Vino in Villa 2013. Piccola guida al Prosecco Superiore di Conegliano e Valdobbiadene

di Gianpaolo Giacobbo

Vino in Villa è un momento attesissimo per chi vive con passione il mondo del Prosecco di Valdobbiadene e Conegliano Superiore Docg. E’ il momento del confronto, delle chiacchiere, dei rumors, dei giudizi. In questo contesto immergersi, è il caso di dirlo, è necessario per capire al meglio come si muove e cosa sta pensando il mondo del Prosecco. Nel precedente post avevamo fatto delle considerazioni di carattere generale, oggi pubblichiamo le note di degustazione durante i giorni dell’evento.

Az. Agr. La Tordera Valdobbiadene Docg Prosecco superiore Brut “Otreval”.
Una bella idea dell’Az. Agr. La Tordera quella di provare un Prosecco Nature. Tuttavia l’esperimento, pur apparendo interessante sotto il profilo di ricerca, per ora risulta eccessivo nel rapporto tra acidità e sapidità e difficile da poterlo godere fino in fondo. Attendiamo un periodo di affinamento in bottiglia per poterlo capire meglio.

Az. Agr. Le Bertole Valdobbiadene Docg Prosecco superiore Brut. Nella cuvée di questo Prosecco Brut è contenuto un po’ di verdiso che lo rende fresco e succoso. Piacevole al palato con una bollicina ben prodotta. Giudizio positivo nel complesso.

Az. Agr. Le Colture Valdobbiadene Docg Prosecco superiore. Bella bollicina e spuma, al naso è caratteristico fruttato mentre al palato sembra quasi di scorgere dei descrittori legati allo chardonnay che ne fanno un buon spumante ma non un prosecco per puristi.

Az. Agr. Lucchetta Valdobbiadene Docg Prosecco superiore. Brut prodotto con sosta di 6 mesi sui lieviti in autoclave. Ne risulta un Prosecco molto interessante, di bella persistenza gustativa e cremoso nella co2.

Az. Agr. Malibran Valdobbiadene Docg Prosecco superiore Brut Ruio. Naso fruttato con note floreali e di menta. La bolla è un po’ graffiante, la base ci appare valida ma la presa di spuma un po’ sbrigativa: peccato.

Az. Agr. Adami Valdobbiadene Docg Prosecco superiore Brut Bosco di Gica
Bei profumi eleganti, fini e ben delineati con note floreali e agrumate, la parte minerale è presente e i sentori di frutta fresca e croccanti si muovono con finezza. Cremoso al palato nella co2 è piacevole e asciutto, persistente nel finale, ben definito e leggibile. Prodotto molto valido.

Astoria Valdobbiadene Docg Prosecco superiore Valdobbiadene Brut Casa Vittorino Rive di Refrontolo
Naso pulito e ben definito, fruttato. Al palato è magro, corto in bocca con un finale citrino.

Astoria Valdobbiadene Docg Prosecco superiore Cartizze. Naso di frutta matura con sfumature speziate, pepe rosa, talco e crema chantilly. Al palato si percepiscono in evidenza gli zuccheri, nell’attacco supportato da sapidità e ferrosità.

Az. Agr. Andreola Valdobbiadene Docg Prosecco superiore Brut Vigneto Dirupo. Bella cremosità, in bocca è soffice e delicato supportato da una piacevole sapidità.

Az. Agr. Andreola Valdobbiadene Docg Prosecco superiore Dry millesimato 2012.  Naso molto fruttato, spinto dagli zuccheri. Piacevole, con finale fumée.

Az. Agr. Bellenda Valdobbiadene Docg Prosecco superiore Brut San Fermo. Naso ermetico, ha difficoltà ad aprirsi. Bello il comportamento della co2, cremoso, bella freschezza gustativa, finale di acidità ruvida.

Az. Agr. Bellenda Valdobbiadene Docg Prosecco superiore sei uno Brut Fermentazione in bottiglia. Naso elegante e fine, molto articolato. Al palato ha tensione, pienezza e piacevolezza gustativa. Bolla soffice di bella bevibilità, persistente sul finale.

Az. Agr. Bepin de Eto Valdobbiadene Docg Prosecco superiore Brut Rive di Rua. Naso fruttato, di pera, con note balsamiche di menta. Palato fine, esile ma persistente sul finale. Bella impressione per questo brut.

