Mangiare a Montalcino. Sette indirizzi gourmet nella terra del Brunello

Mangiare a Montalcino. Sette indirizzi gourmet nella terra del Brunello

di Alice in Wonderland

Pensi a Montalcino e, inevitabilmente, pensi al Brunello. Per una volta, però, zero chiacchiere sul vino e concediamoci una pausa culinaria, ché ogni tanto il turista qualcosa dovrà mangiare. Eccovi allora sette indirizzi gourmet di Montalcino e immediati dintorni per una pausa goduriosa e per nulla astemia.

Enoteca Osteria Osticcio
La mia prima volta all’Osticcio coincide con la mia prima volta a Montalcino. Un pranzo di iniziazione, per forza di cose indimenticabile, per fortuna indimenticabile in senso buono. Sarei potuta capitare ovunque ma la buona sorte volle che capitassi lì. La giornata era stata molto piovosa, Montalcino era piena di turisti non solo enofili perché proprio in quei giorni passava il Giro d’Italia. Essere saltati al di là del ciglio della strada e grazie a questa manovra non essere stati travolti dal mare di ruote era già di per sé un fatto che andava festeggiato.
La prima cosa che mi colpì all’ingresso al ristorante fu la parete di fondo interamente di vetro che permette allo sguardo una visione in cinemascope sulla vallata verde.
Da Tullio la cucina è suonata sulle note del “tradizionale in esecuzione raffinata”, del “solido creativo”.
La carta dei vini è invitante e ben fornita e ospita, accanto alla grande scelta di vini indigeni, un bell’assortimento di bollicine e di vini da altre regioni.
Durante il Benvenuto Brunello l’Osticcio si trasforma in una dépendance della manifestazione: i produttori che non vi partecipano lasciano qui le loro bottiglie perché possano essere assaggiate da chi lo chiede.
Dopo quella prima volta sono tornata qui in tante altre occasioni. Tre piatti, a mio gusto personale, da non perdere: le acciughe sottopesto, la carbonara di spinaci, la salsiccia con l’uovo al tegamino del Casentino servita accanto al suo tortino di patate e pancetta.
Avvertenza: Se si decide di fare una visita alla toilette, bisogna scendere al piano di sotto. Lì rischia un po’ di mancamento: c’è l’area enoteca, con più di un migliaio di etichette.
Enoteca Osteria Osticcio
Via Matteotti 23

53024 Montalcino (SI)
Tel 0577/848271

Schermata 2016-06-15 alle 12.27.01

Albergo Ristorante Il Giglio
Il mio posto del cuore a Montalcino, quello della risposta alla famosa domanda “se dovessi sceglierne uno solo da portare sull’isola deserta”, senza dubbio è il Giglio.
E anche sull’isola deserta mi sentirei, in questo modo, a casa.
L’atmosfera è quella trasognata ed elegante dei film di Fellini, l’ arredamento, le stoviglie, la cura nel vestire la tavola di questa autentica locanda riportano indietro nel tempo, quando l’eleganza era un sussurro. La vista dietro i vetri delle finestre dalle belle tende riempie gli occhi e predispone al piacere del palato.
Poi ci sono Anna e Mario, Anna è la regina della cucina e interpreta con rispettosa fantasia i piatti che l’hanno vista diventare grande. Mario è un personaggio che potrebbe essere uscito dalla penna di Calvino quanto a grazia e gentilezza. Ha sempre un aneddoto interessante da raccontare, con leggiadria e simpatia, e farsi guidare da lui nella scelta di un vino è già di per sé un’esperienza. La carta è un ricchissimo compendio dei vini di zona, presenti e disponibili anche le vecchie annate. Vecchie: vecchie vecchie!
Scegliere dei piatti da consigliare è arduo. Questa è una di quelle tavole a cui varrebbe la pena sedersi provvisti di almeno due stomaci e tre bocche a persona.
Imperdibili, comunque: il paté di fegato di fagiano, i pinci con le briciole, la faraona all’aceto balsamico. Speciale menzione, da parte di chi solitamente non prende il dessert: il semifreddo di pistacchio all’olio d’oliva.
Andateci da Anna e Mario, alla fine della cena starete già pensando a quando tornarci.
Albergo Ristorante Il Giglio
Via Soccorso Saloni 5
53024 Montalcino
Tel 0577/848167

