Intravino Meeting al Vinitaly 2017. Che divertimento magnifico in Calabria (con video e tante foto)

Intravino Meeting al Vinitaly 2017. Che divertimento magnifico in Calabria (con video e tante foto)

di Redazione

Fino a un attimo prima dell’inizio non sai mai come va a finire, e il grande classico è che all’ora del ritrovo per il Meeting di Intravino al Vinitaly 2017 – per il secondo anno ospitato della Regione Calabria – ci sono 5 persone in croce. Ma è solo un attimo, siamo pur sempre in fiera sballottolati da una parte all’altra e, tempo dieci minuti, lo stand si è letteralmente riempito. Nemmeno così scontato per un sito indipendente che non distribuisce medaglie.

Ebbene, il Meeting 2017 è stato bellissimo! Il video di Mauro Fermariello coglie in pieno la nostra cifra distintiva e va guardato assolutamente, tenendo presente la premessa:

Quando penso a Intravino, penso a un gruppo di cape gloriose che si divertono, con molta serietà, a parlare di vino alternando belle riflessione ad allegre prese in giro del settore. Impresa non facile, anche perché, per poter scherzare su qualcosa, questo qualcosa bisogna conoscerlo bene. Mi è venuto così spontaneo, al consueto meeting annuale al Vinitaly (anche quest’anno ospite del Padiglione della Calabria), chiedere ai presenti della relazione tra il vino e il gioco, e di quanto Intravino fosse partecipe di questo rapporto. Dalle risposte capirete com’è che ogni giorno tanti di noi facciano un giro sulle pagine di Intravino.

Ecco alcuni momenti salienti e facce da Meeting. Iniziando dal direttore Antonio Tomacelli, che indica la retta via con carisma, lungimiranza e fascino terrone.

Tomacelli

Giusto il tempo dei saluti di rito poi il bordellone.

Meeting

Il subcomandante Fiorenzo Sartore.

Sartore

Il nuovo look di Alessandro Morichetti non è passato inosservato. Qui con Marco Manzoli aka vinogodi, commentatore endemico, poi bannato, poi sbannato: la Pax Lambruschista.

Morichetti - Manzoli

Splendido splendente come sempre, Jacopo Cossater, anche detto JFCossater per lo stile impeccabilmente aureo.

Cossater

In Umbria, sarà l’aria buona, ma di bei maschi ce ne sono in quantità industriali: Antonio Boco per esempio, divulgatore, giornalista, imprenditore nella birra artigianale e nella ristorazione. Uno bravo.

Boco

Editor e lettori consolidati, storici: Sara Boriosi, Giovanni Corazzol, Tommaso Farina (in seconda fila) e Rossano Ferrazzano.

Fab Four

Videomaker Fermariello in action!

Fermariello

Angelo Peretti (The Internet Gourmet) e Giovanni Gagliardi, pilastro organizzativo di Vinocalabrese Puntoit.

Peretti - Gagliardi

Affezionatissimi della prima ora che discutono: Patricia Toth (Planeta) e Armin Kobler, produttore in Alto Adige.

Toth - Kobler

Speriamo vi siate divertiti quanto noi. Ci vediamo l’anno prossimo! Non c’è due senza tre?

[Intravino Meeting e post sono sponsorizzati dal Dipartimento Agricoltura della Regione Calabria, in collaborazione con www.vinocalabrese.it.
Video: Meeting Intravino 2017 di Mauro Fermariello (WineStories). Foto: Vinocalabrese Puntoit
]

4 Commenti

avatar

Stefano Cinelli Colombini

circa 3 anni fa - Link

dagli atri muscosi, dai fori cadenti,..... un volgo disperso repente si desta.......

Rispondi
avatar

Denis Mazzucato

circa 3 anni fa - Link

Che bello finalmente poter associare qualche viso ai nomi! E che nervi non esserci stato... Alla prossima! Viva Intravino!

Rispondi
avatar

Francesco Cannizzaro

circa 3 anni fa - Link

E dopo tanto monitor/avatar finalmente bei faccioni in carne e ossa. Bella occasione, da ripetere. Ho imparato più in mezz'ora di festa di Intravino che in due giorni di Vinitaly :)

Rispondi
avatar

Montosoli

circa 3 anni fa - Link

Come mai nessuno parla dei vini Calabresi presenti in fiera..? Prossimo anno trovate un altro rifugio...😁

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.