Gusti personali | la soglia invisibile

di Fiorenzo Sartore

Nei giorni scorsi sono passato per assaggi molto diversi tra loro; uno, che ho definito turbomodernista ma che probabilmente rientra nei modernisti con anima, si è alternato ad altri bio-vinoveri, categoria che abbiamo indagato, brevemente, qui, e in un … continua »

Recensire etichette | Me Tarzan, you Jane

di Antonio Tomacelli

Recensire etichette può essere un mestiere davvero duro. Non ci credete? Date un’occhiata alla foto e ditemi se non sembrano orride bottiglie JustCavalli eau de toilette.  È vino invece, per cui giù i fucili e parliamone da persone civili. … continua »

Le dimensioni (delle coppe) contano

di Fiorenzo Sartore

L’unico uso consentito della coppa: per l’Asti. La coppa di Champagne è tanto, tanto, sbagliata. Resta solo come unità di misura per il seno ideale. Valeria Marini, qui in compagnia del presidente del Consorzio dell’Asti, non è il testimonial … continua »

Garabombo Wine Bar: è questo il bar alla fine dell’universo?

di Andrea Gori

Dice Luciano, nella sua impeccabile camicia hawaiana, che non vuole festeggiare i 25 anni (a gennaio) del Garabombo. Ovvio che nessuno gli crede; però, potrebbe anche non fare assolutamente niente. Perché il Garabombo festeggia ogni giorno. Per una persona … continua »

Oro nero? Macchè. Gallo Nero

di Fiorenzo Sartore

Abbassare i prezzi non sembra la strategia migliore, contro la crisi. L’abbiamo visto. Poi, quando la crisi si fa feroce, si  diventa creativi.

Per esempio, il Consorzio del Chianti Classico intende bloccare le vendite di sfuso del 20%. Se … continua »

Fatta la legge, chissenefrega

di Fiorenzo Sartore

Noi abbiamo una legge medioevale sul diritto d’autore; ma alla spiaggia innumerevoli disperati, carichi di CD contraffatti, cercano di sopravvivere con la loro triste compravendita.

Noi siamo eternamente inviperiti con gli evasori fiscali, ma per la terza volta devo dire … continua »

Il vino alla guerra contro gli alcolpops. Assieme ai sommelier

di Fiorenzo Sartore

L’onda proibizionista ed un po’ isterica contro gli alcolpops sommerge il mondo del vino di qualità. Come si combatte una guerra così? Si potrebbe cominciare usando un’arma facilmente disponibile: l’Associazione Italiana Sommelier.

Gli enofili vanno educati da piccoli, … continua »

Quanto mi costa e perché? I ricarichi sul vino

di Alessandro Morichetti

Parlare di ricarichi non è granché chic. Troppo complicato fare le pulci a tutti i nodi della filiera-vino.

Si parte dal produttore, poi i distributori, gli agenti, i ristoratori-enotecari e alla fine arriviamo noi, i clienti, che vogliamo la … continua »

Letture da spiaggia

di Fiorenzo Sartore

La signorina ha svariati elementi di attrazione. Uno a caso: legge Porthos.… continua »

Sempre meglio che lavorare | 10.000 $ al mese per bloggare

di Fiorenzo Sartore

Diecimila dollari al mese, per sei mesi, per essere il social-media-qualchecosa (areallygoodejob.com, pure ironici) di Murphy-Goode, winery californiana.

Ed ecco il vincitore: Hardy Wallace. Imperdibile il suo video: la comunicazione sul vino può essere parecchio … continua »

Ripensandoci: l’alcol è una droga. In Bolivia

di Fiorenzo Sartore

Il ministro Angelino Alfano già sapeva della cocaina liquida nelle bottiglie di vino Boliviano? E’ per questo che dice “l’alcol è come la droga”?

1020 bottiglie dell’azienda vinicola Kohlberg sono state sequestrate, in Bulgaria, perché contenenti cocaina allo stato liquido, … continua »

Dove nasce il Sole

di Fiorenzo Sartore

Brunellopoli secondo il Sole 24 Ore: “il caso di Brunellopoli era scoppiato nel marzo del 2008 su denuncia di due giornalisti, l’italiano Franco Ziliani e il critico americano James Suckling, del magazine Wine Spetactor”. Visto giorni fa, con sorpresacontinua »