L’imperdibile guida allo Champagne di Intravino è arrivata: che la festa abbia inizio (parte prima)

L’imperdibile guida allo Champagne di Intravino è arrivata: che la festa abbia inizio (parte prima)

di Andrea Gori

Annata di lusso per lo Champagne in Italia, ma il bello deve ancora venire, soprattutto perché in queste ore sugli scaffali e nelle enoteche online si susseguono offerte e intrecci di promozioni che ambiscono a riempire la vostra tavola per le feste. Quest’anno siamo stati particolarmente devoti alla materia, soprattutto grazie alla complicità del Merano Wein Festival e la loro giornata Cat Walk Champagne, che ha sostituito nei cuori di molti la Giornata Champagne CIVC vecchio stile. Tanti gli assaggi, molte le chicche e la sensazione che il trend positivo di crescita in termini di varietà di offerta e ricercatezza delle cuvée distribuite in Italia non accennerà a placarsi. Sia come sia, non potevamo lasciarvi l’ultimo weekend di Dicembre disponibile per gli acquisti senza la nostra guida…. Saranno almeno tre le parti dello speciale, buona scelta!

 Champagne Thiénot
Champagne S.A. Brut. 25% ch, 35% pn, 20% pm, 20% Vins de Réserve 60 mesi sui lieviti.
Profumi di fieno, sale, fiori ed erbe, succo di mela e lamponi. Bocca accesa e saporita, bel ritmo, la base dell’annata 2008 si sente. 88
Champagne Rosé S.A. 45% ch, 28% pn, 20% pm, 7% vino rosso “vieilles vignes d’Ay”.
Lamponi e senape, melograno e cipria. In bocca è succoso, lieve, elegante e ricco. Stiloso e ruffiano quanto basta. 87
Champagne 2008 Vintage. 50% ch, 50% pn e per la prima volta 15% anche pn.
Fieno, sale e spezia, lunghissimo e pieno al palato ma con freddezza rigorosa. Tanta sostanza, bel grip e ritmo trascinante. 92
Champagne 2007 Grande Cuvée Alain Thiénot. 60% ch, 40% pn.
Sale, fiori di campo e ginestra, solare e aperto. Bocca carnosa che cattura il sorso, bel finale fruttato. 90
Champagne 2007 Cuvée Garance. 100% pn proveniente dalla Montagna di Reims.
More e fragole, anche profumi balsamici di tabacco e menta. Diretto e fine, sa di rovere e cacao, finale non lunghissimo. 88
Champagne 2006 Cuvee Stanislas. 100% ch.
Limoni e tropici, calore e finezza, apertura su toni caldi. Bocca luminosa, non lunghissima e contratta. 87

Champagne Canard-Duchêne
Champagne S.A. Cuvée Leonie Brut. 50% pn, 25% pm, 25% ch, da 25% a più del 40% Vins de Réserve.
Sa di fieno, noci sale e spezie, arioso e ficcante nel ritmo. 87
Champagne  S.A. Cuvée Leonie Rosé 50% pn, 25% pm, 25% ch, 25% Vins de Réserve.
Pimpante sapido e carino, ma non tanta profondità. 86
Champagne S.A. Cuvée Leonie Green Brut 10% pn, 40% pm, 50% ch.
Bio e naturale, sensazioni in bocca fresche, floreali, intense e croccanti, con un tocco amaro. 86
Champagne S.A. Cuvée de Lys B.d.B. Charles VII 100% ch.
 Fiori bianchi, poi naso che sa di pompelmo e mandarino, bocca ricca e opulenta senza pesantezze. 90
Champagne S.A. La Grande Cuvée B.d.Noir  Charles VII 80% pn, 20% pm.
Prugna ribes e mora, poi tabacco e cacao. Grande forza e lunghezza, molto maschile. 88

Champagne Arnould Michel & Fils
Champagne S.A. Tradition Grand Cru Brut 100% pn.
Stile e personalità per uno Champagne giocato sui toni di frutta rossa, senape e castagne. Profondo e agile. 88
Champagne Rosé S.A. Grand Cru Rosé 100% pn.
Naso che rimanda profumi di lamponi e melograno, succo di mela pepe e resine. Buon tannino e piccantezza, finale deciso. 89
Champagne 2011 Carte d’Or Grand Cru Millesime 50% pn, 50% ch.
Fieno, agrumi e sale, affilatissimo e pepato. Bocca ancora arcigna, in evoluzione ma già trascinante. 93

