1998

Lo Champagne, in fondo, è stato inventato per noi. Ma noi chi? Dom Perignon P2 1998

Lo Champagne, in fondo, è stato inventato per noi. Ma noi chi? Dom Perignon P2 1998

Me ciami Brambilla e fu l’uperari lavori la ghisa per pochi denari
e non ho in tasca mai la lira per poter fare una bevuta con lei

Non sono Brambilla e non faccio l’operaio, ma quasi. E come la … continua »

Un venerdì a Monaco di Baviera (tra i Cure e Cesare Pavese). Thanks God it’s Friday

Fuori, piova nel buio per piazze e per strade,
non importa: c’è un vino che viene a scaldarci
di un calore che ancora domani sapremo cos’è
(“Gente non convinta” – Cesare Pavese)

Inutile negarlo, il venerdì è un giorno un … continua »

Il Sangiovese a Castello di Monsanto ovvero i primi 50 anni de Il Poggio dal 1962 al 2008

Quando nel 1962 Fabrizio Bianchi decise di vinificare Il Poggio separatamente dagli altri vigneti aziendali, il Chianti Classico era ancora sangiovese e uve bianche, governo alla toscana, vinificazione con i raspi e botti di castagno. Oggi Castello di Monsanto è … continua »

Solare di Capannelle | Verticale del supertoscano molto chiantigiano

Capannelle è un’azienda modello, creata nella metà degli anni Settanta dall’intuizione di un personaggio come Raffaele Rossetti, che scelse il Chianti Classico come luogo ideale per mettere in pratica le sue idee innovative sul vino. Nato a Firenze ma … continua »

Barolo & Barbaresco | Punset VS. Ciabot Berton, doppia verticale in Langa. Comparata, anche

Archiviato il mal di pancia legato a quello che sapete, e una volta ristabilita la quiete a suon di pacche sulla spalla e promesse di futuro amore, mi ritrovo a godere per vie traverse di Nebbiolo Prima, grazie … continua »

Verticale Trebbiano Valentini | L’imprevedibile variabilità dell’essere

Ormai ci sono abituato: i vini di Valentini sono nati per stravolgere ogni intimo convincimento. Uno si costruisce una classifica in anni di bevute, ferree certezze basate anche su più assaggi nel tempo e puntualmente arriva la bottiglia a sorprenderti, … continua »

Coppo a Canelli | Avere cent’anni, e dimostrarlo nel modo migliore possibile

Quando si superano i cento anni, ogni occasione è buona per festeggiare: se poi si tratta di un’azienda vinicola, ancora più facile stappare bottiglie, che permettano di capire il senso di una vita enologica. La famiglia Coppo, originaria di … continua »

Asta Pandolfini | I supertuscan in assaggio fanno sempre una certa figura e non conoscono crisi

Non capita tutti i giorni di partecipare ad un’asta di vini: ora, per non rischiare, meglio non esserci durante l’esecuzione della stessa, non sia mai che un colpo di tosse, un improvviso crampo con la mano alzata, la distrazione di … continua »

Brunello Soldera | Una degustazione verticale così ha una definizione possibile: Epic


Di Benvenuto Brunello abbiamo scritto, su Intravino, in lungo e in largo (per chi l’ultima settimana di febbraio ha avuto di meglio da fare che leggerci: Rosso di Montalcino 2010, Brunello di Montalcino 2007 prima parte e seconda partecontinua »

Fontalloro Felsina | Una verticale di annate difficili svela un sangiovese facile da amare

Il Chianti Classico è una zona abbastanza ampia. Si estende lungo le colline che da Firenze portano verso Siena, attraverso un paesaggio tipicamente toscano: boschi, olivi e tante vigne ad avvolgere le case coloniche in pietra che da ogni parte … continua »