6 appuntamenti imperdibili al Vinitaly 2019 (e niente Intravino Party, festa a giugno Da Burde)

6 appuntamenti imperdibili al Vinitaly 2019 (e niente Intravino Party, festa a giugno Da Burde)

di Antonio Tomacelli

Domenica inizia il Vinitaly e io sarò altrove. Non sarò il solo a saltare la manifestazione e, giusto per la cronaca, non ci sarà buona parte degli editor di Intravino. Il motivo (o i motivi)? Potrei dire uggia, noia, stanchezza, inflazione del fenomeno fieristico, vecchiaia (mia) ma la verità è che non ho prenotato per tempo e ho altro da fare. Con tutta la crew stiamo lavorando al nuovo sito, a nuove iniziative e, soprattutto, alla festa del decennale di questo blog. Calcolate che di più vecchio su internet c’è solo Google e YouPorn e fatevi due conti.

Oh, sia chiaro: di vecchio vecchio qui ci sono solo tre/quattro persone, il resto son tutti ragazzini/e che apportano continuamente sangue fresco e idee nuove e, grazie a loro, Intravino resta quella meravigliosa palestra letteraria ed alcolica che è sempre stata. Insomma, una specie di Dracula che fa bene a tutti.

Torniamo al party: vi anticipo solo la location che non poteva essere altro luogo che quello in cui tutto iniziò, ovvero, la Trattoria da Burde di Andrea Gori, quindi niente festicciola solita a Verona ma Sex, Drugs & Rock’n’roll a Firenze. Tenetevi pronti per una data dalle parti di giugno e restate a tiro.

Torniamo al Vinitaly: che farete voi fortunelli oltre a campeggiare nei comodi parcheggi? Torturerete i vin-naturalisti con domande astruse sulla luna piena e il cornoletame o passerete le vostre giornate a ululare di piacere negli stand del Tavernello? E su che regioni avete puntato il navigatore? Alsazia o Molise?

Se ancora non avete deciso la rotta vi diamo qualche porto sicuro e piacevole al quale approdare, in forma di Masterclass belle comode, nonché verticali altrettanto rilassanti. Di meglio c’è solo il centro massaggi cinese all’angolo:

1. Lunedi 8 Aprile – Dalle ore 11 alle ore 12 Padiglione B Campania – Spazio Eventi Regione Campania
Masterclass “I vini vulcanici della Campania” a cura di Regione Campania Guidata da Christian Eder (Vinum)

2. Lunedì 8 Aprile – ore 14,00 – Padiglione 12 Stand Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo
“Diagonale” di Cerasuolo d’Abruzzo, un rosato senza tempo, condotta dai giornalisti Paolo De Cristofaro e Antonio Boco

3. Lunedì 8 Aprile – 15:00 • 17:00 – Sala Iris – Palaexpo, Ingresso A1 (Piano -1)
50 anni di Cirò, la più profonda degustazione di Gaglioppo della storia con Walter Speller

4. Domenica 7 Aprile – 12:00 Padiglione 8 – Stand I2/I3
Il rifermentato in bottiglia: quando la tradizione diventa innovazione, a cura di Gianpaolo Giacobbo, coordinatore guida Slow Wine (Veneto)

5. Mercoledì 10 Aprile – 11:00 • 13:00 – Sala A – Pad. 10, 1° Piano
Terroir del Primitivo di Manduria in degustazione al Vinitaly – con Marco Sabellico e Giuseppe Cupertino

6. Maggiori informazioni le trovate a questo link. Vi ricordo inoltre, le masterclass che si svolgeranno nello spazio Vi.Te. condotte dalla MW Isabelle Legeron: l’elenco completo è qui.

Salto a piè pari il capitolo “migliori cantine da visitare” perché siete lettori di Intravino e a voi non devo spiegare niente.

Per ora è tutto, stay hungry, stay tuned ma, soprattutto, stay sobrio!

avatar

Antonio Tomacelli

Designer, gaudente, editore, ma solo una di queste attività gli riesce davvero bene. Fonda nel 2009 con Massimo Bernardi il blog Dissapore e, un anno dopo, Intravino e Spigoloso. Lascia il gruppo editoriale portandosi dietro Intravino e un manipolo di eroici bevitori. Classico esempio di migrante che, nato a Torino, va a cercar fortuna al sud, in Puglia. E il bello è che la trova.

1 Commento

avatar

Patrick Jane

circa 6 mesi fa - Link

Se vado a Vinitaly è perché non mi interessano i vini naturali ma quelli buoni. Vedasi Barolo 2015. E difatti ci andrò.

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.