La prima crociera della birra artigianale italiana ha un solo problema: non ci sono donne

di Alessandro Morichetti

Quando il beer bar più importante d’Italia – Ma che siete venuti a fa’, Roma – decide di festeggiare i suoi 10 anni di vita sono dolori per tutti. Titolo: Un mare di birra. Svolgimento: 4 gg di crociera Roma-Barcellona-Roma, 11-14 giugno, open bar con oltre 30 birrifici tra i migliori del mondo, un giorno e mezzo a zonzo per Barcellona, prezzi modici per tutte le tasche. Una figata pazzesca è dire poco. Se poi a piscina, centro benessere (cioè sauna, bagno turco, jacuzzi, massaggi e la smetto qui per eccesso di eccitazione), sala pesi e buffet vitanaturaldurante aggiungiamo anche due degustazioni a numero con il Kuaska – Lorenzo Dabove (una specie del Roberto Benigni divulgatore sanremese ma con la schiuma) – in una sala da 550 posti, l’epocalità dell’evento relega ai titoli di coda news tipo “A.A.A. Cercasi giovane procace per piano bar bunga bunga in zona Arcore, astenersi perditempo”.

Da oggi, il mondo si divide in due tipologie di persone. Chi potrà partecipare alla più grande orgia brassicola della storia e chi no. Detto questo, non vorrei sembrare parziale nella presentazione dell’evento e veniamo subito alle note dolenti. Nelle mie vacanze non sono mai andato oltre una tendina canadese triposto con mezzo piede di fuori e immagino la crociera come un paradiso a cielo aperto. Relax, crema solare e 7 kili (in più) in sette giorni. Tresche, strusci e storie maliziose a pioggia come pane quotidiano, chiaro. Ora, non so se avete presente il pubblico medio di fiere tipo Selezione Birra a Rimini, ieri Vinitaly della birra e oggi fiera dei vini naturali. Per dirla con un’espressione cara al filosofo Kierkegaard, “il più sano porta la rogna”. Gente simpaticissima ma essere circondati da maschi ruttanti al 90% non è esattamente il prototipo di vacanza-premio dei miei sogni. E poi, dico, immaginare al sole la panza molliccia di Leonardo Di Vincenzo toglierebbe la voglia di bere Birra del Borgo anche alla groupie più sfegatata.

Insomma, urge rimediare e se non si adopera nessuno tocca a noi. Donne, salite a bordo, non fatevi intimidire. Il divertimento è assicurato, le previsioni del tempo sono dalla nostra parte e perdersi la più grande concentrazione di buona birra della storia delle traversate mediterranee è da incoscienti. Anzi, adesso aggiungiamo anche un servizio per tutti i naviganti a prescindere dal sesso: se avete voglia di partire e piacere di condividere la camera doppia, tripla, quadrupla con qualcuno – per stare in compagnia e spendere di meno – siete nel posto giusto al momento giusto. Mettete nei commenti cosa cercate e perché. Siate carini/e, mi raccomando.

ps: nel caso a bordo di fossero appassionati di videoripresa e montaggio digitali, alzate la mano. A buttar sù il più grande cortometraggio sulla birra artigianale mondiale ci vuole poco (faccina).

[Fotoslogan: Marco Pion]

avatar

Alessandro Morichetti

Tra i fondatori di Intravino, enotecario su Doyouwine.com e ghost writer @ Les Caves de Pyrene. Nato sul mare a Civitanova Marche, vive ad Alba nelle Langhe: dai moscioli agli agnolotti, dal Verdicchio al Barbaresco passando per mortadella, Parmigiano e Lambruschi.

21 Commenti

avatar

Letizia Re

circa 9 anni fa - Link

Macchefigata!!!!!!Io da donna amante della birra ci andrei!!!Poi ci sono i miei birrifici italiani preferiti!!

Rispondi
avatar

Silvia F

circa 9 anni fa - Link

Questa è una di quelle notizie che fanno bene all'anima, in un duro mercoledì di lavoro. Basta convincere qualche amico/a. Quindi, mai dire mai, Alessandro... :)

Rispondi
avatar

Alessandra Zanella

circa 9 anni fa - Link

Donna, amante della birra artigianale da un po'. Prima ne ignoravo quasi l'esistenza, ora - dopo una bella full immersion - non tornerei indietro per niente al mondo. Non posso nemmeno immaginare che figata può essere questa crociera, come opportunità di festa ma anche di approfondimento. Non credo che riuscirò a staccare le mie amiche da cosmopolitan, spritz e vodka sour per farle imbarcare con me in nome della birra, ma se davvero le donne partecipanti sono così poche varrebbe la pena di unire le forze per non temere di sentirci sole!

