I francesi del gruppo LVMH hanno comprato Castello Banfi?

I francesi del gruppo LVMH hanno comprato Castello Banfi?

di Redazione

Dopo anni di acquisizioni nel mondo del vino, il gruppo francese del lusso LVMH, proprietario di alcune tra le più prestigiose cantine (26) del mondo come Yquem, Moet et Chandon, Dom Perignon, Veuve Clicquot, Krug, Ruinart in Champagne, più Terrasses e Cheval des Andes in Argentina, Cheval Blanc a Bordeaux, Clos des Lambrays in Borgogna e altre, avrebbe finalmente deciso di includere l’Italia nei suoi progetti scegliendo il territorio forse più percorribile e appetibile ovvero Montalcino.

E nel suo stile, dopo mesi in cui si rincorrevano le voci di acquisizioni di Soldera e a suo tempo di Biondi Santi, ora sembrerebbe che sia concluso l’affare con Banfi.

Per ora è solo un boatos, ma molto forte!

19 Commenti

avatar

Silvana

circa 2 mesi fa - Link

Peccato, una eccellenza di meno

Rispondi
avatar

MG

circa 2 mesi fa - Link

Eccellenza? Magari lo diventerà, non lo è di certo ora.

Rispondi
avatar

Andrea Gori

circa 2 mesi fa - Link

Il punto di vista italiano e toscano su Banfi è molto diverso da quello internazionale...e qui può valere la doppia interpretazione. E davvero LVMH ha deciso di investirci vuol dire o che lo è già (e deve solo essere comunicato e venduto in maniera diversa) oppure che lo può diventare con una adeguata programmazione. In ogni caso l'ambito di eccellenza c'è già

Rispondi
avatar

Davide Buongiorno

circa 2 mesi fa - Link

Condivido Andrea!

Rispondi
avatar

Haris Papandreou

circa 2 mesi fa - Link

Concordo in pieno !! Per essere eccellenza devi fare anche vini eccellenti ...

Rispondi
avatar

Littlewood

circa 2 mesi fa - Link

Non e' che ora sia proprio di propieta' italiana...quanto ad eccellenza...bah! Grande sì ma eccellenza non direi....

Rispondi
avatar

Roberto Santini

circa 2 mesi fa - Link

Sicuri che non sia una bufala? Siete certi di quello che dite? Per me è una balla

Rispondi
avatar

Io

circa 2 mesi fa - Link

Balla...

Rispondi
avatar

Andrea

circa 2 mesi fa - Link

Dovreste saperlo che almeno di Intravino dovreste fidarvi... https://winenews.it/it/lappeal-di-montalcino-e-del-brunello-cresce-ancora-il-colosso-lvmh-in-trattativa-con-banfi_409016/

Rispondi
avatar

L'ammiraglio ai portici

circa 2 mesi fa - Link

Suppongo che il Poggio all' oro lo abbiate assaggiato tutti e giudicato una non eccellenza. Io che sono un dilettante, lo giudico invece tale.

Rispondi
avatar

A.

circa 2 mesi fa - Link

Concordo! Nulla da aggiungere!

Rispondi
avatar

L'ammiraglio ai portici

circa 2 mesi fa - Link

L'ho

Rispondi
avatar

Vinogodi

circa 2 mesi fa - Link

...davvero "grande cantina" ... Per l' eccellenza ci siamo vicini, manca poco...si, insomma, al netto di qualche preconcetto personale, penso ci sia materiale in "abbondanza" su cui lavorare... Tanto materiale...

Rispondi
avatar

Patrick Jane

circa 2 mesi fa - Link

Più che una grande cantina, una cantina grande.

Rispondi
avatar

Vinogodi

circa 2 mesi fa - Link

...ero ironico... Mo' mi taccio...

Rispondi
avatar

Josè Pellegrini

circa 2 mesi fa - Link

l'ho!? ahimè, chi corregge il correttore ?

Rispondi
avatar

L'ammiraglio ai portici

circa 2 mesi fa - Link

I'm Sorry.

Rispondi
avatar

Mirko

circa 2 mesi fa - Link

Articolo del 20 Febbraio 2017 su Doctor Wine " Gli enofighetti" Non aggiungo altro

Rispondi
avatar

Sisto

circa 2 mesi fa - Link

Quoto. Pensata la medesima cosa! (l'ho citato anch'io per un altro articolo qualche mese fa), su questo sito abbondano.

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.