Residui di pesticidi nel 90% dei vini francesi

di Antonio Tomacelli

Una ricerca francese ha scoperto residui di pesticidi nel 90% dei vini analizzati. Le bottiglie provenivano da diverse regioni vinicole, quali Bordeax e Rodano.

avatar

Antonio Tomacelli

Designer, gaudente, editore, ma solo una di queste attività gli riesce davvero bene. Fonda nel 2009 con Massimo Bernardi e Stefano Caffarri il blog Dissapore e, un anno dopo, Intravino e Spigoloso. Lascia il gruppo editoriale portandosi dietro Intravino e un manipolo di eroici bevitori. Classico esempio di migrante che, nato a Torino, va a cercar fortuna al sud, in Puglia. E il bello è che la trova.

1 Commento

avatar

A. Tricolore

circa 8 anni fa - Link

Sulle percentuali ci andrei piano ma non mi meravglia affatto. Se si facesse la stessa ricerca in Italia, Spagna, Nuovo Mondo ecc. penso i risultati siano di poco differenti (in piu' o in meno non so) almeno sui vini di "quantita'",sugli altri spero e prego. Bisognerebbe poi vedere "quanto" c'e' di residuo e di quali sostanze.Intanto ancora c'e' qualche idiota che critica a priori coloro i quali cercano strade alternative.

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.