Recall per l’Intravino Meeting al Vinitaly 2016. Lunedì 11 aprile alle 13 tutti in Calabria

Recall per l’Intravino Meeting al Vinitaly 2016. Lunedì 11 aprile alle 13 tutti in Calabria

di Antonio Tomacelli

La presente per ricordarvi la festa più esclusiva di domani, l’Intravino Meeting, una festa talmente esclusiva che tutti possono partecipare, purché spinti dal sano desiderio di fare due chiacchiere fra amici.

Anche quest’anno, quindi, mano all’agendina e vedete di non prendere impegni per lunedì 11 aprile perché ci troveremo in Calabria e se si trovassero in tavola anche solo metà delle cose che ci hanno promesso sarà il caso che non prendiate impegni anche per la sera: salumi da maiale nero calabrese (sopressata, salsiccia, capocollo, pancetta e Nduja), caciocavalli silani, pecorini crotonesi e del monte Poro, cipolla di tropea in agrodolce, peperoncini in tutte le salse. Ah, poi anche cedro e bergamotto (2 prodotti davvero unici) più i fichi dottati cosentini.

E ovviamente fiumi di vino perché la grande reunion del vino calabrese – col rientro dei transfughi dalle fiere satelliti – è davvero tanta tanta roba: 60 aziende, 2 Consorzi di tutela (Cirò e Terre di Cosenza dop) e oltre 150 vitigni autoctoni censiti (tipo gaglioppo, magliocco, moscato di Saracena, greco di Bianco, pecorello, greco nero, greco bianco, montonico, nerello) aspettano solo noi.

Segnate bene, quindi: Intravino Meeting, lunedì 11 aprile ore 13 Regione Calabria (pad. 12, area B6).

ATTENZIONE: i produttori che verranno a festeggiare sono invitati a portare una loro bottiglia (ovviamente il meglio del meglio!) in segno di cortesia.

 

[Intravino Meeting e post sono sponsorizzati dal Dipartimento Agricoltura della Regione Calabria, in collaborazione con www.vinocalabrese.it]

avatar

Antonio Tomacelli

Designer, gaudente, editore, ma solo una di queste attività gli riesce davvero bene. Fonda nel 2009 con Massimo Bernardi e Stefano Caffarri il blog Dissapore e, un anno dopo, Intravino e Spigoloso. Lascia il gruppo editoriale portandosi dietro Intravino e un manipolo di eroici bevitori. Classico esempio di migrante che, nato a Torino, va a cercar fortuna al sud, in Puglia. E il bello è che la trova.

2 Commenti

avatar

Christian

circa 4 anni fa - Link

Bene, ora so dove pranzare..

Rispondi
avatar

Paolo

circa 4 anni fa - Link

Tomacelli, è scappato un refuso nel testo. Seconda riga del secondo paragrafo: "Non prendere impegni per lunedì 13 aprile ", invece che 11 aprile. Titolo e successivi riferimenti sono corretti (11), ma il diavolo, astemio, ci ha messo cmq lo zampino in quel richiamo

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.