Visto in tv ieri sera da Fabio Fazio. Sfogatoio aperto su Oscar Farinetti, il vino e altro

di Alessandro Morichetti

Berlusconi di sinistra per qualcuno, salvatore della patria per altri. Imprenditore illuminato o bieco commerciante che venderebbe Coca Cola agli arabi spacciandola per petrolio. Fanatico dell’utopia, del conto in banca o di tutti e due? Vai a sapere.
Uscirà domani il nuovo libro “Storie di coraggio” di Oscar Farinetti (di cui parlammo in anteprima a giugno con tanto di intervista) e ieri il baffo d’oro lo ha presentato in tv da Fabio Fazio a Che Tempo Che Fa. Ci sono dentro 12 storie di vigna e vini sù e giù per l’Italia, da Costantino Charrère a Walter Massa passando per Josko Gravner, Piero Antinori, i Planeta, Ampelio Bucci, Beppe Rinaldi e altri.

Poi Farinetti parla un po’ di tutto e non le manda a dire. Gasante per qualcuno, avvilente per altri. Io sto entrando nella fase democristiana della giornata quindi mi astengo. Questo è uno sfogatoio aperto e il principio sempre lo stesso: scrivete con la stessa intensità e continenza che usereste avendo davanti Oscar Farinetti. È un esercizio molto istruttivo, fidatevi.

avatar

Alessandro Morichetti

Tra i fondatori di Intravino, enotecario su Doyouwine.com e ghost writer @ Les Caves de Pyrene. Nato sul mare a Civitanova Marche, vive ad Alba nelle Langhe: dai moscioli agli agnolotti, dal Verdicchio al Barbaresco passando per mortadella, Parmigiano e Lambruschi.

22 Commenti

avatar

nico aka tenente Drogo

circa 7 anni fa - Link

caro Farinetti, non la odio né la amo la ammiro molto anche se non condivido tutto quello che dice o che fa soprattutto invidio il suo ottimismo e la sua voglia di fare io con 300 milioni in saccoccia non avrei fatto più un ca22o e mi sarei goduto la vita lei è odiato dai radicali (come atteggiamento, non il partito), perché loro odiano i riformisti molto più dei reazionari

Rispondi
avatar

Daniele

circa 7 anni fa - Link

Semplicemente, ad avercene come Lei!

Rispondi
avatar

Marco

circa 7 anni fa - Link

a me Oscar Farinetti a parte lo "scienziato del vino" e sentirsi grandi perché un giornaletto americano ti pubblica il tuo faccione mi è piaciuto! idee chiare!

Rispondi
avatar

Davide G.

circa 7 anni fa - Link

io il libro lo compro, costa 15 euro. poi voi criticatemi pure ma io lo compro

Rispondi
avatar

Angelo D.

circa 7 anni fa - Link

Portare il vino e parlare di vino in prime time e' già di per se una bella cosa. Poi Farinetti e' bravo e sa il fatto suo e dice cose sensate e chiare. E mettere assieme gente come Walter Massa e Piero Antinori tanto per citarne due mi pare un messaggio di unione molto chiaro e preciso... p.s.: ma perché in questi giochetti alla cieca non ci mettono mai un vino tipo 'Torchiato di Fregona' o 'Sommarello'? :-)

Rispondi
avatar

marco arturi

circa 7 anni fa - Link

Sono davvero colpito da questo video, per l'incredibile somiglianza di Fabio Fazio a Bashar al Assad.

Rispondi
avatar

Giovanni Corazzol

circa 7 anni fa - Link

l'ho capita

Rispondi
avatar

A3C

circa 7 anni fa - Link

la degu alla cica era un bidone... povero giapponese trascinato nelle nostre buffonate, invece di Farinetti ho massima stima...Fazio? boh

Rispondi
avatar

gian piero staffa

circa 7 anni fa - Link

alla cieca? Io l'avevo detto subito che era un Barbera d'Alba e stavo davanti al TV. La bottiglia era una Albeisa. Il signore Giapponese era molto simpatico e probabilmente anche competente ma la degustazione era proprio una bufala. Quanto a Farinetti, ha capito che e' piu' importante come si comunica quello che si vende rispetto al prodotto. E nel libro ci ha messo qualche eroe vicino agli industriali del vino, tanto per essere 'di sinistra'

Rispondi
avatar

GiovanniP

circa 7 anni fa - Link

Ho comprato il libro martedi' 1 ottobre in un Feltrinelli Village, prezzo di listino 16,90 € scontato 15%, totale poco piu' di 14€. Al momento ne ho letto circa meta'.Mi ha fatto grande piacere vedere Oscar Farinetti e Shigeru Hayashi nel programma di Fazio, e' stato un po' come rituffarsi nella lettura del libro che , a mio parere, e' un gran bel libro.

