Life can be perfect: Champagne Bollinger Grande Année 2007 brut e rosé

Life can be perfect: Champagne Bollinger Grande Année 2007 brut e rosé

di Andrea Gori

La maison Bollinger (ditelo alla francese o alla tedesca, suona sempre benissimo) non ha bisogno di presentazioni o di sottolineare di come sta incrementando anno dopo anno la già elevata qualità delle sue cuvée di ingresso. Durante il grande evento … continua »

Il Lambrusco nasce a Roma (o poco più a nord)

Il Lambrusco nasce a Roma (o poco più a nord)

di Andrea Troiani

Sono stato a Casale Cento Corvi dove ho capito che il lambrusco è nato nel Lazio. Lo so, lo so, sembra strano anche a me, che di lambruschi sono un feticista, ma ora vi racconto tutto.

Sin dai tempi delle … continua »

D’Araprì, il metodo classico in chiave jazz

D’Araprì, il metodo classico in chiave jazz

di Samantha Vitaletti

Da sempre mi appassionano i film che si svolgono nell’arco di poche ore, da “Una notte da Leoni” a “Magnolia” a “La 25° ora”. Mi piacciono perché vi ritrovo condensati elementi a me molto cari: l’adrenalina, un po’ d’assurdo, la … continua »

Vendemmia 2018: che fare se la cantina scoppia?

Vendemmia 2018: che fare se la cantina scoppia?

di Antonio Tomacelli

Prima o poi doveva succedere : la vendemmia 2018 è troppo abbondante e le cantine chiudono i cancelli per non scoppiare. Sta succedendo un po’ ovunque nel nordest, zona Prosecco per intenderci, dove le code dei trattori che trasportano l’uva … continua »

Nel confronto tra i vini di Giorgio e Henri Anselmet vince la Val d’Aosta

Nel confronto tra i vini di Giorgio e Henri Anselmet vince la Val d’Aosta

di Alberto Muscolino

Amo le alture, le cime aspre e ostili che svettano contro il cielo. È come se fosse lo strenuo tentativo della terra di elevarsi e sfuggire alla morsa del mare. Al suo eterno rivoltarsi e ritirarsi senza posa, al brulicare … continua »

La Calabria tranquilla di Sergio Arcuri (e Marinetto miglior rosato di questo 2018?)

La Calabria tranquilla di Sergio Arcuri (e Marinetto miglior rosato di questo 2018?)

di Antonio Tomacelli

La cantina di Sergio Arcuri è in una palazzina anni ’70, nel centro di Cirò Marina. Nella traversa di via Roma il papà di Sergio costruì, annessa alla casa, una specie di garage molto grande a cui si accede … continua »

Danì Maison: il cibo è una cosa seria, ma anche il suo contrario

Danì Maison: il cibo è una cosa seria, ma anche il suo contrario

di Graziano Nani

Il cibo è una cosa seria. E la faccenda si fa sempre più seria man mano che ci si immerge nei colori e negli angoli più veri del Mediterraneo. Quello che rimane del Sud dopo tre settimane passate fra le … continua »

Modigliana Romagna Sangiovese, forse è tempo di aggiornare il paradigma per questo vitigno

Modigliana Romagna Sangiovese, forse è tempo di aggiornare il paradigma per questo vitigno

di Andrea Gori

Non chiamiamolo vino hipster. Né cerchiamo di infilarlo nel numero dei vini cosiddetti naturali, nonostante la grande presenza di coltivazioni sostenibili presenti in zona. Definiamolo, almeno, come la più sensazionale conferma dell’effetto del terroir sul sangiovese degli ultimi decenni. Una … continua »

È morto Stefano Bellotti

È morto Stefano Bellotti

di Alessandro Morichetti

Periodo infelice per il vino italiano. Dopo una lunga malattia, è morto Stefano Bellotti, produttore piemontese di riferimento per tutto il movimento dei vini naturali. “Compagno di battaglia, cuore d’oro, filosofo, contadino illuminato, maestro, libero, sognatore, Amico e fratello, angelo … continua »

Bistecca alla fiorentina Patrimonio dell’Umanità? Non scherziamo (meglio la ribollita)

Bistecca alla fiorentina Patrimonio dell’Umanità? Non scherziamo (meglio la ribollita)

di Leonardo Romanelli

Bistecca alla fiorentina patrimonio dell’umanità? La proposta è stata lanciata dal sindaco di Firenze Dario Nardella e subito rilanciata dal presidente di Confagricoltura Toscana, Francesco Miari Fulcis. «Il primo cittadino fiorentino, dopo aver comunicato all’ambasciatrice d’Italia presso l’Unesco a continua »

St George Restaurant a Taormina, il paradiso di Giovanni Solofra e Roberta Merolli

St George Restaurant a Taormina, il paradiso di Giovanni Solofra e Roberta Merolli

di Andrea Gori

Una stella brilla da quasi due anni a Taormina e si è ormai ritagliata un posto fisso tra gli appassionati gourmet della Trinacria. Un’isola che non ha saputo sfruttare l’occasione dei Ferragnez per promuoversi dal punto di vista enogastronomico ma … continua »

Il senso di Maurizio Zanella per l’arte

Il senso di Maurizio Zanella per l’arte

di Antonio Tomacelli

“Mecenate s. m. – Propriam., nome (lat. Caius Maecenas -atis) di un noto cavaliere romano (69 – 8 a. C.), consigliere di Augusto e influente protettore di letterati e artisti; quindi, per antonomasia, ogni munifico protettore e benefattore di poeti … continua »