Nuovi descrittori. L’allegra storia di quello che cambiava i cartellini al supermercato

di Fiorenzo Sartore

Un fantasma burlone si aggira per i supermercati. Precisamente succede a Brixton, vicino Londra, in un market della catena Tesco, dove un allegro burlone ha modificato le targhette descrittive dei vini sugli scaffali. Siccome ne esce un linguaggio un bel po’ alternativo, ci pareva necessario rilanciarlo: siamo sempre alla ricerca di formule nuove per parlare di vino. Del resto anche il Daily Mail inventa un nuovo termine per descrivere il fenomeno: “vin-dalism”.

La prima etichetta colpita dal vindalo è italiana, un Soave:

“Profuma di vongole, con un tocco di kryptonite rossa. Ottimo con un animale finito sotto le ruote della macchina, oppure con la zuppa di vongole. Sa di: P-Funk” (genere musicale). Ecco invece come il nostro descive un Malbec:

“Pieno di intenso clagnut (possibile riferimento a deiezioni), con un morbido sentore di disco e funk. Ottimo con i Jaffa Cake (tortine al cioccolato). Sa di: Studio 54”. Con il Blue Nun il nostro si scatena:

“Prodotto davvero da suore blu, in grotte sottomarine protette da lontre selvatiche. Corpo pieno, con un accenno di sabbia bagnata. Sa di: dancehall (musica giamaicana)”. Tocca poi a Blossom Hill Red:

“Vino pretenzioso ma sensibile, con un tocco di snozzberry (frutto inesistente). Facile da mandare giù con la bottiglia intera e manco te ne accorgi. Ottimo col caviale fresco”. La vittima finale è questo Syrah:

“Lacrime amare di pagliaccio con un accenno di sospetto. Ideale con l’aragosta alla Thermidor. Ottimo da bere in strada. Sa di: Trouser Jazz”.

I cartellini modificati ad arte dall’ignoto burlone sono rimasti sullo scaffale per diverso tempo, dal momento che gli addetti al supermercato non hanno colto da subito la differenza. Non abbiamo notizie, purtroppo, circa eventuali vendite aumentate per merito di questi nuovi descrittori.

 

avatar

Fiorenzo Sartore

Vinaio. Pressoché da sempre nell'enomondo, offline e online.

2 Commenti

avatar

Armando Castagno

circa 7 anni fa - Link

Idolo.

Rispondi
avatar

suslov

circa 7 anni fa - Link

un grande. non ditelo a maroni.

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.