Schermata 2016-06-15 alle 12.29.40

Trattoria Il Pozzo
IL POZZO, senza pendolo. Nel senso che qui si perde la cognizione del tempo e ci si alza dal pranzo sazi e allegri che è già ora di cena. Incastonata tra le pietre del centro storico di Sant’Angelo in Colle, questa trattoria esiste dal 1968, seppure fino al 1988 con nome diverso. Un centinaio di etichette del territorio fanno da accompagnamento a cucina veramente casareccia. Tutto è fatto a mano, dalle tagliatelle ai tortelli, ai dolci. Imperdibile la fiorentina, alta, saporita e succulenta. La sala con grande camino è luminosa e ampia e ogni pranzo qui ha il calore e i profumi dei pranzi della domenica in famiglia, rilassati e ridanciani. Pinci all’aglione e zuppa di cipolle sono un ottimo preludio allo spettacolo delle carni alla brace. Le ricette della tradizione, in questa zona di confine tra la Val d’Orcia e la Maremma senese, rappresentano un orgoglioso punto fermo e, per chi varca la soglia, una rassicurante promessa e premessa di benessere.
Trattoria Il Pozzo
Piazza Castello
Sant’Angelo in Colle
53024 Montalcino
Tel. 0577/844076

Trattoria Il Leccio
Sant’Angelo al Colle capitale dell’enogastronomia. Sì, perché a quindici metri dalla Trattoria Il Pozzo ce n’è un’altra che merita la sosta. Bellissimo l’interno, mura medievali, lume di candela, profumo di brace e camino. Atmosfera rusticamente elegante, luci calde e basse, soffitti con travi a vista, accogliente e intimo. Prosciutto e fichi per iniziare, continuare con una ribollita e poi ci si può perdere nella carta delle carni, scottate, tagliate, filetti, straccetti, bistecche, costate. Chianina IGP certificata. D’estate è possibile mangiare all’aperto in quella che non può essere definita altrimenti che “splendida cornice” della piazzetta principale del paese.
Carta dei vini incentrata sul territorio, offre un’ampia scelta di rosso e brunello, dai più ai meno noti.
Trattoria Il Leccio
Via Costa Castellare
Sant’Angelo in Colle
Tel 0577/844175

Vineria Le Potazzine
Già il fatto che la Vineria Le Potazzine si chiami Vineria è un’ottima presentazione. Infatti la scelta dei vini è varia e curata e spazia dalle bollicine francesi ai bianchi e rossi d’Italia, con naturale spazio riservato ai grandi rossi di Montalcino. I proprietari, e si capisce subito, sono non solo produttori di vino, Gigliola e Giuseppe Gorelli il vino buono amano anche berlo, da qualunque zona arrivi. Altro grande punto a favore della Vineria è l’orario di apertura: è possibile mangiare qui dalla tarda mattinata fino al calar del sole, perché l’ora dell’appetito non è la stessa per tutti gli stomaci! Se in questo ricorda le brasserie francesi, le ricorda anche nello stile, nell’atmosfera e nei piatti: gusto e semplicità senza affettazione e senza ridondanze. Va benissimo per aperitivo e merenda con taglieri e crostini a cui abbinare un bicchiere dalla sempre interessante e fornita mescita, così come per un pranzo completo, magari a base di pappa al pomodoro e di peposo.
Molto piacevole d’estate è mangiare all’aperto, in quel salotto che è piazza Garibaldi la piazza che ospita le mattonelle artistiche delle annate.
Vineria Le Potazzine
Piazza Garibaldi 8/11
53024 Montalcino
Tel 0577/846054

