Divino Tuscany in casa di Sting è come il festival dell’Unità, solo un po’ più figo

di Cristiana Lauro

No, non ci posso credere, ditemi che sto su “Scherzi a parte”. Io invitata a pranzo a casa di Sting. Quello vero, non sto scherzando, la star dei Police. Quello che per diventare toscano s’è comprato la villa di uno che solo col rogito ha alzato quattrini per fare una guerra. Che tensione. Ho studiato piani strategici che neanche lo sbarco in Normandia. E poi questo il vino non solo lo beve, ma lo produce ed è pure buono e biodinamico senza bisogno di puzzare.

Che ansia, però. La strada? Non sono pratica e se mi perdo? Addio Sting. E il campanello? Dove devo suonare? Come fa Sting di cognome? Meno male James Suckling ha organizzato Divino Tuscany a puntino. Quale accoglienza, che bendidio. Griglie su carbonelle fumanti che arrostivano le migliori chianine mai provate. Finocchione, salamazzi e qualche babbiona stirata a puntino con un nuovo tipo di botox biodinamico (certificato dall’asse ereditario di Steiner), che inchioda la faccia come tutti gli altri ma in maniera assolutamente naturale. Grandi tavoli sociali, come si faceva una volta alla festa dell’Unita’, dove mia zia preparava teglie di lasagne per un esercito di compagni – che allora c’erano per davvero. Dovete credermi: un altro pianeta. Vini toscani e serviti esclusivamente in versione magnum. E che dire del cagnolino di casa, Briciola? Un giocherellone. Gli ho lanciato un osso e mi ha riportato un traliccio dell’alta tensione: dolcissimo Briciola, già mi manca.

Dopo un paio d’ore che stavo lì, ho cominciato a chiedermi dove fosse il mio ospite. L’ansia crescente mi tagliava il respiro, mentre fingevo agio con uno sconosciuto avventore che ho scoperto, dalla rugiada sui miei occhiali, essere il più grande produttore di saliva al mondo. Scusi lei, ha mica visto Sting? Niente, del mio eroe nessuna traccia. E se fosse tutto uno scherzo? Adesso cosa racconto agli amici di Facebook? (“Non ero su Facebook perchè lo ritenevo un sito per rimorchiare. Ora sto su Facebook per la stessa ragione”. Sapete chi l’ha detto? IO). Che figura di palta. Ma ecco che sul più bello, mentre bevo come un ussaro, fissando un vaso di coccio perfetto per il mio terrazzo, che entrerebbe a misura nella mia borsetta, vedo comparire lui, il mio idolo: Sting. Bello come il sole, giovane, liscio. Mai vista una pelle così liscia, secondo me si passa la piastra. Galoches ai piedi come tutte le rock star. Sale sul palco e improvvisa un concerto con tanto di trio + Isabel Suckling, figliola di James e bravissima cantante. Amici, le lacrime agli occhi, credetemi. Rapita in estasi mi sono sentita leggera (anche perché alla fine non gli ho fottuto il vaso), in stato di grazia. Avrei fumato erba medica, bevuto il vino della casa, mi sarei fatta di botox biodinamico nell’avanbraccio. Ero letteralmente fuori di testa! Un’esperienza irripetibile, unica al mondo.

Finita la performance, paga e beata, sono passata in cucina a riprendermi il cabaret di sfogliatelle che avevo portato e che non s’era filato nessuno e me ne sono rientrata a Firenze, riflettendo sul futuro di una manifestazione ben riuscita. Sulla via del ritorno mi sono chiesta: perché non portarla anche nella capitale? Perché non fare un’edizione coi vini del Lazio e pranzo finale a casa di Franco Califano? Potrebbe essere un’idea.

avatar

Cristiana Lauro

Cantante e attrice di formazione ma fortemente a disagio nell’ambiente dello spettacolo, che ha abbandonato per dedicarsi al vino, sua più grande passione dopo la musica. Lauro è una delle degustatrici più esperte d’Italia e con fierezza si dichiara allieva di palati eccellenti, Daniele Cernilli su tutti. Il suo sogno è un blog monotematico su Christian Louboutin e Renèe Caovilla, benchè una rubrica foodies dal titolo “Uomini e camion” sarebbe più nelle sue corde. Specialista di marketing e comunicazione per aziende di vino è, in pratica, una venditrice di sogni (dice).

22 Commenti

avatar

Francesca ciancio

circa 8 anni fa - Link

A cantare tutto il resto e' noia

Rispondi
avatar

Agnese

circa 8 anni fa - Link

post divertentissimo... ho apprezzato molto che le sfogliatelle alla fine sono tornate indietro.. anche se io il vaso l'avrei preso! ahah

Rispondi
avatar

Andrea Pagliantini

circa 8 anni fa - Link

Antani.

