Tutti i vini di Botromagno sarebbero piaciuti a Federico II, compreso il Pier delle Vigne

Tutti i vini di Botromagno sarebbero piaciuti a Federico II, compreso il Pier delle Vigne

di Antonio Tomacelli

Un taglio lungo e profondo, divide in due la città. Il ponte di pietra sutura il santuario della Madonna della Stella alla sponda opposta dell’abisso su cui si alzano un grumo di case bianche: siamo a Gravina di Puglia, nel … continua »

Tenuta di Trinoro, Andrea Franchetti sbanda per il cabernet franc: i tre cru del vitigno del momento

Tenuta di Trinoro, Andrea Franchetti sbanda per il cabernet franc: i tre cru del vitigno del momento

di Andrea Gori

“Era necessario”. Andrea Franchetti risponde con questo commento lapidario, a chi gli chiede come mai ha deciso di uscire, per l’annata 2015, con tre cru diversi del suo cabernet franc da Sarteano, in mezzo ai boschi della Toscana più sperduta. … continua »

Arrogant Sour Festival 2017 | Tanti assaggi pescati tra il meglio delle birre acide mondiali

Arrogant Sour Festival 2017 | Tanti assaggi pescati tra il meglio delle birre acide mondiali

di Thomas Pennazzi

Domenica di ponte, e forse per questo meno gente di altri anni all’Arrogant Sour Festival nel Chiostro della Ghiara di Reggio Emilia; anche la musica era meno invadente, come il caldo, per fortuna. Clima perfetto per apprezzare il mondo … continua »

Ladri in azione nelle Langhe: questa volta è toccato ai Fratelli Serio & Battista Borgogno

Ladri in azione nelle Langhe: questa volta è toccato ai Fratelli Serio & Battista Borgogno

di Pietro Stara

Sabato 12 dicembre 2015 i ladri si intrufolarono all’interno dell’azienda vitivinicola Sobrero Francesco a Castiglione Falletto “attraverso una finestra posta a un’altezza di quattro metri” e portarono via circa 1900 bottiglie, di cui 1400 di Barolo 2011 e 500 di … continua »

7 sintomi che fanno di te un enofighetto (e che non vorresti mai confessare)

7 sintomi che fanno di te un enofighetto (e che non vorresti mai confessare)

di Andrea Troiani

Salve, il mio nome è Andrea e sto diventando anche io un enofighetto. Non volevo, lo giuro. Ci sto lavorando per evitarlo, con un certo impegno, ma per ora nessun successo.

Dato che secondo Freud “le emozioni inespresse non moriranno … continua »

Le birre artigianali italiane che mi hanno cambiato la vita

Le birre artigianali italiane che mi hanno cambiato la vita

di Jacopo Cossater

Vabbè, si fa per dire. Il senso di questo post è infatti quello di condividere quelle che sono state negli anni le birre italiane che più hanno contribuito a formare i nostri gusti di oggi. Tappe di un percorso in … continua »

In precario equilibrio, come un Barbaresco del 2011

In precario equilibrio, come un Barbaresco del 2011

di Gianluca Rossetti

Devo scrivere a pelo d’acqua: se mi sollevo perdo il contatto con la materia; abbassandomi finisco per annaspare. (Anonimo).

Mi interrogavo sul senso dell’equilibrio, in tutte le accezioni. È indispensabile, positivo: il nostro radar fisiologico. Ma la vertigine, … continua »

A Casa Cecchin hanno le teste dure e il durello fermo

A Casa Cecchin hanno le teste dure e il durello fermo

di Giorgio Michieletto

Teste dure, durelle, durissime. Suoli di basalto, vulcani in bocca, cuori romantici. A Casa Cecchin dal 1978 la durella si continua a vinificare anche ferma. Con orgoglio e testardaggine. E se le bollicine dello spumante autoctono, il Lessini Durello, ormai … continua »

La Schiava di Kaltern da Trippa a Milano: un altro luogo comune ci ha lasciato

La Schiava di Kaltern da Trippa a Milano: un altro luogo comune ci ha lasciato

di Graziano Nani

I neri hanno il ritmo nel sangue, Venezia è bella ma non ci vivrei, Londra ad agosto è piena di italiani, il nuoto è lo sport più completo, in Italia dove vai-vai mangi sempre bene, noi a 13 anni giocavamo … continua »

La Bogliona di Scarpa in verticale e il flusso di coscienza collettivo annesso (special guest: Sandro Sangiorgi)

La Bogliona di Scarpa in verticale e il flusso di coscienza collettivo annesso (special guest: Sandro Sangiorgi)

di Pietro Stara

Veniamo inghiottiti nella pancia della balena di Pollenzo, la Banca nel Vino. E in un attimo ci accomodiamo nella plancia sotterranea: i convitati si spargono a piacimento, mentre al timone prendono posto Michele Antonio Fino, che coordina l’iniziativa di rilancio … continua »

Agave Experience: cronaca di un successo che intona “Mezcal iz de niu Rum?”

Agave Experience: cronaca di un successo che intona “Mezcal iz de niu Rum?”

di Thomas Pennazzi

Tornare da Cognac e pensare di bere qualcosa di diverso non è esattamente facile, a maggior ragione se, come me, amate questo spirito alla follia. Ma la curiosità vince sulla pigrizia, e Milano offre una generosa quantità di festival alcolici … continua »

Being Paolo Cianferoni @ Caparsa (è anche parlare di merda a tavola durante il pranzo)

Being Paolo Cianferoni @ Caparsa (è anche parlare di merda a tavola durante il pranzo)

di Alessandro Morichetti

Non ancora 60 anni, 5 figli – dal 28enne Federico ai gemellini Francesco e Flavio di 12, 4 maschi e una femmina tutti con l’iniziale F. – i primi tre dei quali nati in casa con l’ostetrica, senza medici (e … continua »