WinePorn

di Fiorenzo Sartore

Beaudelaire in etichettaAttenzione alle etichette, e pure alle retroetichette. Attenti soprattutto a non finire come Château Haut Gay, che per colpa di una etichetta lussuriosa non può esportare il suo Bordeaux negli Stati Uniti.

Il Bureau of Alcohol, Tobacco, Firearms and Explosives (ATF) non ha gradito la lettura di pochi versi tratti dai Fleurs du mal di Charles Baudelaire, riportati appunto sull’etichetta. E ne ha vietato l’importazione negli USA. Probabilmente la parte che recita “accenderò lo sguardo di tua moglie affascinata” è stata considerata un “incentivo a comportamenti lussuriosi”.

Ho cercato il testo completo della poesia, L’anima del vino, e pure con tutta la fantasia di cui sono dotato, non ho trovato alcun incentivo alla lussuria. Probabilmente i miei parametri sono determinati da altri standard letterari. Ammesso che Youporn sia letteratura.

Comunque, queste forme di censura non sono una novità. Ricordate la vicenda dell’etichetta bandita in Alabama? Perfino Château Mouton Rothschild, con la sua etichetta del 1993, è stato accusato di pornografia. Intravino è in grado di mostrarvi quell’etichetta; verificate con cautela, sono immagini che potrebbero turbare [cit.].

Château Mouton-Rothschild 1993

[Via Bordeauxwinenews]

avatar

Fiorenzo Sartore

Vinaio. Pressoché da sempre nell'enomondo, offline e online.

1 Commento

avatar

Leone

circa 11 anni fa - Link

Bibi graetz ha avuto lo stesso problema con il Soffoce, che mi sembra che per gli USA ha l'etichetta "Soffocone Viola"...

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.