Sesso e vino rosso. Interessa l’articolo?

di Fiorenzo Sartore

RossoSecondo il Journal of Sexual Medicine e l’Università di Firenze, un consumo moderato di vino rosso nelle donne genera un maggiore desiderio sessuale. Per la precisione, componenti del vino rosso aumentano l’afflusso sanguigno in aree sensibili (qualunque esse siano). Gli studiosi concludono, così, che le bevitrici (sempre quelle moderate) hanno più vitalità erotica.

Il test è stato condotto su un numero di 800 volontarie, divise in tre gruppi a seconda dei consumi: il primo consumava meno di un bicchiere al giorno, compresi altri alcolici; il secondo gruppo beveva due bicchieri di rosso al giorno; il terzo era composto da non bevitrici. Oltre i due bicchieri al giorno era considerato eccesso d’alcol, insomma doping: risultato non valido.

I punteggi collegati ad un questionario hanno fatto vincere le appartenenti al gruppo dei due bicchieri di rosso. Peccato non disporre del contenuto del test e dei suoi parametri.

Con tutto il rispetto per questo studio scientifico, non sono sorpreso; l’approccio equilibrato e non autopunitivo col cibo (per difetto, o per eccesso) è verosimile che sviluppi  una vita affettiva normale (cioè “intensa”). Tradotto: sono il genere di maschio che guarda sempre con  sospetto la femmina inappetente (niente vino, solo insalata – avete presente il tipo). Questa moderazione fa temere altre, peggiori inappetenze. Becero luogo comune, o verità sacrosanta?

avatar

Fiorenzo Sartore

Vinaio. Pressoché da sempre nell'enomondo, offline e online.

7 Commenti

avatar

Ganascia

circa 10 anni fa - Link

Assolutamente d'accordo. Le disappetenti vanno fuggite come l'acque e l'inslata di cui (poco) si cibano.

Rispondi
avatar

Ganascia

circa 10 anni fa - Link

scusate gli errori: ho le ditine sempre addormentate

Rispondi
avatar

Ric64

circa 10 anni fa - Link

Ohibo' ma questo stava scritto su Decanter a marzo (http://www.decanter.com/news/279275.html) ed e' stato anche abbondantemente sviscerato... Come mai e' ricicciato?

Rispondi
avatar

Fiorenzo Sartore

circa 10 anni fa - Link

L'ha ricicciato pure il Journal of Sexual Medicine: "The researchers, who reported their findings in the Journal of Sexual Medicine last week". E come si dice da queste parti, non si butta via nulla

Rispondi
avatar

Giulia Fontana

circa 10 anni fa - Link

...dal momento che l'articolo è ri-cicciato mi chiedo...ma stò test con le 800 volontarie fino a quanto si è spinto? dalla serie... non è che tante volte si ripete eh?in tal caso c'è un modulo di iscrizione da compilare? ma ci danno anche la materia prima per verificare l'effetto eros??? ok l'estate e la leggerezza dell'essere, ma insomma, mi sembra di stare dal parrucchiere a fare scorpacciata di eva 2000.

Rispondi
avatar

Andrea Gori

circa 10 anni fa - Link

Impressione giustissima Giulia, nonostante la mancanza di capelli, è la stessa cosa che facciamo qui in redazione a Intravino...

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.