Avvicinarsi alla prova costume con il bicchiere in mano

di Alessandro Morichetti

Tg2 Costume e Società non ne ha ancora parlato, il Tg4 idem e Barbara d’Urso ha abbassato la guardia sui problemi veri che affliggono l’Italia. Ragazzi, sono depresso. La doppia vocazione di sommelier ciclista calza a pennello con lo zodiaco (Gemelli) ma strozza il mio vitino in trepidante attesa della prova costume. Diciamocelo: la panza dell’enofighetto medio mal si concilia con una qualsiasi decenza fisica. Il tempo stringe e il pensiero di incrociare in spiaggia fardelle calanti, culi flosci e tempi di reazione obitoriali mi toglie fiato e voglia di campare. Lo specchio parla chiaro come qualsiasi dietologo: l’alcol è il male, sempre e comunque. Non te lo infilano in dieta neanche sotto tortura e delle supplicose elemosine omeopatiche con ricetta firmata da fantomatici dott. Emile Peynaud se ne strafregano altamente.

Bando alle chiacchiere, qui necessitiamo di brainstorming collettivo ad uso e consumo dei chili di troppo. Mi sto arrampicando sugli specchi per dosare col contagocce l’alcol ingurgitato ma il sentiero è impervio e le alternative al bando totale poche e inaccessibili. La tiritera delle giustificazioni che non giustificano mi snerva. Caso uno: “è estate, lo voglio bianco e fresco. È estate, lo voglio rosso ma dal frigo. È estate, ho sete e il vino non disseta”. Caso due: “io non vado mai al mare, ma in ogni caso non vale la pena stare a dieta 11 mesi all’anno per essere presentabile quelle 3 settimane per farsi lumare dai padri di famiglia che stanno sorvegliando i bambini che fanno il castello di sabbia”. Se vivi al mare e vivi di vino il problema si complica ma non irrimediabilmente.

Innanzitutto, niente superalcolici. Grappa, whisky, limoncino, rum, tequila, vodka NO, divieto assoluto. Agli assaggi non c’è limite ma si beve solo il minimo indispensabile e mai fuori pasto. Con un bianco a bassa gradazione stiamo sulle 80-100 calorie: vorrei sapere quale altro snack possa dare altrettanta soddisfazione. Te lo tieni lì, lo bevi per una ventina di minuti e risparmi in penosissimi yogurt ospedalieri. Sempre e comunque, tieni a mente le fasi del declino: parti con lo slippino figo, poi salti nel costume-a-pantaloncino e cominci a tirarlo sù sù fino alle ascelle al crescere della panza. Anche per le donne c’è poco da star felici: a 20 anni bikini striminzito, a 30 due pezzi belli abbondanti, costume intero a 35 e barracano permanente dai 40 in poi.

Niente da fare. Bere con moderazione non basta, bisogna premere sull’accelleratore con l’attività fisica e spesso son dolori. Dopo il tracollo del 2010 (+5 kg al posto di -10kg), quest’anno mi sento determinato, so che ce la farò. Obiettivo più modesto, tanta bici, verdure e proteine vegetali in quantità, poca pasta, dolci ancora meno e almeno 3 litri di acqua al giorno. Ma questa è solo una delle strategie possibili, coraggio.

avatar

Alessandro Morichetti

Tra i fondatori di Intravino, enotecario su Doyouwine.com e ghost writer @ Les Caves de Pyrene. Nato sul mare a Civitanova Marche, vive ad Alba nelle Langhe: dai moscioli agli agnolotti, dal Verdicchio al Barbaresco passando per mortadella, Parmigiano e Lambruschi.

22 Commenti

avatar

rampollo

circa 9 anni fa - Link

Ormai è gia' tardi. Quindi per placare i sensi di colpa corro tutti i giorni , ma in compenso da qua a giugno non c'è un w.e. in cui non abbia una fiera , un'anteprima , una degustazione , un festival birrario , una cena. Di conseguenza niente mare e piscina , solo il dolce far niente da eremita a bordo fiume di alta montagna. Ti vedono solo le caprette , li'.