Champagne Pascal Doquet
Champagne S.A. Arpege 1er cru Blanc de Blancs 100% ch. 
Miele di tiglio e noci, the al bergamotto e resine. Bocca di grande stile e ricchezza ma tutto sotto controllo. 89
Champagne S.A. Grand cru Diapason Blanc de Blancs 100% Chardonnay le Mesnil sur Oger Grand Cru, solo lieviti naturali assemblaggio di 2006 84% e 2005 16%, per il 25% in barrique.
Mele e strudel, floreale, solare e cangiante. In bocca è squillante, preciso ma ai limiti del tropicale con albicocca e papaya in evidenza. 93
Champagne 2006 1er Cru Millesimé Le Mont Aimé 100% ch.
Sentori di nocciola e mandorle, frutti quasi di bosco, poi pesche e susine. Bocca ampia, morbida ma lunghissima e comunque fresca nel finale. 92

Champagne Bruno Paillard
Champagne S.A. Brut première cuvée multi millésime 45% pn, 33% ch, 22% pm, deg. marzo 2016.
Bellezza, finezza, grazia e complessità in un solo bicchiere. Tanta anima e cuore, teso e sapido. 90
Champagne ROSÈ S.A. Brut Rosé première cuvée multi millésime
 Prevalenza Pinot Nero con una piccola parte di Chardonnay
Soffice, sottile, arioso, sa di confetto, cipria, sale e solare. Anche tanta polpa quando serve. 91
Champagne S.A. Blanc de blancs extra-brut grand cru multi-millésime 100% Chardonnay vedi post
Champagne 2008 Brut millésime Assemblage sboccatura marzo 2015. 42% pn, 42% ch, 16% pm
Molto rosso e potente, ampio e ricco, tesissimo, equilibrato ma con tanto stile, carnalità e rigore. Grandissima beva e finale di spezia e menta. 92
Champagne 2006 Brut blanc de blancs 100% ch.
Raggi di sole e calore tra mandarino tardivo, arancio candito, mirabelle e ribes bianco. Bocca di polpa pronta e aggrappante, freschezza che slancia e spinge il sorso, ampio e ben più ricco del classico stile Paillard. 93

Champagne Monmarthe
Champagne S.A. Brut privilege 1er cuvée 50% pn, 50% ch.
Semplice, carino e floreale, appena pepato. Bocca appuntita di caramella ai frutti bosco. 85
Champagne 2011 Brut Millésime 1er cru blanc de blancs 100% ch.
Pompelmo rosa, cedro e pesca. Bocca semplice ma efficace. 86

Champagne Gonet-Médeville
Champagne S.A. Blanc de noirs 1er cru 100% pn.
Naso piacevole e ricco di mela, fragole e lampone, poi confetto e cipria. Bocca invece citrina corta. 85
Champagne Rosé S.A. Extra-brut 1er cru 70% ch, 27% pn, 3% vin rouge d’Ambonnay.
Bello vinoso e carnoso, passionale e balsamico, finale secco e di carattere. 90

Champagne Mandois Pierry
Champagne S.A. Brut Origine deg lug 2015. 40% ch, 30% pn, 30% pm.
Naso fruttato ricco e pimpante, passo trascinante dolce e sapido. 87
Champagne S.A. Brut ZeroLa 70% pn, 30% pm  con dosaggio zero, 48 mesi sui lieviti.
Affilato e balsamico, fresco e pepato. In bocca sa di succo di pesca e lime, finale agile. 89

Champagne Ayala
Champagne S.A. Brut Majeur 40% pn, 40% ch, 20% pm.
Fiori di campo, erika e ginestra. Bocca di fragole e pesche, completissima. 89
Champagne S.A. Brut Nature 60% ch, 20% pn, 20% pm.
Note precise di fieno, ginestra e pepe, bocca veloce e secca, discreta profondità: per gli amanti del genere. 86
Champagne S.A. Brut Rosé Majeur 50% ch, 40% pn, 10% pm.
Dolce di miele, fragole e cannella, palato ampio sottile e saporito, bel finale in croccantezza. 88
Champagne 2006 Cuvée Prestige Perle de Ayala 80% ch, 20% pn.
Naso di miele, tiglio e arancio giallo. Bevuta di grande stile e intensità, buona la persistenza e il corpo, lungo e pepato. 92

