino di Intravino all’Osteria dell’Unione di Treiso è andata e aggiungo meglio del previsto perché non era facile mettere d’accordo chi di vino non sa un accidenti accanto ad appassionati, operatori e produttori presenti. … continua »

Giulio Ferrari col senno di poi. Uno studio in magnum dal 1986 al 2005

Giulio Ferrari col senno di poi. Uno studio in magnum dal 1986 al 2005

Uno degli uomini chiave del vino italiano, il meno conosciuto in assoluto, è probabilmente Ruben Larentis, un vero chef de cave che sfugge ai riflettori e lavora nella sua Trento in maniera continua e discreta, inanellando capolavori di cesellatura e … continua »

Bibenda vs Vitae, plagio e concorrenza sleale. Analisi approfondita dei due prodotti editoriali

Bibenda vs Vitae, plagio e concorrenza sleale. Analisi approfondita dei due prodotti editoriali

Come è noto, con sentenze del settembre 2017, emessa dal tribunale civile di Roma, l’Associazione Italiana Sommelier (AIS) è stata condannata in primo grado per concorrenza sleale ai danni della Fondazione Italiana Sommelier (FIS) in ordine alla pubblicazione di … continua »

Il tribunale di Roma sentenzia che Vitae ha plagiato Bibenda. E ora cosa farà l’Ais?

Il tribunale di Roma sentenzia che Vitae ha plagiato Bibenda. E ora cosa farà l’Ais?

Alle sparate di Franco (Maria) Ricci siamo serenamente abituati: e la guida “più venduta al mondo” è la nostra (ma che dico al mondo, nel sistema solare, nella galassia, per quel che ne sappiamo), e i nostri sono gli unici … continua »

Una verticale di San Leonardo. Parole e musica di Paolo Conte

Una verticale di San Leonardo. Parole e musica di Paolo Conte

Novecento è la canzone di Paolo Conte che meglio racconta quel piacere di voltarsi per indugiare su ciò che è stato. È la fine del secolo e l’Avvocato, con eleganza compassata, gira lo sguardo dietro le spalle per guardare cent’anni … continua »

La cronaca del declino di Ais Lazio è quasi commovente. Il caso della serata sul Barbaresco

La cronaca del declino di Ais Lazio è quasi commovente. Il caso della serata sul Barbaresco

Posso capire l’antipatia, ma escludere il comune in cui vivo dalla denominazione Barbaresco solo per farmi dispetto non è un buon servizio. E giuro che non c’è niente di personale visto poi che non so minimamente di chi siano le … continua »

La cronaca del declino di Ais Lazio è quasi commovente. Il caso della serata Côte des Blancs

La cronaca del declino di Ais Lazio è quasi commovente. Il caso della serata Côte des Blancs

A volte uno tocca il fondo per risalire ma qui mi sembra si siano messi a grattare. C’era una volta la gloriosa Ais Lazio che sub specie Bibenda faceva tante cose e vedeva tanta gente. Poi dopo i travagli post-matrimoniali … continua »