Rispondi
avatar

Alessandro Bandini

circa 9 anni fa - Link

E se facessimo un bel contest tra gli enofighetti? I partecipanti possono inviare una foto della pesatura odierna, tra un paio di mesi altro post di verifica: chi ha perso più chili vince una boccia di quello bono.

Rispondi
avatar

Francesco

circa 9 anni fa - Link

Ale, al posto della palestra c'è un altro rimedio per bere e non accumulare ! Te ne sei dimenticato ? Ieri ad una degustazione, c'era una ragazza bellissima, longilinea e asciutta. Dopo aver visto che si è bevuta di cuore tre bei bicchieri di vino le ho chiesto: ma come fai ad essere così magra con il vino che bevi ? E lei: "smaltisco !!!". Ahinoi.....

Rispondi
avatar

Manilo

circa 9 anni fa - Link

Ad avercene in ogni degustazione ( non ditelo a mia moglie).

Rispondi
avatar

ag

circa 9 anni fa - Link

A Merano e a Verona ce n'era una bella e bellissima allo stesso tempo. Peccato lavori al (quasi) Impero del Male.....

Rispondi
avatar

davide bonucci

circa 9 anni fa - Link

Ah certo, lo sport è importante, ma il terzo tempo post-degustazione a sessi misti è I N D I S P E N S A B I L E! ;) Anzi, cominciamo a ragionarci meglio, come compitino per casa: il vino (poco altrimenti parte l'abbiocco) dovrebbe servire proprio a socializzare meglio per poi smaltire in pratiche sane e para-sportive :)

Rispondi
avatar

Manilo

circa 9 anni fa - Link

Io sto adottando una dieta tutta mia quest'anno farò a meno di birre e niente grappa, anche se questa sera, uscita in pub assaggio di birre belghe, domani sera piccola degustazione a casa mia con amici e domenica pomeriggio Roma mi aspetta. A parte gli impegni a cui non si può rinunciare, pranzo solo pasta e niente secondo ed a cena un miserabile vasetto di yogurt alla frutta, l'inizio è dura ma bisogna resistere, poi non avrai più i morsi della fame.

Rispondi
avatar

Armando Castagno

circa 9 anni fa - Link

Domenica scorsa al mare, prima prova costume della stagione per me. E' andata bene. Ho scelto il costume da palombaro.

Rispondi
avatar

armando trecaffé

circa 9 anni fa - Link

Castagno T voglio conoscere... dove T trovo? Non sto scherzando...voglio scrivere uno spettacolo sul vino e col tuo talento faremo scintille....umilmente e servilmente tuo A3C

Rispondi
avatar

armando trecaffé

circa 9 anni fa - Link

pensa che ditta: Armando&Armando... battute a comando

Rispondi
avatar

Marossi

circa 9 anni fa - Link

Che tristezza, un blog di vino in cui sedicenti membri del genere maschile si scambiano consigli sulla prova costume. A quando post e commenti su dove va a farsi la ceretta un (senza apostrofo) amante del Barolo? O tempora, o mores.

Rispondi
avatar

Marossi

circa 9 anni fa - Link

P.S.:Prego Kenray di intervenire risolutivamente

Rispondi

Sara Porro

circa 9 anni fa - Link

Qualche altra parola di saggezza (mi autodenuncio come il caso 2 del testo): il costume intero è come i capelli bianchi, se ce l'hai già a vent'anni, non lo considerai un segno dell'invecchiamento. BURN THE BIKINI

