Se anche il Papa mi diventa un fenomeno eno-virale

di Fiorenzo Sartore

La dichiarazione del Santo Padre, durante il “discorso ai fidanzati che si preparano al matrimonio” dello scorso 14 febbraio, sta prendendo un’inaspettata piega eno-virale. Nell’elencare gli elementi che devono per forza caratterizzare una festa, Papa Bergoglio cita il miracolo delle nozze di Cana: senza il vino, non può esserci vera festa. Il filmato ha un boom di condivisioni sulle reti (eno) sociali.

Questo il testo originale: “Fate in modo che sia una vera festa – perché il matrimonio è una festa – una festa cristiana, non una festa mondana! Il motivo più profondo della gioia di quel giorno ce lo indica il Vangelo di Giovanni: ricordate il miracolo delle nozze di Cana? A un certo punto il vino viene a mancare e la festa sembra rovinata. Immaginate di finire la festa bevendo tè! No, non va! Senza vino non c’è festa!”.

avatar

Fiorenzo Sartore

Vinaio. Pressoché da sempre nell'enomondo, offline e online.

2 Commenti

avatar

stefano

circa 6 anni fa - Link

Lo vorrei come parroco del mio paesello, una grande persona papa Francesco, davvero.

Rispondi
avatar

Maurizio

circa 6 anni fa - Link

Famiglia di Portacomaro. Miracolo del grignolino

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.