Comunicati Stampa che non avremmo mai voluto ricevere: La Guardiense (e la sua Falanghina)

di Fiorenzo Sartore

«La Falanghina “Senete” cru della linea Janare de La Guardiense, 3° miglior vino bianco d’Italia, premiata a Roma nell’ambito della manifestazione dedicata ai produttori presenti nella guida “Annuario dei Migliori Vini Italiani 2015” di Luca Maroni. Il complesso Monumentale Santo Spirito in Sassia a Roma, ha ospitato giovedì 12 febbraio, la tappa finale de “I Migliori Vini Italiani 2015”, la rassegna enologica tesa a valorizzare i prodotti d’eccellenza del panorama vinicolo italiano.

In tale ambito è stata premiata, tra i primi 3 migliori bianchi con il punteggio di 95/100, la Falanghina “Senete” del Sannio Dop 2013 del sodalizio guardiese. I vini premiati sono stati selezionati da Luca Maroni, una delle firme dell’enologia italiana più note al mondo, secondo il metodo di degustazione scientifico, basato sull’analisi sensoriale. Analisi in cui viene sancito che la qualità del vino coincide con la piacevolezza del suo sapore e con i suoi parametri di consistenza, equilibrio e integrità».

Premesso che per me il “metodo scientifico basato sull’analisi sensoriale” è fuori discussione tanto è semanticamente meraviglioso, dispiace solo che nessuno legga quel che scrive Ale Morichetti, di guide e di premiati. E di chi si bulla per certi piazzamenti: “terzo miglior bianco d’Italia”. E annamo.

avatar

Fiorenzo Sartore

Vinaio. Pressoché da sempre nell'enomondo, offline e online.

2 Commenti

avatar

Tino Bolla

circa 6 anni fa - Link

La logica del dire che Maroni fa ridere e invece certe prelibatezze di guide e associazioni varie no, sinceramente mi sfugge. Ah sì, business.

Rispondi
avatar

carolaincats

circa 6 anni fa - Link

io ho un tomo di maroni, regalatomi da una persona che menerei abbondantemente per altri motivi; ho anche dei suoi libri e vi dirò che ci ho provato a capircene qualcosa ma.... non gliela feci. lui è narcisamente lui, ed alla fine quando c'ho parlato manifestando la mia ignoranza mi ha pure fatta ridere.... non è ne meglio ne peggio di tanti altri. sul vino non mi pronuncio perchè non lo conosco.

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.