Classifiche | Intravino sul lettino dello psicanalista

di Antonio Tomacelli

Eccolo qui Intravino: steso sul lettino dello psicanalista sta per rivelare il suo oscuro passato fatto di informazioni, curiosità e tanta perversione. Solo uno strizzacervelli infatti, può spiegare la smodata passione dei nostri lettori per Adua Villa, ma chi ci ha trovato cercando “Mauro Mattei” sta messo peggio, credetemi. Affondo il coltello nella piaga: come spiegare il secondo posto della Giordano vini nella classifica delle ricerche? Ipotizzo: 1) vi picchiavano da bambini – 2) siete ancora in piena fase orale – 3) siete la figlia di Angelo Gaja e state testando la concorrenza. Comunque sia, Intravino chiude il 2010 con un profilo psicologico degno di un serial killer pronto per la sedia elettrica, ma assicurarlo alla giustizia non sarà facile. L’unico indizio che abbiamo è: uccide le sue vittime a colpi di cavatappi.

Le guide:
1) Guida Vini del Gambero Rosso
2) Duemilavini AIS
3) I Vini d’Italia de L’espresso
4) I Vini di Veronelli
5) Wine Spectator Top 100 2010
Il Gambero sembrerebbe in cima ai vostri desideri ma le classifiche dei post più letti (prossimamente sul vostro schermo) ci dicono tutt’altro. Notizie di Luca Maroni? Non pervenute come pure assente dalle ricerche l’ultima nata di casa Slow, ma tranquilli: ogni tanto qualcuno cerca il curatore e digita: Fabio Giavedoni. Sono i parenti in cerca notizie.

Uomini e donne:
-1) Adua Villa
-2) Armando Castagno
-3) Leonello Anello
-4) Mauro Mattei
-5) Luca Gardini
-6) Alessandro Masnaghetti
-7) Fiammetta Fadda
-8) Tiziana Gallo
-9) Peter Pliger
-10) Daniele Cernilli
Mamma AIS spadroneggia ma tra Castagno e Villa la scelta non si pone: il sommo istruttore tutta la vita. Vedere che i più ricercati dopo le stars sono i tecnici e i teorici del vino è una bella soddisfazione: vuol dire che ogni tanto vi applicate e approfondite lo studio: bravi, 7+. Cernilli è solo decimo, ma quei 1.250 che ancora non lo conoscevano sono stati prontamente raggiunti da una querela.

I vini
-1) Kurni
-2) Giordano vini
-3) Casa Coste Piane
-4) Cervaro della Sala
-5) Freisa Mascarello
-6) Camillo Donati
-7) Sanguineto Vini
-8) Feudo Arancio
-9) Osso di San Grato
-10) Conterno
Ma che c’avrà ‘sto Kurni da meritarsi la vetta “assoluta” della classifica? In fondo è un vino come tutti gli altri, no? Le restanti conclusioni tiratele voi: io intanto ordino la gamma completa della Giordano vini per scrivere il post degustazione dell’anno. Né verticale, né orizzontale: sarà una degu in diagonale!

avatar

Antonio Tomacelli

Designer, gaudente, editore, ma solo una di queste attività gli riesce davvero bene. Fonda nel 2009 con Massimo Bernardi e Stefano Caffarri il blog Dissapore e, un anno dopo, Intravino e Spigoloso. Lascia il gruppo editoriale portandosi dietro Intravino e un manipolo di eroici bevitori. Classico esempio di migrante che, nato a Torino, va a cercar fortuna al sud, in Puglia. E il bello è che la trova.

3 Commenti

avatar

Daniele Rigillo

circa 9 anni fa - Link

dai Antonio, che nell'offerta natalizia Giordano include anche un pc!

Rispondi
avatar

Daniele Rigillo

circa 9 anni fa - Link

e una radiosveglia...

Rispondi
avatar

antonio tomacelli

circa 9 anni fa - Link

Dopo due mesi c'è gente che ancora commenta. Ora si sono divisi in pro e contro, pensa te.

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.