Champagne Bollinger 
Champagne S.A. Special Cuvée 25% ch, 15% pm, 60% pn.
Speziato e salino, sontuoso e classico dal bel finale ricco. 86
Champagne Rosé S.A. Bollinger 62% pn, 24% ch, 14% pm
Nota netta di lamponi e tanta ricchezza senza eccessi. Cremoso e lunghissimo, sorprendente al palato. 88
Champagne 2005 La Grande Année 70% pn, 30% ch. sboccatura 2015
Ampio, solenne e ricchissimo, con belle note di frutta, spezia e menta. Passo spedito in bocca con rafano, senape e tracciante gessoso, piacere e rigore in rilancio continuo. 94
Champagne 2005 La Grande Année Rosé 72% pn, 28% ch.
Bellissimo color salmone rosa, cangiante, saporito, delicato ma forte. Bocca splendida anche se con nota ossidative ben presenti di bergamotto e arancio, grande finale maestoso. 93

Champagne Pierre Gimonnet
Champagne S.A. Blanc de Blancs Cuvée Couis 100% ch. provenienti da Premier e Grand Cru.
Sale, pepe, miele e senape, bocca dinamica e agile con bella persistenza rocciosa. 87
Champagne S.A. Rosé de Blancs 88% ch provenienti da Premier Cru (25%) e Grand Cru (63%), 12% pn de Bouzy Grand Cru
Soffice, sottile, delicato e preciso, con note piacevoli di ciclamino e rosa, bocca succosa e forte anche se non lunghissima. 86
Champagne 2010 Gastronome 100% ch.
Tiglio, ginestra, succo di mela e uvaspina, passo bello deciso è strutturato, forza e lunghezza. 90
Champagne 2009 Special Club 100% ch.
Arioso, delicato e sottile ma ampio e solenne, bocca dal passo spedito e in evoluzione, tanto sale e in prospettiva una cuvée azzeccatissima. 92

Champagne Barons De Rothschild 
Champagne S.A. Barons de Rothschild Brut 60% ch, 40% pn.
Sale e pepe, poi naso che sa di albicocche e peperoni. Bocca affilata, ancora un po’ cruda ma da abbinamenti intriganti. 87
Champagne S.A. Barons de Rothschild Brut Blanc de Blanc100% ch di cui almeno il 30% Vins de Réserve.
Canditi, tiglio e mandarino, bocca scattante, decisa e un filo grossier con agrumi e gesso. 88
Champagne Rosé S.A. Barons de Rothschild 85% ch,15% pn
Grand Cru semplice ma accattivante che sa di melograno e fragole, bocca scattante semplice e precisa. 85

Champagne Jacquesson
Champagne S.A. Cuvée n. 739 57% ch, 21% pn, 22% pm sboccatura Marzo 2016.
Finalmente pronta, si rivela diretta gustosa e incantevole, lunghezza ed eleganza finale da paura, fiori miele camomilla e pepe. 94
Champagne S.A. Cuvée n. 735 Dégorgement Tardif 47% ch, 33% pn, 20% pm.
Biscotti di zenzero e note dolci, pan brioche, splendido affresco giallo oro, la bocca è sontuosa, delicata, ma gessosa. Un grandissimo passo unico e indimenticabile, di menta, timo e senape, mai un cedimento o un ripensamento, ad ogni sorsi incanta. 96
Champagne Rosé 2009 Terres Rouges Rosé Dizy 1er Cru 100% pn
Insolente e duro senza compromessi, al naso sa di confetto e lamponi, ribes rosso e fragole in tripudio, mirtillo e cassis, bocca vinosa e piacevole che scalpita, per appassionati del genere. 91

Champagne Agrapart & Fils
Champagne S.A. Terroirs Blanc de Blancs Extra-Brut 100% ch.
Arioso, complesso e ricchissimo, respiro grandeur di agrumi e spezie orientali, bocca dolce, complessa e lunghissima, entusiasmante dolcezza con gesso ad equilibrare. 90

