Un giorno tutte le birre saranno servite così

di Antonio Tomacelli

Né alla spina né in bottiglia. Lo strano aggeggio per servire la birra è stato segnalato in alcuni pub americani e pare sia graditissimo ai clienti. Solo un piccolo dubbio: come cavolo funziona? Invece di azzuffarvi su imprescindibili questioni del tipo “La birra alla spina fa schifo”, aiutatemi a capire se il video è una bufala o meno. In rete gli scettici dicono sia un video fasullo.

avatar

Antonio Tomacelli

Designer, gaudente, editore, ma solo una di queste attività gli riesce davvero bene. Fonda nel 2009 con Massimo Bernardi e Stefano Caffarri il blog Dissapore e, un anno dopo, Intravino e Spigoloso. Lascia il gruppo editoriale portandosi dietro Intravino e un manipolo di eroici bevitori. Classico esempio di migrante che, nato a Torino, va a cercar fortuna al sud, in Puglia. E il bello è che la trova.

7 Commenti

avatar

Angelo Di Costanzo

circa 9 anni fa - Link

In un video successivo compare anche la descrizione analitica di ciò che succede: parrebbe davvvero un nuovo "congegno"...

Rispondi
avatar

Il Fermentatore

circa 9 anni fa - Link

qui le spiegazioni del congegno http://fermentatore.wordpress.com/2010/12/28/birra-dal-fondo/

Rispondi
avatar

enrico

circa 9 anni fa - Link

Tutto vero. http://tagliatellevaganti.splinder.com/post/23836977/e-se-vi-servono-la-birra-cosi

Rispondi
avatar

Uncle Willie

circa 9 anni fa - Link

Il video sembra essere vero. Sul fondo dei bicchieri si vede una parte in rosso che potrebbe essere una specie di valvola. Un tale aggeggio è veramente comodissimo dove c'è grande affluenza (partite allo stadio, concerti, ...)

Rispondi
avatar

Angelo Di Costanzo

circa 9 anni fa - Link

o a casa di Morichetti ;-)

Rispondi
avatar

Enrico

circa 9 anni fa - Link

Da questo video si intuisce qualcosa in più sul suo funzionamento... http://www.grinonindustries.com/videos/TopDown.swf

Rispondi

Commenta

Rispondi a enrico or Cancella Risposta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.