Az. Agr. Bisol Valdobbiadene Docg Prosecco superiore Crede 2012. Naso enfatico. troppo manifesto nei sentori. Bell’attacco di bocca piacevole, finale persistente, bolla un po’ graffiante e magro in bocca.

Az. Agr. Bisol Valdobbiadene Docg Prosecco superiore Extra Dry Jejo Colmei. Naso fruttato fresco di buccia di cedro. Ancora note balsamiche, inchiostro, nocciola, gelsomino e pepe bianco. Bella tensione, acidità precisa che supporta bene il residuo di zucchero.

Az. Agr. Bisol Valdobbiadene Docg Prosecco superiore Cartizze Dry. Naso di macedonia candita, gelée, note floreali di iris. In bocca ritorna la florealità e la piacevolezza della frutta in macedonia.

Borgo Molino Brut. Naso vuoto con note sulfuree, non riesce a manifestarsi anche a qualche minuto dalla mescita sul bicchiere. Deludente al palato ci appare vuoto con finale non definito.

Az. Agr. Borgoluce Valdobbiadene Docg Prosecco superiore Brut. Naso gessoso fine, elegante, con note di erbe officinali e floreali molto delicate, quasi da fiori di vigna.
Al palato non delude, è deciso con una bolla piena e cremosa nel contempo, piacevole al gusto con affascinanti sensazioni agrumate. Persistente il finale.

Az. Agr. Borgoluce Valdobbiadene Docg Prosecco superiore Extradry. Ermetico, delicata fruttuosità molto tipica, aghi di pino. Attacco in bocca sulla mela verde, acidità fresca e sapidità, finale esotico di ananas.

Carpené Malvolti Conegliano Valdobbiadene Docg Prosecco superiore Brut 1868. Naso minerale, salino e sassoso. Austero, sottintende note balsamiche e delicatissima buccia di cedro, fiori di agrumi e timo. Al palato è piacevole, con una nota di pesca bianca, sapido. Una bella e inaspettata sorpresa.

Az. Agr. Bortolin Angelo Valdobbiadene Docg Prosecco superiore Brut. Naso caratteristico, fruttato e floreale con una bella spuma. Gustoso e cremoso nello sviluppo della bolla, sapido con una buona nota di mandorla.

Az. Agr. Bortolomiol Valdobbiadene Docg Prosecco superiore Brut Lus Naturae. Naso complesso, con note fruttate e floreali, quasi un caleidoscopio di aromi che cambia continuamente. Al palato è gustoso e pieno, con una buona grassezza.

Az. Agr. Case Bianche Conegliano Valdobbiadene Docg Prosecco superiore Brut Vigne del Cuc. Naso fresco e balsamico con lievi note zuccherine
bella tensione all’attaco di bocca acidità spiccata forse un po’ eccessiva e graffiante finale non entusiasmante.

Az. Agr. Col del Sas Valdobbiadene Docg Prosecco superiore Brut Rive di Solighetto. Bello il perlage e la schiuma. Note eleganti e fini di mandarino e di erbe officinali. Questo Prosecco ha una bella tensione, è vibrante al palato ed esprime un’acidità ben gestita. In bocca tornano le note agrumate di buccia di cedro con qualche tocco floreale. Bel bicchiere.

Az. Agr. Col Vetoraz Valdobbiadene Docg Prosecco superiore Brut. Naso di lievito troppo indirizzato e manifesto, pesante e poco invitante. Al palato è cremoso ma fin troppo costruito. Una delusione: per questo campione di Col Vetoraz ci saremmo aspettati di più. Speriamo in meglio nel futuro.

Az. Agr. Conte Collalto Conegliano Valdobbiadene Docg Prosecco superiore Brut San Salvatore. Naso pungente e mal definito. Al palato è scarico, magro e poco espressivo con finale amaro.

Az. Agr. Silvano Follador Valdobbiadene Docg Prosecco superiore Metodo Classico 2010 Dosage Zero. Vino asciutto, sapido, dal naso intrigante di frutta matura; sembra essere alla ricerca di una maggior definizione che sicuramente arriverà con l’affinamento. In questa fase il vino è scomposto, sebbene sottenda una materia molto intrigante.

