È morto Gianni Frasi

È morto Gianni Frasi

di Jacopo Cossater

È mancato questa mattina, all’improvviso, Gianni Frasi, conosciuto ai più per essere il carismatico proprietario della veronese Torrefazione Giamaica. Instancabile divulgatore del caffè di qualità, negli anni grazie anche alla sua notorietà e al suo rigoroso entusiasmo ha acceso i riflettori sulle produzioni artigiane convertendo migliaia di appassionati al gusto del vero espresso.

Ho incrociato per la prima volta i suoi caffè una dozzina di anni fa e da allora non ne ho più fatto a meno, che si trattasse dell’indiano Chickmagalùr Karnataka, dei blend Giovanni Erbisti 1947 e Afribon o dell’inarrivabile Haiti Komet. Caffè definitivi, da cui è stato impossibile tornare indietro.

È fuori luogo immaginare di confrontare il vino con il caffè perché l’unica cosa che li lega è l’abisso che li separa

Questo e tanto altro in un ottimo video girato dal team della Rimessa Roscioli di Roma.

[immagine: Dining Guide]

Jacopo Cossater

Comunicazione digitale ed e-commerce, è tutta una questione di vino, di birra artigianale e di trail running. Vive in Umbria, a Perugia, ha un debole tanto per i Paesi del Mediterraneo quanto per quelli scandinavi ma non potrebbe mai fare a meno dei ritmi dell'Italia Centrale. Blogger della seconda ora, su Intravino dal 2009.

3 Commenti

avatar

Marco De Mitri

circa 7 mesi fa - Link

"L'Espresso é talmente difficile da fare che sembra Facile" Me lo disse a Copenaghen qualche anno fa quando mi insegnó a fare l'espresso. Che la terra ti sia Lieve Gianni.

Rispondi
avatar

Luca Carloni

circa 5 mesi fa - Link

Ho appena visto alla TV una sua pittoresca, ma convincente, intervista (più un monologo) a Linea Verde. Mi ero perso il nome, ho cercato chi potesse essere e l'ho trovato, morto . Mi dispiace molto, sia come maldestro preparatore e consumatore di caffè e cappuccini casalinghi, sia come suo coetaneo, sia come sopravvissuto lo scorso anno a un infarto con shock cardiogeno, rottura di papillare e cordale ecc. ecc...

Rispondi
avatar

Giuseppe Peviani

circa 4 mesi fa - Link

Se ne è andato un altro talento Come Gualtiero Marchesi da ragazzo mi ha insegnato che c’era un’altra cucina , Giamaica e Frasi mi hanno insegnato con l’inarrivabile HAITI KOMET , che c’era un altro caffè e da consumatore non da esperto, da quando l’ho provato se non conosco il prodotto non bevo caffè . RIP

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.