I tre bicchieri Puglia 2015 del Gambero Rosso. In Anteprima assoluta

di Antonio Tomacelli

Quella che vedete è la lista non ancora ufficiale (e forse approssimativa) dei Tre Bicchieri pugliesi. Come l’ho avuta? È un segreto ma sappiate che dietro c’è una storia di sofferenze, minacce telefoniche, promesse di invio di taralli e corruzione di cantinieri a colpi di cozze pelose. Insomma, mi è costata sangue, sudore e lacrime ma alla fine ce l’ho fatta. Per tutto il resto c’erano gli annunci su Facebook. Due annotazioni d’obbligo: l’Es si appresta a ripetere l’exploit degli scorsi anni (miglior vino italiano) ma è pressato da vicino dal pattuglione di Gioia del Colle, che piazza ben 4 aziende in classifica. Oh, ma vuoi vedere che questo primitivo è proprio un gran bel vino? Sfinito dalla stanchezza vi lascio ai commenti: siate sagaci, siate pugnaci.

ES, Primitivo di Manduria 2012  – Gianfranco Fino
Giravolta, Primitivo di Manduria 2012 – Felline
Contrada San Pietro, Gioia del Colle Primitivo 2012 – Plantamura
Marpione – Gioia del Colle Primitivo Riserva 2010 – Tenuta Viglione
Contrada Barbatto, Gioia del Colle Primitivo 2011 – Chiaromonte
17 Vigneto Montevella, Gioia del Colle Primitivo 2011 – Polvanera
Negroamaro, IGT 2011 – Carvinea
Per Lui, Salice Salentino Rosso Riserva  2012 – Leone de Castris
Selvarossa, Salice Salentino Rosso Riserva 2011 – Cantine Due Palme
Bolonero, Castel del Monte Rosso 2012 – Torrevento
Trentangeli, Castel del Monte Rosso 2011 – Tormaresca
Torretesta, Susumaniello Igt 2012 –  Tenute Rubino

avatar

Antonio Tomacelli

Designer, gaudente, editore, ma solo una di queste attività gli riesce davvero bene. Fonda nel 2009 con Massimo Bernardi il blog Dissapore e, un anno dopo, Intravino e Spigoloso. Lascia il gruppo editoriale portandosi dietro Intravino e un manipolo di eroici bevitori. Classico esempio di migrante che, nato a Torino, va a cercar fortuna al sud, in Puglia. E il bello è che la trova.

4 Commenti

avatar

Francesco

circa 5 anni fa - Link

Meno male che anche al gambero si sono accorti della grandezza assoluta del primitivo di Manduria ma anche e soprattutto di Gioia del Colle. Meglio tardi che mai

Rispondi
avatar

af

circa 5 anni fa - Link

Il minutolo (blablabla).... il moscato di trani (blablablablabla)......... i grandi rosati (blablablablabla)..... i vini freschi (blablablabla)......

Rispondi
avatar

Francesca

circa 5 anni fa - Link

Grandi vini quelli di Tenute Chiaromonte!!!! Grande Contrada Barbatto per la sesta volta consecutiva i 3 bicchieri ... Per non parlare della nuova etichetta Nigredo!

Rispondi
avatar

piero

circa 5 anni fa - Link

...non parliamo poi del primitivo di gioia del della cantina polvanera con il suo favoloso 17 e di tutta la sua vasta gamma di vini...

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.