Le più belle foto social di una vendemmia fantastica. Parte prima

Le più belle foto social di una vendemmia fantastica. Parte prima

di Antonio Tomacelli

Lasciamo volentieri agli altri le tabelle di Confagricoltura o dell’Unione Italiana Vini: per noi di Intravino il più affidabile parametro per giudicare la qualità di un’annata è l’ampiezza e la bellezza dei vostri sorrisi e, guardando le foto che avete postato sui social, si capisce subito che il 2015 sarà un anno da ricordare a lungo. Ne abbiamo raccolte talmente tante da doverle dividere in due post e per argomenti. Riguardandole a vendemmia finita bisogna ammettere che sì, i vignaioli italiani sono proprio belli!

Vendemmie difficili

In montagna, a picco sul mare o su strani trenini che solo a vederli mettono i brividi. Poi ci sono i contrattempi, i piccoli incidenti e le difficoltà che non mancano mai. A tutti voi, viticoltori eroici per un motivo o per l’altro, è dedicata l’apertura del post.

Questa specie di giostra a strapiombo sul mare è l’unico mezzo per scarrozzare su e giù l’uva che nasce in Liguria. Esistono mestieri più tranquilli e meno rischiosi ma la vista che si gode da questo posto di lavoro è un bonus che neanche i meglio manager!

Scale, gradini e zero ascensori: in Valtellina si vendemmia così, a dorso di umano.

Qui siamo in Campania e sulla destra si intravvede il dirupo che porta diritti allo splendido mare della costiera amalfitana. Sono 500 metri di altitudine, un tuffo da niente.

La calma e il sangue freddo di Corrado Dottori sono degni di un vero marchigiano.

I grandi vecchi

Schiodarli dal vigneto è impresa impossibile, rischi un colpo di forcone senza se e senza ma e, d’altronde, perché privarsi della loro pluriennale esperienza? Conoscono ogni millimetro di terra e ai viticci danno del tu, come Bramante Ciolfi Ferretti: 100 anni di Montalcino e non sentirli.

Ghetto Vineyards! YO-YO

Non so voi, ma io pagherei per una nonna così. Su quella schiena curva porta il peso di tutte le generazioni che l’hanno preceduta. Quanta Sardegna ci può essere in una sola immagine?

In basso a sinistra c’è un signore con la coppola che sta raccogliendo il Montepulciano d’Abruzzo. Lui la storia la scrive così, a colpi di forbice.

Quelli che appassiscono

Non tutti hanno fretta di portare l’uva in cantina. Prima della pigiatura c’è anche chi appassisce le uve per l’Amarone, il Vin Santo, il Recioto, il Negroamaro, lo Zibibbo e l’Albana. C’è chi appende, chi posa, chi stende e chi attende. L’arte della concentrazione vuole i suoi tempi.

Sicilia, Zibibbo e una leggenda. Marco de Bartoli.

 Le uve dell’Agricola Vallone per il Graticciaia. Ora sai perché si chiama così.

 Gattini

Questi servono solo per aumentare i click al post, ché di lavorare c’è poca voglia.

Continua nella prossima puntata…

 

avatar

Antonio Tomacelli

Designer, gaudente, editore, ma solo una di queste attività gli riesce davvero bene. Fonda nel 2009 con Massimo Bernardi il blog Dissapore e, un anno dopo, Intravino e Spigoloso. Lascia il gruppo editoriale portandosi dietro Intravino e un manipolo di eroici bevitori. Classico esempio di migrante che, nato a Torino, va a cercar fortuna al sud, in Puglia. E il bello è che la trova.

11 Commenti

avatar

Giuseppe Paolo Trisciuzzi

circa 3 anni fa - Link

Bravo, servizi fantastici. Quando vedo lavorare questa gente penso che ogni produttore delle altre zone dovrebbe destinare un tot per cento per ogni ql di uva prodotta ai colleghi che lavorano in queste situazioni.

Rispondi
avatar

Rosaria

circa 3 anni fa - Link

Bellissime le foto, la vendemmia unisce tutta Italia. Mi permetto di segnalare le foto de "Lu Capucanali" la festa di fine vendemmia a Tenute Emèra, in Puglia, in cui tutti grandi e (soprattutto) piccini si sono divertiti a tagliare gli ultimi grappoli d'uva dai filari. Vi linko una foto, ma sul profilo ce ne sono tante altre: https://www.facebook.com/ClaudioQuartaVignaiolo/photos/a.10153494912192529.1073741839.115554572528/10153494918032529/?type=3&theater

Rispondi
avatar

carolaincats

circa 3 anni fa - Link

finalmente qualcosa di interessante :) io domani vendemmio il raboso se fa sole... che qua piove che dio la manda da una settimana.

Rispondi
avatar

Sergio

circa 3 anni fa - Link

Bellissime, grazie!

Rispondi
avatar

Antonio

circa 3 anni fa - Link

B.E.L.L.I.S.S.I.M.O!!! Grazie!

Rispondi
avatar

Giulia

circa 3 anni fa - Link

Bellissimo anche per una che di vendemmie ne ha viste parecchie ( 36 )

Rispondi
avatar

vinogodi

circa 3 anni fa - Link

...struggente: chapeau!

Rispondi
avatar

José Pellegrini

circa 3 anni fa - Link

indimenticabile quella ragazza sospesa sul mare! Attendo le altre. Ecco perché è vero che il vino esige rispetto.

Rispondi
avatar

Matej Fiegl

circa 3 anni fa - Link

La vendemmia per un viticoltore è il momento più bello di tutto l'anno..posso approfittare per postare il link del filmato realizzato giorno dopo giorno durante la nostra vendemmia sul Collio?? httpv://www.youtube.com/watch?v=Z8eBeSchT10

Rispondi
avatar

Armin

circa 3 anni fa - Link

La vendemmia per un viticoltore è il momento più impegnativo di tutto l’anno..posso approfittare per postare il link del post realizzato verso la fine della nostra vendemmia in Sudtirolo?? http://www.kobler-margreid.com/blog/2015/10/13/die-zweifel-ueberwiegen_i-dubbi-prevalgono/

Rispondi
avatar

elle

circa 3 anni fa - Link

belle foto e bella lì. da consulente che opera anche nel settore della salute e sicurezza del lavoro avrei da ridire su alcune scelte organizzative, e forse anche sulla pubblicazione stessa delle immagini, ma non è un mio problema.

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.