Devo aspettare che il passero di Del Piero muoia per vedere uno spot decente?

di Antonio Tomacelli

Lo spot del Casillero del Diablo, sponsor del Manchester United, stuzzica una serie di domande, quasi tutte oziose: perchè, per esempio, con tutte le cantine che abbiamo non succede la stessa cosa in Italia? Azzardo un tot di abbinamenti a casaccio: il Tignanello sulle maglie della Fiorentina, un Fontanafredda sul petto degli Juventini e, perchè no, il Tavernello sulle maglie dell’Inter. Mmhh…devo aver detto qualcosa di sbagliato ma mi avevano avvisato: alcol e sport non vanno molto d’accordo ma non posso mica aspettare che il passero di Del Piero muoia per vedere uno spot calcistico decente. Diamine!

avatar

Antonio Tomacelli

Designer, gaudente, editore, ma solo una di queste attività gli riesce davvero bene. Fonda nel 2009 con Massimo Bernardi il blog Dissapore e, un anno dopo, Intravino e Spigoloso. Lascia il gruppo editoriale portandosi dietro Intravino e un manipolo di eroici bevitori. Classico esempio di migrante che, nato a Torino, va a cercar fortuna al sud, in Puglia. E il bello è che la trova.

11 Commenti

avatar

Nelle Nuvole

circa 7 anni fa - Link

Un motivo in più per tifare Manchester City.

Rispondi
avatar

Gianpaolo Paglia

circa 7 anni fa - Link

forse a ben guardare e' una questione di numeri, Concha y Toro e' una azienda enorme, il brand numero uno al mondo, e solo di Casillero del Diablo se non sbaglio ne fanno 13 milioni di casse, da 12 bottiglie. C'e' poco di paragonabile qui da noi, volenti o nolenti.

Rispondi
avatar

Roberto

circa 7 anni fa - Link

Come sempre efficace Giampaolo. Sai se domani però sulla maglie della Fiorentina comparisse Banfi , il Tomacelli potrebbe fare un post in cui s'indigna che un'azienda di vino fa da sponsor da una di calcio... Caldirola era una squadra di ciclismo giusto? Eppure...

Rispondi
avatar

Roberto

circa 7 anni fa - Link

Nonchè patner del Milan

Rispondi
avatar

Nelle Nuvole

circa 7 anni fa - Link

La Banfi distruibisce Concha y Toro, si creerebbe quindi un conflitto d'interessi.

Rispondi
avatar

LuigiG

circa 7 anni fa - Link

Il prologo è molto meglio: http://www.youtube.com/watch?v=w0XBQ84IZIE&feature=player_embedded

Rispondi

SirPanzy

circa 7 anni fa - Link

Sul loro sito si trova facilmente "l'annual report" 2011 I dati fanno impressione: totale produzione 29,7 mln di casse (3.564.000.000 bt) per un prezzo medio a cassa di 28,76 US$ su 10389 ettari vitati tra Cile, Argentina ed USA. Il mercato più grande è l'Europa che con il 43.4% sbanca la coppia che credevo imbattibile per loro cioè America Latina 20.2% e USA 22.1% Vorrei essere il loro fornitore di bt vuote... :O Parlando con il direttore di una piccola cantina cilena (Vina-Tabali, che possiede solo 180Ha dunque microscopica) mi disse che il sistema del vino cileno è praticamente monopolizzato da questo colosso con politiche di acquisto "forti" delle terre e delle cantine che non possono, di sicuro, fare concorrenza ad un gigante simile.

Rispondi
avatar

MAurizio

circa 7 anni fa - Link

Straquoto il Tavernello all'Inter. Tra l'altro avendo optato per la nuova maglia rossa, quello rosè frizzante dovrebbe abbinarcisi benissimo ..

Rispondi
avatar

martino manetti

circa 7 anni fa - Link

Questo post è completamente errato. Se qualcuno mi spiega come fare a inserire una foto nel mio commento, ve lo dimostro.....

Rispondi
avatar

Alessandro Morichetti

circa 7 anni fa - Link

Possiamo trovarci a metà strada: tu porta il vino, io il pc e vediamo che ne esce. Comunque, se hai foto compromettenti mandale pure ad alessandro@intravino.com e ci pensiamo noi.

Rispondi
avatar

pietro

circa 7 anni fa - Link

Da interista realista, per l'Inter ci vorrebbe l'assenzio pre bando come sposor, gratuite le forniture ai tifosi prima di guardare la partita... Di questi passo però qui a casa mia mi toccherebbe vedere il Padova con le magle dello Spriz e il Verona con quelle di Allegrini o Masi?

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.