aglianico

‘U barone, storia dell’aglianico dei briganti e di un tesoro leggendario

‘U barone, storia dell’aglianico dei briganti e di un tesoro leggendario

Antonio Medici, giornalista e profondo conoscitore dei vini campani, ci ha inviato questa recensione che volentieri pubblichiamo.

Libero Iannella era proprietario di un terreno boschivo dominato da una imponente roccia. Una frattura nella parete del masso apriva a una grotta. … continua »

Il vino del due gennaio

Il vino del due gennaio

Ecco, è fuggito il dì festivo. E al festivo, finalmente, anche quest’anno succede quello che trepidanti attendevamo: il primo giorno dopo, quello ordinario, giorno di riassetto e di riscatto, di sveglie e pentole mute, vestaglie e tute, disdetta delle playlist … continua »

I vini rossi di Campania Stories 2019

I vini rossi di Campania Stories 2019

Seconda parte degli assaggi di Campania Stories 2019 con tutti i rossi che mi sono piaciuti. Alcune considerazioni d’obbligo: sempre più mi convinco che il meglio dei rossi di Campania non cresce tra le colline di Taurasi, ma va cercato … continua »

Nouvelle vague: 7 vini rosé da perdere la testa

Nouvelle vague: 7 vini rosé da perdere la testa

Ogni anno compilo su Intravino la lista dei rosé per l’estate ma, siccome l’abitudine uccide anche l’amore, quest’anno cambio tutto e invece del listone vi consiglio solo quei cinque o sei rosati per cui potrei fare una sciocchezza. E tutti … continua »

I vini rossi di Campania Stories 2018 e il lato buono della forza

I vini rossi di Campania Stories 2018 e il lato buono della forza

Dopo i bianchi campani (leggi qui) è la volta dei vini rossi  di Campania Stories 2018. Solite piccole avvertenze: non sono riuscito ad assaggiare tutti i vini in così poco tempo ma diciamo che la panoramica è abbastanza … continua »

Luigi Moio e Quintodecimo 2004-2011, l’aglianico allo stato dell’arte può piacere a tutti?

Luigi Moio e Quintodecimo 2004-2011, l’aglianico allo stato dell’arte può piacere a tutti?

Una degustazione emblematica per capire cosa nasce oggi a Taurasi, se si approccia la denominazione nel modo più avanzato dal punto di vista agronomico ed enologico. Le due ore di lezione-sessione del professor Luigi Moio a Taormina Gourmet hanno catturato … continua »

Tutti i vini di Botromagno sarebbero piaciuti a Federico II, compreso il Pier delle Vigne

Tutti i vini di Botromagno sarebbero piaciuti a Federico II, compreso il Pier delle Vigne

Un taglio lungo e profondo, divide in due la città. Il ponte di pietra sutura il santuario della Madonna della Stella alla sponda opposta dell’abisso su cui si alzano un grumo di case bianche: siamo a Gravina di Puglia, nel … continua »

Vinitaly 2017 | Tutti gli assaggi sparsi della banda di Intravino

Vinitaly 2017 | Tutti gli assaggi sparsi della banda di Intravino

Il meglio del Top del Vinitaly o, perlomeno, gli assaggi che hanno lasciato i nostri editor a boccuccia aperta e occhietti sbarrati. La redazione dixit (in calce la firma di ognuno).

Non è facile fare la tara tra tutti gli … continua »

Sandro Pertini o Notaio non fa differenza, l’importante nella vita è rilassarsi

Sandro Pertini o Notaio non fa differenza, l’importante nella vita è rilassarsi

Prima metà degli anni Ottanta, Pertini programma un’apparizione in pubblico sulle Alpi, vicino a casa mia. Alle elementari una bambina inizia ad agitarsi molto prima, il padre le ha promesso che la porterà a vedere il Presidente. Arriva il grande … continua »

Il 6 maggio esce il nuovo album di Vinicio Capossela. C’è un vino con cui ascoltarlo (il Poliphemo 2008 di Luigi Tecce)

Il 6 maggio esce il nuovo album di Vinicio Capossela. C’è un vino con cui ascoltarlo (il Poliphemo 2008 di Luigi Tecce)

Guido sulla E45, piove, tempo freddo. Si è rotta la primavera: leggo di gelate, di annata a rischio, vedo immagini di bruciatori accesi in vigna come fossero fuochi fatui. Accendo la radio, Rai Radio 1, in onda Radio1 Music Club. … continua »

Campania Stories ovvero storie di vignaioli campani, letteralmente. Parte prima: Luigi Tecce

Campania Stories ovvero storie di vignaioli campani, letteralmente. Parte prima: Luigi Tecce

Un racconto in cinque capitoli o meno enfaticamente cinque visite ad aziende che hanno partecipato a Campania Stories 2015, per distacco la più immersiva, impegnativa e soddisfacente esperienza di degustazione e approfondimento a cui mi sia stata offerta la possibilità … continua »

I Tre Bicchieri 2015 del Gambero Rosso: Liguria, Valle d’Aosta e Basilicata

Le piccole regioni crescono a vista d’occhio. In questa tornata ne raccogliamo tre con una produzione tanto piccola quanto preziosa, accomunate da una viticoltura difficile e in alcuni casi estrema.

VALLE D’AOSTA
Valle d’Aosta Chambave Moscato Passito Prieuré 2012 Crotta … continua »