Rispondi
avatar

Nelle Nuvole

circa 9 anni fa - Link

Ma per favore, ma fatemi il piacere! Il vino ingrassa assai meno di quello di solido che l'accompagna, dall'happy hour alla cena a tema. Comunque sempre meno delle schifezze soft drink. L'unica cosa che non porta calorie é l'acqua. Possiamo vivere una vita perfettamente austera e morigerata, così moriremo tristi e magri, ne vale la pena? Nella prima parte della mia ormai lunga esistenza sono stata magra, magrissima o appena tonda. Ma sempre grassa mi sono sentita. Raggiunta una certa maturità fisica e mentale continuo ad indossare bikini, e dico bikini, non due pezzi ascellari. Odio il costume intero mi fa venire freddo alla pancia e in desabillée la differenza con l'abbronzatura é repulsiva. Peso circa dieci chili in più dei miei vent'anni ma mi sento più magra. I chili superflui sono dovuti a mille fattori in cui il vino ha una responsabilità assai minore di età, gravidanze, metabolismo. Nessuno si ritira spaventato o schifato dalla mia comparsa in spiaggia. Sara, ripensaci sul bikini! Per concludere questa dotta dissertazione ispirata dall'argomento light del post vorrei far presente alla numerosa audience maschile che dopo gli -enta gli uomini più fascinosi sono quelli cicciotti e sgualciti. Sempre meglio affondare che pungersi.

Rispondi
avatar

Antonio Tomacelli

circa 9 anni fa - Link

Quotone mostruosoooo!!!!

Rispondi
avatar

Marossi

circa 9 anni fa - Link

Bel commento, concordo. Chioso con due citazioni doverose, ancorché banali, sul salutismo. "Ho smesso di fumare. Vivirò una settimana di più. E in quella settimana pioverà a dirotto" (W.Allen) "Le cose belle della vita o sono immorali, o sono illegali, o fanno ingrassare" G.B.Shaw

Rispondi
avatar

Elai

circa 9 anni fa - Link

La cosa migliore, permettetemelo, è farsi coraggio con un calice..di quello giusto..e la prova costume non farà più paura!

Rispondi
avatar

M&M

circa 9 anni fa - Link

- Sono a dieta da 15 giorni! - Ah si, e quanto hai perso? - 15 giorni Scritto da qualcuno, da qualche parte, qualche tempo fa...

Rispondi
avatar

Francesco Fabbretti

circa 9 anni fa - Link

Una mia ex due estati fa visto che avvo preso altri 10kg (ripersi!!!) mi rammentò che "un uomo senza pancia è come un cielo senza stelle"... a volte le bugie aiutano a vivere :-)

Rispondi
avatar

Marossi

circa 9 anni fa - Link

Sì, e ora va in giro a dire "L'ho lasciato, quel panzone"

Rispondi
avatar

Francesco Fabbretti

circa 9 anni fa - Link

no, oramai va in giro disperata dicendo "ho lasciato l'uomo a cui George Clooney si è ispirato!" :-)

Rispondi
avatar

AlcolGym

circa 9 anni fa - Link

Dipende... da un sacco di cose! Innanzitutto voglio sottolineare che è la costanza a premiare la prova costume. Meglio fare attività fisica moderata, durante tutto l'anno, piuttosto che massacrarsi a maggio/giugno per trasformare i lardominali in addominali... con scarsi risultati e tanta fatica. Innanzitutto dipende da quanto uno beve... Lo fai di professione o se lo fai per piacere? Se lo fai per piacere consiglio di concentrare le sedute enoenogastronomiche nel week-end. Quindi parliamo di piccoli obiettivi settimanali: si pompa dal lunedì al venerdì, al sabato pranzetto leggero e dal sabato sera alla domenica sera ci si disseta a dovere. A patto poi, il lunedì, di fare una bella seduta di lavoro aerobico, a bassa intensità, di media durata per sputare fuori le tossine. Potrei stare ore a scrivere qui sotto! Ricordate che la prova costume di prepara da settembre... giorno per giorno, bicchiere dopo bicchiere. Prosit!

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.