Rispondi
avatar

nico aka tenente Drogo

circa 7 anni fa - Link

ma che succede, neanche un odiatore di professione che commenta? ah già, non siamo su Dissapore ;)

Rispondi
avatar

Antonio

circa 7 anni fa - Link

Mah visto lo spessore del personaggio, gli odiatori di professione ormai passano la mano direttamente. Io prevedo per questo signore un futuro alla Silvio, ovvero si farà fuori da solo o lo farà fuori qualcuno di quelli che strozza con il miraggio di bufalitaly. La cosa veramente inquietante è che continuino ad associarlo alla sinistra, se il futuro della sinistra è questo siamo messi veramente male!! Chiedo asilo politico alla fase democristiana di Morichetti!

Rispondi
avatar

nico aka tenente Drogo

circa 7 anni fa - Link

"Bufalitaly" ecco, sentivamo la mancanza di queste battute grazie di essere intervenuto :)

Rispondi
avatar

bruno

circa 7 anni fa - Link

mi fai un'esempio di "strozzato". grasie

Rispondi
avatar

Davide G.

circa 7 anni fa - Link

a parte che un naso assoluto doveva almeno tirare fuori 8-9 profumi. sto giapponese ha detto viola, fruttomaturo, spezie e profumo di "persistente" ... mah...

Rispondi
avatar

az

circa 7 anni fa - Link

effettivamente :D

Rispondi
avatar

Alessandro

circa 7 anni fa - Link

Pessimo messaggio per il vino con Hayashi che indovina il vitigno. Farinetti invece sarebbe un ottimo politico....

Rispondi
avatar

il chiaro

circa 7 anni fa - Link

si può condividere o meno quel che dice e pensa, ma di sicuro è uno che si fa capire senza parlare il classico politichese italiota. Mi sembra gia un buon punto di partenza. Quello che non capisco è come possa uno con le idee così chiare fare i vini che fa a Fontanafredda.

Rispondi
avatar

GiuliaG

circa 7 anni fa - Link

A me la cosa che non piace di Farinetti è che ha sempre queste bellissime risposte pronte e un po' preconfezionate, che mi fanno pensare che sotto sotto non la stia raccontando giusta. Al tempo stesso però, è proprio grazie alla sua capacità di raccontare una storia che con Eataly ha stregato tutti quanti. Insomma, troppo perfetto per essere vero.

Rispondi
avatar

Giulia

circa 7 anni fa - Link

caro Oscar, Già il tuo nome è un successo. c'è chi coltiva la bellezza con le pezze al culo e chi, come te, da una buona idea crea un business con tanti zeri moltiplicatori. Si chiama e-commerce - stai vendendo l'Italia, da vero imprenditore, quello che tanti hanno provato a fare, c'è perfino qualche politico poco illuminato che ha detto che di turismo l'Italia non può certo campare.... Sei una potenza del web, proprio ieri ti ho citato come "buon esempio" ad un corso di web marketing turistico 2.0 (3.0, 4.0, 5.0.....). Prendo la tua pagina facebook (45.000 mi piace)-perfetto il tuo posizionamento in google place e cerco il collegamento nel web del tuo prodotto, ti trovo sempre al primo posto a Londra come a New York. Questo si che è saper far fruttare le idee (anche normali) in soldoni. Ci ritroviamo in un click nei carrelli di russi e americani con le produzioni del caffè Lavazza e dei tartufi Urbani. l'Italia è una signorina di buona famiglia con un riuscito intervento di ricostruzione della verginità anatomica.

Rispondi
avatar

Borgogna Mon Amour

circa 7 anni fa - Link

L'indagine sul preconfezionamento o meno di certe sue stringhe, interessa poco; ciò che conta, in questo momento storico, è diffondere idee sensate di natura ottimista, che invitino ad osare (chi se lo può permettere) coloro i quali dispongono di una buona idea, ancora chiusa nel cassetto o che corroborino molte start up, irrorandole di adrenalina emotiva. Grande Oscar.

Rispondi
avatar

pietro

circa 7 anni fa - Link

mmm... birbone lui...

Rispondi

Commenta

Rispondi a Alessandro or Cancella Risposta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.