Foss Marai Guia Valdobbiadene Docg Prosecco superiore Brut. Naso fine con note fermentative, poi si apre su delicate note di talco. Al palato è pieno, l’acidità è delicata. Ben confezionato, senza grossi slanci emozionali ma ben fatto.

Az. Agr. Frozza Valdobbiadene Docg Prosecco superiore Brut Rive di Colbertaldo. Naso molto delicato e fine con note floreali e agrumate, torsolo di pera. Anche minerale, con sentori di gesso. Fine ed elegante al palato, di grande intensità, delicata e cremosa la co2. Gustoso e piacevole, ha un’acidità spiccata e definita, supportata da una spalla sapida importante: procede progressivamente sul palato senza mai mollare. Campione molto interessante, conferma la grande vocazione dell’area di Colbertaldo.

Az. Agr. Il Colle Conegliano Valdobbiadene Docg Prosecco superiore Millesimato. Naso non eccessivamente espresso, acquoso e poco manifesto con sentori di distillato e noce moscata. Al palato non convince, buona l’acidità agrumata ma un po’ magro.

Az. Agr. Perlage Valdobbiadene Docg Prosecco superiore Brut Anima e senza solfiti. Naso ermetico, poco espressivo. È presente una predominanza della parte sapida che fa concludere il bicchiere in una sensazione finale amara, forse eccessivamente prolungata.

Az. Agr. Zardetto Valdobbiadene Docg Prosecco superiore Brut Tre Venti Rive di Ogliano 2012. naso dalle note muffate di limone. Al palato è un po’ magro ma piacevole, sebbene giocato su toni semplici.

Az. Agr. Ca Salina Valdobbiadene Docg Prosecco superiore Brut “Rivete”. Naso minerale tipico. Fruttato al palato con note di pesca bianca, ananas e albicocca. Acidità fresca e persistente.

Az. Agr. Case Bianche Conegliano Valdobbiadene Docg Prosecco superiore brut “vigna del Cuc”. Naso fruttato con note agrumate e floreali di gelsomino. Al palato é teso, piacevole e continuo. Bella co2 cremosa, persistente e continua.

Az. Agr. Cenetae Conegliano Valdobbiadene Docg Prosecco superiore “Maso di Ronche Brut”. Naso di funghi secchi, bocca tesa, sapida e fresca. Finale agrumato.

Az. Agr. La Marca Conegliano Valdobbiadene Docg Prosecco superiore Brut Millesimato. Naso di rabarbaro e caramella gelée alla frutta. Al palato la co2 non è male, ma, nel complesso, è poco espressivo.

Az. Agr. Bortolin Angelo Valdobbiadene Docg Prosecco superiore Extra Dry. Naso fruttato di mela, sentori fermentativi, floreale molto tipico. Attacco  in bocca di dolcezza supportato da sapidità finale.

Az. Agr. Bortolin Fratelli Valdobbiadene Docg Prosecco superiore Extra Dry “Ru” Millesimato 2012. Naso ridotto, poi si apre su spezie, pepe, fiori bianchi e gialli, banana e pasta di mandorla. Bocca cremosa , dolce con acidità precisa e continua.

Az. Agr. Bortolomiol Valdobbiadene Docg Prosecco superiore Extra Dry “Bandarossa Millesimato 2012”. Naso fruttato, intenso negli aromi di gelsomino e canditi al mandarino. In bocca si sente la macedonia di frutta. Finale amarognolo ma piacevole.

Az. Agr. Bortolotti Valdobbiadene Docg Prosecco superiore Extra Dry “47” 2012. Naso agrumato e fruttato, floreale, ma anche di legna aromatica e acqua profumata. In bocca è preciso, piacevole e succulento, sulla mela rossa. Finale amaro.

Az. Agr. Canella Valdobbiadene Docg Prosecco superiore Extra Dry De Roa Millesimato 2012. Naso inizialmente chiuso che poi si apre nel fruttato. Piacevole l’attacco in bocca ma l’acidità è molto spiccata e cruda.

19 Commenti

avatar

Montosoli

circa 6 anni fa - Link

Non vedo Col del Orso Extra Dry di Frozza.......?

