ais

Una verticale di San Leonardo. Parole e musica di Paolo Conte

Una verticale di San Leonardo. Parole e musica di Paolo Conte

Novecento è la canzone di Paolo Conte che meglio racconta quel piacere di voltarsi per indugiare su ciò che è stato. È la fine del secolo e l’Avvocato, con eleganza compassata, gira lo sguardo dietro le spalle per guardare cent’anni … continua »

La cronaca del declino di Ais Lazio è quasi commovente. Il caso della serata sul Barbaresco

La cronaca del declino di Ais Lazio è quasi commovente. Il caso della serata sul Barbaresco

Posso capire l’antipatia, ma escludere il comune in cui vivo dalla denominazione Barbaresco solo per farmi dispetto non è un buon servizio. E giuro che non c’è niente di personale visto poi che non so minimamente di chi siano le … continua »

La cronaca del declino di Ais Lazio è quasi commovente. Il caso della serata Côte des Blancs

La cronaca del declino di Ais Lazio è quasi commovente. Il caso della serata Côte des Blancs

A volte uno tocca il fondo per risalire ma qui mi sembra si siano messi a grattare. C’era una volta la gloriosa Ais Lazio che sub specie Bibenda faceva tante cose e vedeva tanta gente. Poi dopo i travagli post-matrimoniali … continua »

Ais ma tu davvero pensi si possa ancora parlare di vino scrivendo queste minchiate?

Ais ma tu davvero pensi si possa ancora parlare di vino scrivendo queste minchiate?

Non più tardi di ieri consigliavo al nostro lettore Enrico da Bologna di iscriversi al corso Ais che inizierà a breve perché è una formazione utile e terminavo la mail dicendo: “il corso serve, soprattutto perché il giorno in cui … continua »

La Sardegna che non ti aspetti: l’AIS ci racconta di molti malti e un gran fermento

La Sardegna che non ti aspetti: l’AIS ci racconta di molti malti e un gran fermento

La Sardegna questa sconosciuta: l’isola in mezzo al Tirreno riserva sorprese a non finire, e non solo enologiche. Già sulle nostre pagine abbiamo raccontato, anche di recente, di numerosi e brillanti vignaioli, più o meno conosciuti sul Continente.
Ora l’Associazione … continua »

Una grande città come Milano si merita una delegazione Ais come quella guidata da Hosam

Una grande città come Milano si merita una delegazione Ais come quella guidata da Hosam

È la più grande delegazione Ais d’Italia ma come voi mi insegnate non sempre alle dimensioni corrispondono alte prestazioni. L’attestato di civica benemerenza all’Associazione Italiana Sommelier – Delegazione di Milano (2.000 associati) nella cornice degli Ambrogini d’oro è però il … continua »

Mare&Mosto 2016 tra assaggi insoliti e dibattiti: serve davvero una Doc Liguria?

Mare&Mosto 2016 tra assaggi insoliti e dibattiti: serve davvero una Doc Liguria?

Un segno di salute per una rassegna del nostro settore è la capacità di attrarre nuovi e inediti produttori. È il caso di Mare&Mosto, che centra bene l’obbiettivo anche per l’edizione 2016. Questa fiera local, micro e a misura d’uomo … continua »

Grandi sommelier, il problema è tutto italiano

Grandi sommelier, il problema è tutto italiano

Sono passati ormai alcuni giorni dalla notizia della vittoria dello svedese Jon Arvid Rosengren al concorso organizzato dalla Association de la Sommellerie Internationale, quello per eleggere il miglior sommelier del mondo. Nel riportarla sottolineavamo quanto sia forse più facile per … continua »

La sommelier AIS che decanta il Tavernello è un segno dei tempi?

La sommelier AIS che decanta il Tavernello è un segno dei tempi?

La notizia è questa: “Per la prima volta, Tavernello sostiene il FAI – Fondo Ambiente Italiano ed è sponsor delle Giornate FAI di Primavera, sabato 19 e domenica 20 marzo. (…) Tavernello, marchio del Gruppo Caviro, è orgoglioso di … continua »

Quello che non mi piace del vino naturale, tra l’altro

Quello che non mi piace del vino naturale, tra l’altro

Il post che segue comparirà come introduzione sul catalogo di Arkè – Distribuzione Vini naturali insieme ai testi di Andrea Scanzi, Roy Paci e Franco Giacosa. Lo trovate anche sul blog di Arkè con una piccola introduzione.

Il mio battesimo … continua »

Ma per chi scrive chi parla di vino? (Edizione aggiornata)

Ma per chi scrive chi parla di vino? (Edizione aggiornata)

Dovrebbe essere la domanda delle domande per qualunque autore ma la storia insegna che una buona metà degli scrittori nemmeno la capisce. Questo testo in via di svolgimento a chi sarà rivolto? Chi avrà interesse e curiosità di arrivare fino … continua »

Panettone e Marsala secco è l’ultima trovata o possiamo aspettarci di peggio?

Panettone e Marsala secco è l’ultima trovata o possiamo aspettarci di peggio?

Io sono della scuola per cui quasi ogni cibo va bene con quasi ogni piatto: il Prosecco dalle 18 alle 19:30 va bene con tutto, il Lambrusco pure e, per il resto, buona parte della teoria scientifica dell’abbinamento cibo-vino con … continua »