I Tre Bicchieri 2017 Lombardia e Valle d’Aosta del Gambero Rosso

I Tre Bicchieri 2017 Lombardia e Valle d’Aosta del Gambero Rosso

di Antonio Tomacelli

“Conferma la sua vocazione spumantistica, la Lombardia, con la Franciacorta in testa, seguìta subito dall’Oltrepò. Ma non mancano ottimi vini rossi soprattutto quelli della Valtellina.”

LOMBARDIA

Brut 2011 Monsupello

Brut Farfalla Ballabio

Brut Rosé Boké 2012 Villa Franciacorta

Franciacorta Dosage Zéro Vintage Collection 2011 Ca’ del Bosco

Franciacorta Extra Brut 2012 Ricci Curbastro

Franciacorta Extra Brut 2009 Lo Sparviere

Franciacorta Nature 61 2009 Guido Berlucchi & C.

Franciacorta Non Dosato Bagnadore Ris. 2009 Barone Pizzini

Franciacorta Pas Dosé 33 Ris. 2009 Ferghettina

Franciacorta Pas Dosé Girolamo Bosio Ris. 2009 Bosio

Franciacorta Pas Operé 2009 Bellavista

Franciacorta Zero 2012 Contadi Castaldi

Lugana Molin 2015 Cà Maiol

O.P. Brut ‘More 2012 Castello di Cigognola

OP Bonarda Vivace Campo del Monte 2015 F.lli Agnes

OP Cruasé Oltrenero Tenuta Il Bosco

OP Pinot Nero Brut 1870 2012 Giorgi

Pinot Nero Bertone 2013 Conte Vistarino

Valtellina Sforzato Albareda 2013 Mamete Prevostini

Valtellina Sfursat 5 Stelle 2013 Nino Negri

Valtellina Sup. Grumello Buon Consiglio Ris. 2007 Ar.Pe.Pe.

Valtellina Sup. Sassella Ris. 2012 Aldo Rainoldi

Valtellina Sup. Valgella Cà Moréi 2013 Sandro Fay

 

“Un 2015 con alte temperature e una settimana di piogge ad agosto ha regalato vini dal profilo molto diverso dai classici della Valle d’Aosta. Tra questi, sono 5 quelli che hanno meritato il massimo punteggio, che diventano 6 con un Syrah del 2014”

VALLE D’AOSTA

Valle d’Aosta Chambave Muscat Flétri 2014 La Vrille

Valle d’Aosta Chardonnay Élevé en Fût de Chêne 2015 Anselmet

Valle d’Aosta Cornalin 2015 Rosset Terroir

Valle d’Aosta Petite Arvine 2015 Elio Ottin

Valle d’Aosta Pinot Gris 2015 Lo Triolet

Valle d’Aosta Syrah Côteau La Tour 2014 Les Crêtes

avatar

Antonio Tomacelli

Designer, gaudente, editore, ma solo una di queste attività gli riesce davvero bene. Fonda nel 2009 con Massimo Bernardi il blog Dissapore e, un anno dopo, Intravino e Spigoloso. Lascia il gruppo editoriale portandosi dietro Intravino e un manipolo di eroici bevitori. Classico esempio di migrante che, nato a Torino, va a cercar fortuna al sud, in Puglia. E il bello è che la trova.

6 Commenti

avatar

claudio

circa 3 anni fa - Link

un po' di confusione dalla redazione del gambero rosso... Brut Farfalla Villa Franciacorta Franciacorta Brut Rosé Boké 2012 Ballabio OP Cruasé Oltrenero Giorgi OP Pinot Nero Brut 1870 2012 Tenuta Il Bosco ???!!!!???

Rispondi
avatar

Frederick

circa 3 anni fa - Link

Indovinello: trova i due "a capo" mancanti

Rispondi
avatar

claudio

circa 3 anni fa - Link

risposta: non è così semplice. non si tratta di andare a capo e basta Brut Rosé Boké 2012 Ballabio non esiste Brut Farfalla Villa Franciacorta Franciacorta non esiste casomai: Brut Rosé Boké è di Villa Franciacorta e Brut Farfalla è di Ballabio ma quale dei due è millesimo 2012? idem OP Cruasé Oltrenero Giorgi non esiste OP Pinot Nero Brut 1870 2012 non è Tenuta Il Bosco ma è Giorgi non che sia un problema di vitale importanza...... però la fiat punto non è volkswagen

Rispondi
avatar

claudio

circa 3 anni fa - Link

vedo ora che il sito del gambero ha corretto gli errori

Rispondi
avatar

Sergio

circa 3 anni fa - Link

certo, corretta la forma; ma la sostanza???

avatar

Frederick

circa 3 anni fa - Link

Indovinato: l'asino sono io! :-)

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.