Rispondi
avatar

Alessio Pietrobattista

circa 8 anni fa - Link

Dovremmo montare il tasto "mi piace" anche qui! Quando Cristiana ci dà dentro di ironia e leggerezza, il risultato è sempre eccellente. :-)

Rispondi
avatar

Giampi Giacobbo

circa 8 anni fa - Link

Cri se cercavi di farmi invidia, beh, ci sei riuscita! G.

Rispondi
avatar

Sting

circa 8 anni fa - Link

Cara Cristiana, grazie di essere venuta, ci tenevo molto alla tua presenza. Mi dispiace che tu non possa tornare sabato perché devi andare da Barack a Washington, e nemmeno il sabato successivo perché devi andare da Lady Gaga con Cernilli. Spero di rivederti almeno a luglio! un grande abbraccio.

Rispondi
avatar

Briciola

circa 8 anni fa - Link

bau! bau!

Rispondi
avatar

sting e patate

circa 8 anni fa - Link

Sono "post" che cambiano la giornata..:))

Rispondi
avatar

A3C

circa 8 anni fa - Link

sorry... preferisco scalre l'etna aa dicembre a piedi nudi con Cornelissen in spalla....

Rispondi
avatar

Francesco Fabbretti

circa 8 anni fa - Link

WOWOWOWOWOWOWOWOW!!!! mi brillano gli occhi per la commozione! davvero c'era Sting? Oh che gioia... e che invidia.... soprattutto per il non poter degustare queste meravigliose bottiglie di vino ,come lo stesso Giacomino Lattante scrive, che i migliori enologi hanno da offrirvi.... l'enologo, non il Produttore.... se non avessi altro da fare forse mediterei

Rispondi
avatar

Cristiana Lauro

circa 8 anni fa - Link

Sistermoon a me è piaciuto. Poi escludo me ne venga voglia per i prossimi 290 anni che mi avanzano. Però il vino è buono. Nel suo campionato va bene. :-) Giampi Giacobbo: farti invidia? No non potrei mai...Però se sei carino con me ti porto dal Califfo. Aspetta a dare risposte avventate o a giungere a facili conclusioni. Pensaci su perchè non è una brutta idea...Tu pensaci! ;-) Francesca: ecco, appunto! Insomma non è male l'uomo e poi ha ancora una voce incredibile. Intonazione perfetta, timbro ancora giovane, invariato e vocalizzi veri. E' Sting, porca paletta! :-)))

Rispondi
avatar

Simone e Zeta

circa 8 anni fa - Link

Il vino?

Rispondi
avatar

francesca ciancio

circa 8 anni fa - Link

mamma mia raga' è come sieti seri! Quanti di voi arriveranno all'età di Mr Sting in quel modo? diciamocelo NESSUNO ( e manco io eh sia chiaro)

Rispondi
avatar

Gianpaolo Giacobbo

circa 8 anni fa - Link

@ A3C ..... se proprio sicuro/a?

Rispondi
avatar

A3C

circa 8 anni fa - Link

vabbé...confesso che son sicuto del contrario...ma scherzavo

Rispondi
avatar

Michele Biscardi

circa 8 anni fa - Link

...magari il Califfo apprezzerebbe le sfogliatelle...tienle da conto

Rispondi
avatar

Andrea Gori

circa 8 anni fa - Link

il SisterMoon di Sting è molto buono, decisamente internazionale ma con un piede nell'aretino come potenza e succulenza. In mezzo a supertuscan più blasonati non figura per niente. Se davvero a qualcuno interessasse com'è, gli darei un 87 (mentre Suckling ovviamente mi pare gli abbia dato sui 90-91)

Rispondi
avatar

Enrico Viglierchio

circa 8 anni fa - Link

Sting è sempre un grande! Con i Police ci sono cresciuto....!! Comunque un "pic nic" divertente e diverso dai soliti format e non so quanti "personaggi" autoctoni metterebbero a disposizione la loro casa per un evento del genere! Per cui....plauso al Re dei Police!! Cri, un piacere averti incontrato da Sting. A presto!!

Rispondi
avatar

she-wolf don't stand too close to me

circa 8 anni fa - Link

"e non so quanti “personaggi” autoctoni metterebbero a disposizione la loro casa per un evento del genere! " It depends on the price, Babe!

Rispondi
avatar

Motown

circa 8 anni fa - Link

Tanto di cappello ancora una volta! Non solo per la "degustingazione" ma soprattutto per la scrittura brillantissima. Cristiana 4 President

Rispondi
avatar

luigi

circa 8 anni fa - Link

Ma Briciola è quel cosone che vedo in foto? Bruttino. Cri sei la solita terrona con le sfogliatelle. Il video è bellissimo però, complimenti.

Rispondi
avatar

Margot

circa 5 anni fa - Link

Come si fa a vedere Sting in casa sua in Toscana? Ci sono dei giorni in cui trovarlo ? Sono arrivata all'età di 54 senza riuscire a vederlo. Come fare?

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.