Il bestiario natalizio del vino in cinque mosse (sbagliate)

Il bestiario natalizio del vino in cinque mosse (sbagliate)

di Gianluca Rossetti

I decaloghi sono pretenziosi, forse anche ‘na mezza palla come sosteneva qualcuno. Andrebbero o aboliti o svecchiati nei contenuti, accorciati, resi pop con tinte pastello. Per questo non leggerete più nulla del genere su Intravino finché non avremo capito … continua »

A me mi piace dire prosecchino, e altre sconcezze

A me mi piace dire prosecchino, e altre sconcezze

di Fiorenzo Sartore

Come diavolo è essere dentro Intravino? Quello che state per leggere potrebbe fornire una risposta valida. E nello stesso tempo risponde anche ad un’altra domanda che ci fate talvolta, “qual è la linea editoriale”.

Essere qua dentro assomiglia ad una … continua »

Corkage fee, il diritto di tappo: cosa è e come funziona negli USA dove è quasi una legge

Corkage fee, il diritto di tappo: cosa è e come funziona negli USA dove è quasi una legge

di Salvatore Agusta

Capita sempre più spesso in giro di sentir parlare del cosiddetto “diritto di tappo” consuetudine anglosassone e nord americana che da qualche anno a questa parte è sbarcata anche in Italia.

Invero, diciamo subito che la traduzione semi letterale dall’inglese … continua »

Scampoli di vacanza e appunti velocissimi: Klinec, Mlecnik, Vignai da Duline, Vinoteka Brda, Skerlj

Scampoli di vacanza e appunti velocissimi: Klinec, Mlecnik, Vignai da Duline, Vinoteka Brda, Skerlj

di Emanuele Giannone

Sono confuso.

Torni da Klinec. Fortunato chi ha fatto incetta di 2012, fortunato viepiù chi ne farà di 2015 (e probabilmente anche di 2016) e, nell’attesa, buonissimi i piccoli 2014, su tutti forse il Friulano. Aleks ha sviluppato una … continua »

Riflessione banalissima sui vini morbidi

Riflessione banalissima sui vini morbidi

di Alessandro Morichetti

Due occasioni diverse, medesimo il risultato. Feste di Natale, cene varie in famiglia e con amici meno strippati di voi che se non sentite acidità e tensione date di matto. Se per noi qui nel circoletto della bottiglia il mantra … continua »

Quel regno delle differenze che vive in Sardegna

Quel regno delle differenze che vive in Sardegna

di Gianluca Rossetti

Leggo il bellissimo post di Jacopo, millesimo 2012, nel mentre bevo un vino che si dice figlio di viticultura sinergica (no aratro, no chimica, impiego di varietà antagoniste per stimolare, contrastare, ecc, ecc). Non so bene che accidenti voglia … continua »

Milano | La mappa aggiornata dei migliori winebar

Milano | La mappa aggiornata dei migliori winebar

di Graziano Nani

È passato un bel po’ dal post di Jacopo Cossater sui locali del vino a Milano. Alcune certezze rimangono scolpite nella pietra, molti nuovi posti hanno aperto e tanti altri restano solo nei ricordi di noi bevitori. Dopo sei anni, … continua »

Krsma Estate: ho bevuto un sangiovese indiano e mi è pure piaciuto

Krsma Estate: ho bevuto un sangiovese indiano e mi è pure piaciuto

di Salvatore Agusta

Anno nuovo rubrica nuova: a partire da adesso e per tutto il 2018 dedicherò spazio ad alcuni articoli farciti di consigli sui generis. Lo scopo è quello di espandere quanto più possibile gli orizzonti, con una serie di post introduttivi … continua »

5 parole che non vorremmo sentire mai più nel 2018 (Prosecchino included)

5 parole che non vorremmo sentire mai più nel 2018 (Prosecchino included)

di Antonio Tomacelli

Ognuno di noi ha la sua personalissima lavagna col gesso che fischia e ti irrigidisce le vertebre. Sono quelle parole cacofoniche o usate male, spesso fuori contesto, che leggiamo ogni giorno sui social o su qualche blog spuntato su con … continua »

Il calendario dei migliori eventi del vino (e della birra) del 2018

Il calendario dei migliori eventi del vino (e della birra) del 2018

di Jacopo Cossater

Era da un po’ – da molti mesi – che nella redazione virtuale di Intravino si diceva di raggruppare in un unico post i principali eventi del vino e della birra per l’anno a venire. Una sorta di calendario da … continua »

Buon 2018 da Intravino

Buon 2018 da Intravino

di Redazione

Organizzare il secondo corso sul vino di Intravino. Poi il terzo.
Non ingrassare.
Sfondarmi di dolci.
Accordare il pianoforte e ricominciare a suonarlo regolarmente.
Trovare un fidanzato.
Bere meglio e sticazzi se capita di ingrassare.
Vedere l’aurora boreale.
Organizzare una … continua »

Gli auguri di Capodanno secondo Intravino (ehi, chi ha nascosto lo Champagne?)

Gli auguri di Capodanno secondo Intravino (ehi, chi ha nascosto lo Champagne?)

di Redazione

Quest’anno i soliti post pieni di Grandi Dame, Saloni, Corboni, Perignoni, Giachessoni etc. ci fanno una pippa. Qui siamo originali e alternativi fino alla fine (dell’anno, obviously). Poi, per carità, licet stappare quod ve pare. Ma questa di Capodanno … continua »