Rispondi
avatar

Terry

circa 9 anni fa - Link

Ciao a tutti! Io ci sarò senz'altro e sto facendo una pubblicità pazzesca per portrmi più gente possibile a quest'evento! Donne....oltre al fatto che la birra artigianale può essere meglio di qualsiasi Aperol Spritz bevuto in riva al mare e poi....dove trovate una così alta concentrazione di uomini, tutti in barca per tre giorni interi?? Vi ho dato due motivi validissimi per salpare verso Barcellona (terzo ottimo motivo per partecipare numerose!). Adesso....agli organizzatori della crociera: non dico che bisogna ammettere gratis le donne come si fa in qualsiasi discoteca mondiale o presso le notissime crociere dove i minorenni possono viaggiare gratis ma....un maxi sconto a favore del gentil sesso no? Sarebbe un'ottima trovata promozionale oltre che un gesto di galanteria senza confini...! ...vabbè...io ci ho provato! Ci vediamo a giugno!!

Rispondi
avatar

Chiara Pugina

circa 9 anni fa - Link

Come potrei non trovarmi d'accordo con i 3 validi motivi citati da Terry!! Alessandro, quanto alle "galanti agevolazioni" magari potresti metterci una buona parola anche tu ...e chissà che non convinci pure me! :)

Rispondi
avatar

Alessandro Morichetti

circa 9 anni fa - Link

Se Terry fosse una donna - ci sono buone probabilità ma non la certezza - saremmo a 5 (cinque) commenti di fila da parte di donne in un post che parla di birra. Non accadeva una roba simile su un blog dal tempo dei Sumeri :-D. Macche sconti e sconti, a bordo.

Rispondi
avatar

Nelle Nuvole

circa 9 anni fa - Link

Una cosa non ho capito: ci sarai tu come Guest Star?

Rispondi
avatar

Terry

circa 9 anni fa - Link

Ma certo che sono una donna! E magari mi conosci anche!

Rispondi
avatar

Silvia F

circa 9 anni fa - Link

Io appoggio l'idea dell'agevolazione pro-donne. In fondo, è nell'interesse di tutti :) cmq ottime motivazioni, Terry!

Rispondi
avatar

Fabio Cagnetti

circa 9 anni fa - Link

uff, purtroppo ho un altro impegno in quei giorni, che oltretutto prevede la fastidiosissima incombenza di parlare in pubblico :(

Rispondi
avatar

andrea petrini

circa 9 anni fa - Link

Dove Fabiè?

Rispondi
avatar

Fabio Cagnetti

circa 9 anni fa - Link

Zena

Rispondi
avatar

gumbo chicken

circa 9 anni fa - Link

Questo post mi ricorda un concerto dei New Bomb Turks dalle parti di Biella. Ad un certo punto il cantante si è guardato attorno e ha detto: "Ragazzi, che problemi avete da queste parti? Siete quasi tutti maschi nel locale! Non avete fidanzate, amiche, sorelle, cugine, madri?" :-D

Rispondi
avatar

Manila

circa 9 anni fa - Link

Mi spiace smentirvi ma io ci sarò con un gruppo di amiche...

Rispondi
avatar

Valeria

circa 9 anni fa - Link

Io mi sto organizzando per smentirvi! :D

Rispondi
avatar

Giada Maria Simioni

circa 9 anni fa - Link

In attesa del benestare dei miei capi, spero di poter partecipare a questo epocale evento. Ma devo ammettere che l'idea di una "Love Boat" mi risulta un po' così. Sentirmi solo groupie di una pancia gonfia mi lascia interdetta, soprattutto alla luce di tutta la fatica che ho fatto per diventare una recluta/birraia di Thornbridge. Spero di non perdere in credibilità con i tacchi o il costume. Giada

Rispondi
avatar

Alessandro Morichetti

circa 9 anni fa - Link

Cara Giada, qui si scherza sempre. Nessuna "love boat", si va per assaggiare e prendere nota. Io ho già comprato un taccuino water resistant, per dire. Comunque ho appena sentito l'organizzazione: tacchi e costume sono ammessi a bordo, anche contemporaneamente :-D. A presto.

Rispondi
avatar

FinchèLaBarcaVa

circa 9 anni fa - Link

Io avevo già deciso di venire, anzi noi...Io e minimo un'altra amica. Poi ho letto quest'articolo...e ho cambiato idea! Scherzo, ho deciso di partecipare ugualmente, solo che mi presenterò armata all'imbarco! ;)

Rispondi
avatar

carletta

circa 9 anni fa - Link

Ebbene, appena mi e ' giunta notizia ho fatto pubblicita' xche adoro qst iniziative pubblicandola sui netw piu' frequentati alcuni amici hanno gia' fatto il biglietto noi aspettavamo la disponibilita' di alcune ragazze tutte sarde :)) nn sardine :)) ma oggi leggo qst artico eeeeee noooo mo qst e' na sfida :)) avendo la birra che aumenta il volume del seno la prossima crociera sara' solo donne ::))) e sara' intitolata la crociera della salute .. Carletta, Gessy, Mary, Mirian, Loris,e tante altre ... cmq nn ci siamo perse d animo,aspettando x organizzare la nostra a giugno saremo in crociera verso i caraibi....... buon divertimento uomini :))

Rispondi
avatar

Andres

circa 7 anni fa - Link

Your methoԁ of tеlling everythіng in thiѕ aгtісle is аctually plеasаnt, all be аble tο withοut diffіculty know it, Thanks а lot.

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.