I Tre Bicchieri Sardegna 2015 del Gambero Rosso

di Antonio Tomacelli

I tre bicchieri 2015 della Sardegna sono apparsi come per miracolo su di un quotidiano locale e noi non ci siamo fatti pregare due volte. Tanti i soliti noti e qualche grande assente ma ricordate: non tutti i produttori spediscono i campioni alle guide.

Alghero Marchese di Villa Marina 2009 – Sella e Mosca
Isola dei Nuraghi Barrile 2011 – Contini
Cannonau di Sardegna Barrosu Franzisca Ris. 2011 – Montisci
Cannonau di Sardegna Cl. Dule 2011 – Gabbas
Cannonau di Sardegna Riserva 2012 – Pala
Capichera 2012 – Capichera
Carignano del Sulcis Giba 2010 – 6 Mura
Carignano del Sulcis Superiore Arruga 2009 – Sardus Pater
Carignano del Sulcis Superiore Terre Brune 2010 – Santadi
Mandrolisai Superiore Antiogu 2011 – Fradiles
Isola dei Nuraghi Turriga 2010 – Argiolas
Vermentino di Sardegna Superiore Sciala 2013 – Surrau
Vermentino di Sardegna Superiore Sienda 2013 – Mura

avatar

Antonio Tomacelli

Designer, gaudente, editore, ma solo una di queste attività gli riesce davvero bene. Fonda nel 2009 con Massimo Bernardi il blog Dissapore e, un anno dopo, Intravino e Spigoloso. Lascia il gruppo editoriale portandosi dietro Intravino e un manipolo di eroici bevitori. Classico esempio di migrante che, nato a Torino, va a cercar fortuna al sud, in Puglia. E il bello è che la trova.

2 Commenti

avatar

Francesco Garzon

circa 5 anni fa - Link

La frase conclusiva è molto sibillina ....

Rispondi
avatar

gp

circa 4 anni fa - Link

PS Comunque i due vermentini sono di Gallura, non di Sardegna.

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.