Champagne R.Pouillon & Fils
Champagne S.A. Réserve  Brut 70% pn, 15% ch, 15% pm.
Noir Caffe cacao e tostature, susina e prugna, bocca dolce delicatezza e profondità, vinoso e arioso, bellissimo equilibrio. 90
Champagne S.A. Blanc de Blancs Premier Cru 100% ch.
Fiori, miele e gelsomino, the al lime, bocca piacevole e gessosa. 87
Champagne S.A. Rosé de Saignée Premier Cru 100% pn.
Rosa intenso, arioso e soffice ma cattura subito il naso, bocca con legno, bergamotto e carnosità ma acidità e gesso vincono tutto. Bella persistenza. 92
Champagne 2008 Les Blanchiens Premier Cru Brut Nature da Les Mesnil 50% pn, 50% ch.
Tropicale succoso e dinamico, bocca ricca ma sapida, bellissimo frutto tra senape e mela, lungo e piacevolissima intensità di corpo e sale. 94

Champagne Francis Orban
Champagne S.A. Réserve Vieilles Vignes 100% pm.
Fieno, erbe di campo e camemoro, il 50% di vin de reserve lo rende complesso e fine, salato e sfaccettato. 87 (ottimo rapporto qualità/prezzo)
Champagne S.A. Rosé 100% pm. 
Colore suadente, note di lamponi e melograno, tamarindo e pepe. Bocca affilata e passionale, bello. 90
Champagne S.A. L’Orbane Cuvée Parcellaire 100% pm.
Balsamico di timo, menta e sale, profondo gessoso e profumatissimo ma anche tanta eleganza per un Meunier. 92

Champagne Pannier
Champagne S.A. Brut Selection 30% ch, 40% pn, 30%pm.
Acceso, vispo, solare e floreale, poi il naso vira su senape e nocciole. Bocca vivace aggraziata e piacevole. 87

Champagne Encry
Champagne S.A. Brut Grand Cru
Al naso dolce, piacevole e ritmato tra arancio e lamponi, poi floreale, dolce saporito con la menta e un tocco di miele. Bocca comunque freschissima e piccante, godereccia, si sente la matrice Mesnil ma più approcciabile. 88
Champagne S.A. Zéro Dosage Grand Cru Grande Cuvée Blanc de Blanc’s Chardonnay
Vino base che contiene un buon 20% di vin de reserve che equilibra il carattere graffiante, sapido e gessoso tipico del villaggio. Ma al naso e in bocca è bello agrumato, con buccia d’arancio, tiglio e senape. In bocca si apre e carezza il palato con una finissima bollicina, spunti di mela e pera in una notevole lunghezza che mostra decisione e carattere. 90
Champagne S.A. Grand Rosé Brut
Apre con arancio, zenzero e canditi, lamponi e fragole; sapido e azzeccato, dal dosaggio molto basso. Bocca tesa e ficcante, un po’ stretto ma da divertente da abbinare. 87

Mallol-Gantois 
Champagne S.A. Brut Grand Cru Blanc de Blancs
Chardonnay ampio e fresco, agrumi menta e salvia, gesso e sale, lunghezza notevole e gran passo in bocca. 90
Champagne S.A. Brut Grande Réserve Grand Cru Blanc de Blancs 100% ch, selezione di vigna.
Piccante, deciso con nota ossidative piacevoli, grande ricchezza ma un po’ arcigno. 88
Champagne 2011 Brut Millésime Grand Cru Blanc de Blancs
Chardonnay ampio, fine e delicato, pulsa con grande cuore e stile, bocca lunghissima vinosa agrumata con confetti e talco. 92

Apollonis Michel Loriot
Champagne S.A. Brut Autentic Meunier Blanc de Noirs 100% pm.
Fieno selvatico e sottobosco, agrumi e crisantemo, bocca facile e carina. 84
Champagne ROSÈ S.A. Brut Rosè Théodorine
Fresco e immediato, saporito e croccante, gastronomico. 85
Champagne 2007 Extra Brut Vieillies Vignes Monodie 100% pm.
Di spessore e gusto, dal carattere solare, aperto e comunicativo. Naso di albicocca e arancio, cremoso, in bocca è un po’ contratto ma di spessore. 88

Joseph Desruets 
Champagne S.A. Nature Premier Cru Cuvée
Fruttato, teso e minerale, selvatico appena. 87
Champagne 2009 Sous Les Clos Premier Cru
Calore, sole e mineralità, bel passo e bocca trascinante, finale cangiante. 92

Dourdon-Vieillard
Champagne S.A. Brut Tradition
Vinoso al naso, anche di mela e senape, bocca gustosa e finale animato e maturo. 88
Champagne 2011 Brut Prestige Millésime
Gesso, terra e sale croccante, bel frutto e fiore, qualche nota ossidativa. 86