Rispondi
avatar

Borgogna Mon Amour

circa 6 anni fa - Link

con tutto il rispetto, è un prodottino economicissimo e dignitoso ma...indicato solo per il risciacquo vigoroso delle gengive prima di andare a letto (chapeu cmq per il loro più che dignitoso lavoro in vigna, li ho visitati), non ci fai l'aperitivone.

Rispondi
avatar

Gianpaolo Giacobbo

circa 6 anni fa - Link

Beh direi con nessun rispetto invece. E' un prodotto ben fatto e rispettoso del territorio ovviamente è un prosecco con tutta la bellezza della semplicità del prosecco. E' uno dei rari casi in cui emerge davvero la vocazione dell'area in cui vien prodotto. Bisogna saperlo cogliere effettivamente non è da tutti.

Rispondi
avatar

Borgogna Mon Amour

circa 6 anni fa - Link

Gianpaolo,se annoveri Frozza tra i tuoi "must have" sei libero di parametrarti come desideri. Eviterei, però, di commentare i giudizi altrui, perchè insindacabili e personalissimi. Senza rancore ed, anzi, con stima.

Rispondi
avatar

Gianpaolo Giacobbo

circa 6 anni fa - Link

Ti ringrazio della stima, devi perdonarmi ma rispetto troppo il lavoro del vignaiolo per cui quando sento dire che un vino fa schifo o che possa servire da collutorio quando conosco bene tutto il lavoro che c'é dietro non mi riesce di tacere. Sono fatto male lo so ma é piú forte di me. Rispetto il giudizio di tutti ci mancherebbe ma l'ho trovata una definizione troppo forte per un prodotto di tale taratura. Comunque sia nessun problema de gustibus . Alla prox

avatar

Savonarola

circa 6 anni fa - Link

Alla faccia del "con tutto il rispetto"... Se non lo rispettavi che dicevi che era xxxxx? Con tutto il rispetto ma AL ROGO

Rispondi
avatar

Giuseppe Z

circa 6 anni fa - Link

Criticare così aspramente un Prosecco che con la sua semplicità esprime la fierezza e la genuinità di quei territori mi pare davvero eccessivo!

Rispondi
avatar

Andrea Gori

circa 6 anni fa - Link

e si 'ole i punteggi!!! ;-)

Rispondi
avatar

Gianpaolo Giacobbo

circa 6 anni fa - Link

Nessun punteggio da parte mia sui vini. Non riesco proprio a dire ti amo da 92. Perdonatemi.

Rispondi
avatar

Riccardo Sellani

circa 6 anni fa - Link

Ok ma poi scrivere 'deludente', 'non entusiasmante', 'molto valido', 'un po' magro' cosa è se non un giudizio di valore, cioè una semplice variante di un punteggio? i giudizi si danno sempre e comunque quando i descrittori non sono neutri (zuccherino, trasparente e pochi altri).

Rispondi
avatar

Gianpaolo Giacobbo

circa 6 anni fa - Link

Ok facciamo così. se leggi "Bei profumi eleganti, fini e ben delineati con note floreali e agrumate, la parte minerale è presente e i sentori di frutta fresca e croccanti si muovono con finezza. Cremoso al palato nella co2 è piacevole e asciutto, persistente nel finale, ben definito e leggibile. Prodotto molto valido." che voto gli dai?

Rispondi
avatar

Andrea Gori

circa 6 anni fa - Link

direi un 88-90

avatar

alcool duro

circa 6 anni fa - Link

che sete!

Rispondi
avatar

Gianpaolo Giacobbo

circa 6 anni fa - Link

allora 88-90 va bene. Ognuno attribuisce il punteggio che vuole per me nulla cambia.

Rispondi
avatar

marziano

circa 6 anni fa - Link

gradirei avere un esemplare di ogni bottiglia? a chi dò i dati?!

Rispondi
avatar

Giacobbo Gianpaolo

circa 6 anni fa - Link
avatar

Giacomo

circa 6 anni fa - Link

Volevo solamente segnalare che il Metodo Classico di Silvano Follador non è un Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG ma un vino spumante di qualità. Sbaglio?

Rispondi
avatar

Alberta Follador

circa 6 anni fa - Link

Il nostro metodo classico Dosaggio Zero è stato un Vino Spumante di Qualità fino alla vendemmia 2009. Con il millesimo 2010 è un Valdobbiadene Prosecco Superiore docg.

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.