Grilled BBQ T-Bone Steak with Fresh Rosemary

Drogheria Franci
Le prime due cose che mi hanno entusiasmata la prima volta che sono andata a mangiare alla Drogheria di Franci: la carta dei vini che è composta da numerosi scaffali pieni di bottiglie, suddivise per provenienza. Vastissima la scelta dei vini di zona. È bello scegliere così la bottiglia che poco dopo si berrà, aggirandosi e curiosando tra le mensole. E poi c’è la saletta “privé”, c’entra giusto un tavolo. Le pareti sono tappezzate di magnum e da una piccola balaustra ci si può sporgere e apprezzare una cantina a forma di chiocciola che si spinge fin nei sotterranei, una cantina che richiama atmosfere alla Dan Brown! La cucina è fantasiosa e curata, anche i piatti nouvelle cuisine fortunatamente non vengono serviti in quantità da nouvelle cuisine. Tra i piatti provati: la crema di ceci e polpo, la lasagna con porcini e un indimenticabile piccioncino capitato al posto giusto al momento giusto.
Drogheria Franci
Piazzale Fortezza, 6
Montalcino
Tel. 0577/848191

La Taverna dei Barbi
Un posto bellissimo e fuori dal tempo. Arredamento medievale, arazzi, tende, dipinti e luci basse, soprattutto il grande camino, ne fanno un luogo in grado di predisporre l’animo alle gioie del palato. Noi ci siamo stati in una serata fredda e piovosa in cui è stato molto piacevole dedicarsi all’assaggio di almeno quattro primi, tra cui resta vivo
Il ricordo delle pappardelle al cinghiale, e poi di uno show infinito di selvaggina e cacciagione.
Dalla carta dei vini è possibile scegliere tra diverse annate della produzione della Fattoria dei Barbi. Poi capita anche di incontrare Stefano Cinelli Colombini, che quattro chiacchiere in compagnia davanti a un bicchiere, le fa sempre volentieri. E laddove pancia e testa trovano soddisfazione e benessere, là è sempre bello tornare.
La Taverna dei Barbi
Loc. Podernuovi 170
Montalcino
Tel. 0577/847143

avatar

Alice in Wonderland

Nascere a Jesi è nascere a un bivio: fioretto o verdicchio? Sport è salute, per questo, con sacrifici e fatica, coltiva da anni le discipline dello stappo carpiato e del sollevamento magnum. Indecisa fra Borgogna e Champagne, dovesse portare una sola bottiglia sull’isola deserta azzarderebbe un blend. Nel tempo libero colleziona multe, legge sudamericani e fa volontariato in una comunità di recupero per astemi-vegani. Infrange quotidianamente l’articolo del codice penale sulla modica quantità: di carbonara.

5 Commenti

avatar

fulvia soda

circa 5 anni fa - Link

Sono felice per i colleghi, ma trovo che il fatto che in un articolo cosi' non ci sia un ristorante come La Crocina sia a dir poco scandaloso

Rispondi
avatar

mariazzo

circa 5 anni fa - Link

Al Giglio ci ho dormito alla mia prima visita a Montalcino. Top. Vorrei segnalare anche la piccolissima Trattoria L' angolo di Cesare e Mara. e stando poco fuori da Montalcino, a San Quirico d'Orcia, trattoria Osenna. Che ormai per me è diventata una tappa fissa. Mi vien anche da dire che in zona, dove vai, vai e caschi sempre bene. E' veramente difficile trovare un posto che non sia valido.

Rispondi
avatar

Montosoli

circa 5 anni fa - Link

Grazie tante !

Rispondi
avatar

Alessandro Sp.

circa 3 anni fa - Link

Buon giorno, ho soggiornato a Montalcino presso la struttura Il PALAZZO BOUTIQUE B&B. Nome adeguato a cio che si trova arrivando: un B&B che in realta e' un 5 stelle al Centro del Paese. Suite che e' grande, comoda, dotata di due bagni di cui uno in camera, salotto in stanza privata, accesso riservato. Prezzo adeguato all'eleganza che si vive, agli arredi e al servizio che si ha. Ritengo doveroso segnalare questa struttura, visto che anche io apprezzo quando qualcuno segnala qualcosa di interessante.

Rispondi
avatar

andrea

circa 6 mesi fa - Link

il livello generale della ristorazione del luogo è in continua evoluzione e miglioramento.

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.