Champagne Louis Roederer
Champagne 2009 Brut Millesimé pn 70%, ch 30%
Noci, sale e forza, energia e materia sublimi, opulento ma freddissimo, grande materia affilata. 93
Champagne 2011 Brut Rosé pn 63%, ch 37%
Lamponi e rose, passione soffusa e delicatezza in punta di piedi, grande eleganza e profumi di alto stile. 94
Champagne Cristal 2009
Opulenta l’annata e sole ovunque, meraviglia di sapore e animo, agrumi perfetti, poi al naso sale il tamarindo, le noci e la senape. Lunghezza e sensazioni di gioia pura e cristallina, fragole e mirtilli in un una meraviglia bizzosa che ancora scalpita. Biodinamica o meno, lascia il segno con un carattere che lo proietta oltre la Champagne, verso l’idea di un vino universale e davvero incredibile. 97+

Champagne Mailly Grand Cru
Champagne S.A. Champagne Brut Réserve Grand Cru 75% pn, 25% ch
Fieno, sole e prugna, poi miele e burro di noci. Molto bello. 87
Champagne Rosè de saignè
Floreale con note di macchia mediterranea, piccantezza e sole. Bocca easy ma con rigore e sostanza, non molta profondità. 86
Champagne S.A. Champagne Brut Blanc de Noirs Grand Cru di pinot nero
Note al naso di prugna, rose, menta e bergamotto, gusto e lunghezza vinosa, originale e azzeccato. 90
Champagne 2009 Champagne Brut Millésime Grand Cru 75% pn, 25% ch.  6 gr/lt di dosage, 6 anni sui lieviti
Largo, aperto e fruttato, delicato ma allo stesso tempo potente, bel finale fruttato rosso e giallo. 88
Champagne 1996 Brut Millésime Grand Cru 75% pn, 25% ch.
Tiglio, fieno, noci, agrumi e nocciole, poi fiori appassiti, profondità e freschezza, sale e terroir. 90
Champagne Exception 2002 100% ch.
Burro di arachidi, menta e pompelmo, arancio giallo, solo brughiera e fieno, ricco ma sapido e teso, stile originale e particolarissimo. 92

Andrea Gori

Quarta generazione della famiglia Gori – ristoratori in Firenze dal 1901 – è il primo a occuparsi seriamente di vino. Biologo, ricercatore e genetista, inizia gli studi da sommelier nel 2004. Gli serviranno 4 anni per diventare vice campione europeo. In pubblico nega, ma crede nella supremazia della Toscana sulle altre regioni del vino, pur avendo un debole per Borgogna e Champagne. Per tutti è “il sommelier informatico”.

4 Commenti

avatar

Sergio

circa 3 anni fa - Link

Grande post, molto utile; attendo con ansia gli altri due, grazie Andrea! l'unica piccola pecca è che forse sono prodotti molto dissimili tra loro (a comiciare dai prezzi!), dunque è un po' difficile orientarsi. Ma li hai assaggiati tutti a Merano?

Rispondi
avatar

Andrea Gori

circa 3 anni fa - Link

Grazie Sergio! in effetti i prezzi sono da sotto i 30 fino a oltre i 250... ma spesso la qualità va di pari passo! Gli assaggi sono per il 60% durante il catwalk champagne, il 15% a Merano domenica e lunedi e il resto durante varie occasioni negli ultimi mesi. Compresi gli assaggi per la Guida Champagne per SpiritoDiVino

Rispondi
avatar

Denis Mazzucato

circa 3 anni fa - Link

Negli ultimi anni con molta tristezza mi pare che si esaltino esageratamente i pas dose, tanto che non fossero francesi mi aspetterei una bella etichetta "senza zucchero aggiunto!" su qualche etichetta. Da questo punto di vista com'è il trend quest'anno? Viva il Liqueur d'expedition!

Rispondi
avatar

Andrea Gori

circa 3 anni fa - Link

all'interno dell'imperioso e dilagante trend che premia acidità e magrezza nei vini è finito pure l'esaltazione spesso acritica del basso o nullo dosaggio. Io più che dosaggio in sè e per sè sono per l'equilibrio complessivo di uno champagne per cui non lo demonizzo a priori. Negli assaggi di quest'anno ho trovato molti casi di bassi dosaggi che rovinano un vino e tanta piacevolezza e freschezza in vini sulla carta molto dosati.

Rispondi

Commenta

Rispondi a Sergio or Cancella Risposta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.