Tutti possono scrivere di vino

Tutti possono scrivere di vino

di Jacopo Cossater

Titolo non casuale, lo stesso (ma senza punto interrogativo finale) del convegno organizzato da Slow Wine a Montecatini Terme lo scorso 13 ottobre in occasione dell’uscita della guida e durante il quale era previsto anche un mio breve intervento. Fin … continua »

Il sommelier dell’Enoteca Pinchiorri può insegnarci che…

Il sommelier dell’Enoteca Pinchiorri può insegnarci che…

di Alessandro Morichetti

A quel posto sono legato anche senza esserci mai stato perché Intravino è nato idealmente il 5 giugno 2009 a Firenze ma la sera (prima), in cui ho conosciuto Antonio Tomacelli, alloggiavamo con anche Massimo Bernardi a 200 metri netti … continua »

Vita (difficile) da sommelier

Vita (difficile) da sommelier

di Lisa Foletti

In questo mondo enoico l’unico modo per restare con i piedi ben piantati per terra, è parlare di vino con i clienti al ristorante. Sporadici gli espertoni (perché sono statisticamente una minoranza), pochi i filosofi del calice: semplicemente persone – … continua »

Genova Wine Festival. Tutto quello che c’è da sapere (tipo: ci si vede questo week-end a Palazzo Ducale)

Genova Wine Festival. Tutto quello che c’è da sapere (tipo: ci si vede questo week-end a Palazzo Ducale)

di Fiorenzo Sartore

Ora che mancano pochi giorni all’inizio, posso provare a fare un piccolo bilancio, ma di tipo molto personale. Volevo vedere com’è fatto il meccanismo di preparazione che sta dietro una fiera del vino, e tac, sono stato accontentato. “Attento a … continua »

Non si parla mai abbastanza dei vini naturali: Vini Veri 2019, per esempio

Non si parla mai abbastanza dei vini naturali: Vini Veri 2019, per esempio

di Sara Boriosi

Ogni volta che capita di incontrare Giampiero Bea, presidente del Consorzio Vini Veri e mio conterraneo, mi becco una strapazzata coi fiocchi: ce l’ha con chi parla di vino, ed è convinto che si parli poco e in modo … continua »

Tutto quello che sappiamo sul Porto

Tutto quello che sappiamo sul Porto

di Samantha Vitaletti e Emanuele Giannone

È molto difficile trovare, e ancor più imbattersi per caso, in letteratura ambientata a Porto. Di contro, è molto facile trovarne di ambientazione lisboeta. Porto e Lisbona, due città dove il senso di malinconia, ma forse anche più quello … continua »

A Milano c’è Live Wine 2019 e noi regaliamo tre biglietti ai commenti più belli

A Milano c’è Live Wine 2019 e noi regaliamo tre biglietti ai commenti più belli

di Intravino

Professionisti e amanti del buon vino questo annuncio è per voi! Domenica 3 e lunedì 4 marzo torna a Milano LIVE WINE, l’imprescindibile appuntamento con le produzioni vitivinicole artigianali di qualità. Ben centosessanta cantine italiane e estere si riuniranno … continua »

C’è qualche Merlot per cui valga la pena vivere?

C’è qualche Merlot per cui valga la pena vivere?

di Tommaso Ino Ciuffoletti

Una vita fa, che lavoravo nel vino e mi facevo domande, chiesi del perché di certi merlot toscani ad un giornalista importante ed antipatico. Lui rispose senza tanti giri che, per molti, quei merlot in purezza erano la scusa per … continua »

Giorgio Mercandelli e Agrispazio: viaggio alla ricerca di noi stessi

Giorgio Mercandelli e Agrispazio: viaggio alla ricerca di noi stessi

di Graziano Nani

Intorno a un tavolo
Mi trovo intorno a un tavolo in ottima compagnia. Davanti a me una grande vetrata guarda Montuè, la minuscola frazione di Canneto Pavese abitata da meno di 50 anime. Una di queste si chiama Dario, … continua »

Vini al confino

Vini al confino

di Alessandra Corda

Confino
Due o tre cose so di Ponza. Del suo vino quasi niente. Ponza approdo accogliente, Ponza costrizione, confino fascista. Migrano le cose umane, migrano quelle naturali, si mescolano e rendono i luoghi in mezzo al mare come questo, microcosmi … continua »

Il Gattopardo a Montalcino: Biondi Santi Tenuta il Greppo 2013 e Riserva 2006 e 1995

Il Gattopardo a Montalcino: Biondi Santi Tenuta il Greppo 2013 e Riserva 2006 e 1995

di Andrea Gori

Una porta blindata a custodire le vecchie riserve che deve essere aperta da due persone in contemporanea con schede che ricordano i codici di lancio degli ICBM, una scrivania con gli oggetti personali di Franco cristallizzati nel tempo, contenitori e … continua »

Tre rifermentati naturali da bere senza cautela

Tre rifermentati naturali da bere senza cautela

di Andrea Troiani

A me piacciono i vini a due fermentazioni. E mi piacciono tanto.
Da bravo enofighetto (ne parlavo qui), con poche eccezioni non bevo quasi mai metodo Martinotti; bevo, piuttosto, metodo classico, metodo interrotto o ancestrale, essi sono parte … continua »