La Vitovska 2013 di Zidarich non è un vino simbolico

La Vitovska 2013 di Zidarich non è un vino simbolico

di Graziano Nani

Gli stemmi delle città sono fantastici, ma alle volte per capirli bisogna documentarsi. I miei preferiti in realtà sono quelli che si spiegano da soli. Lo stemma di Capracotta è una capra che arrostisce sul fuoco, punto. Quello di Canegrate, un cane dietro le grate. Quello di Strangolagalli, un gallo strangolato.

Ci pensavo questo weekend, un catino in cima a un monte: infatti ero a Montecatini. C’era la presentazione della Guida Slow Wine 2017 e la Vitovska di Zidarich è un bianco macerativo che, a differenza degli stemmi, non si coglie in un secondo. Anche in un contesto entropico come una degustazione è obbligatorio ritagliarsi qualche minuto per ragionare, perché ha un’ampiezza tale da far saltare in aria la scheda dell’Ais. Al naso c’è davvero di tutto: dagli agrumi alla paglia, al miele, fino a una sfumatura caramellata e all’odore delle strade di pietra quando ci piove sopra. È grezzo e fine allo stesso tempo, freschezza e sapidità se la giocano alla pari su uno sfondo di tannino appena accennato e riverberi quasi di ruggine.

Questa Vitovska la fanno in provincia di Trieste, a Prepotto: lo stemma della città mostra un bell’albero verde. Belsedere, in provincia di Siena, invece è solo una frazione e purtroppo non ha uno stemma.

 

VITOVSKA 2013
Provenienza: Carso DOC
Produttore: Zidarich
Uve: 100% Vitovska
Prezzo: 24 euro

 

Vitovska 2013

 

 

[Illustrazione di Francesco Grandazzi]

avatar

Graziano Nani

Frank Zappa con il Brunello, Hulk Hogan con il Sassella: per lui tutto c’entra con tutto, infatti qualcuno lo chiama il Brezsny del vino. Divaga anche su Gutin.it, il suo blog. Studia all’AIS, lavora a Milano ma la sua terra è la Valtellina: i vini del cuore per lui sono lì.

17 Commenti

avatar

Michele

circa 5 mesi fa - Link

Prepotto, provincia di Trieste! Corretto, grazie.

Rispondi
avatar

Stefano Cinelli Colombini

circa 5 mesi fa - Link

Belsedere è la bellissima villa dei miei amici De Gori a Trequanda, e non è una frazione. Comunque è in Provincia di Siena. Ma che c'entra con Montecatini, la guida Slow e la Vitovska? Non è manco un vino dei De Gori che, proprio a Belsedere, ne producono.

Rispondi
avatar

Sergio

circa 5 mesi fa - Link

Trequanda è dove l'azieda Belsedere fa un pecorino buonissimo?

Rispondi
avatar

Stefano Cinelli Colombini

circa 5 mesi fa - Link

Si, fanno un pecorino ottimo

Rispondi
avatar

graziano

circa 5 mesi fa - Link

https://it.wikipedia.org/wiki/Teoria_del_tutto

Rispondi
avatar

livia

circa 5 mesi fa - Link

Bagnacavallo, Russi... e Godo... tutti in Romagna ovviamente. Soprattutto Godo.

Rispondi
avatar

graziano

circa 5 mesi fa - Link
avatar

Vinocondiviso

circa 5 mesi fa - Link

In realtà il comune con l'albero nello stemma è Prepotto, un provincia di Udine. La patria dello schioppettino per intendersi. Zidarich è a Duino Aurisina che nello stemma ha una torre merlata. Prepotto è solo una località di Duino Aurisina... Così giusto per la precisione.

Rispondi
avatar

graziano

circa 5 mesi fa - Link

gisuto, grazie!

Rispondi
avatar

Alberto R.

circa 5 mesi fa - Link

Ma sì, Vinocondiviso...,Prepotto di qui o di là, alberelli o torri, che differenza vuoi che ci sia...sempre in FRIULI siamo... (faccina che occhiolina) Oops... (faccina che arrossisce)

Rispondi
avatar

amedeo

circa 5 mesi fa - Link

Aridaje con le "strade di pietra quando ci piove sopra"...

Rispondi
avatar

graziano

circa 5 mesi fa - Link

Mi piace l'odore delle stradedipietraquandocipiovesopra al mattino.

Rispondi
avatar

Alex

circa 5 mesi fa - Link

Viva Zidarich, la sua Vitovska è una meraviglia. Altrettanto incantevole è la vista del Carso e del mare che si può godere dalla sala con annessa terrazza quando si va in visita.

Rispondi
avatar

Marta

circa 5 mesi fa - Link

Post scriptum: Il nome Vitovska si pronuncia rigorosamente con l'accento sulla i! Si tratta infatti di un nome sloveno, madrelingua di tanti triestini e nello specifico dei vinicoltori del Carso :)

Rispondi
avatar

graziano

circa 5 mesi fa - Link

Grazie Marta, in effetti pronunciavo nel modo sbagliato, buono a sapersi :)

Rispondi
avatar

andrea

circa 5 mesi fa - Link

Per favore niente cavolate, qui si è morti per essere Italiani: " sloveno madrelingua di QUALCHE Triestino" e non di "tanti". Peraltro Trieste si trova nella Venezia Giulia e non in Friuli. Cultura del vino presuppone prima di tutto cultura.

Rispondi
avatar

Alberto R.

circa 5 mesi fa - Link

Ci sei cascato, eh?

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.