In questo video Luca Gargano mangia la terra biodinamica. E non è mica una battuta

In questo video Luca Gargano mangia la terra biodinamica. E non è mica una battuta

di Alessandro Morichetti

Oggi cari amici non ho alcuna voglia di approfondire i massimi sistemi del vino o di spiegarvi per la milleseicentesima volta chi è Luca Gargano, cosa è Velier, che cosa significhi Triple A eccetera. Altrimenti cosa lo avrebbero inventato a fare il combo Google + Wikipedia?

La questione del giorno è una e solo una. Non ho dormito tutta la notte in preda alla domanda delle domande: ma davvero qualcuno capisce il vino assaggiando la terra? Cioè, che ci siamo bevuti la leggenda dei monaci di Borgogna che hanno diviso i cru anche assaggiando la terra è ok, e in tempo di carestia chissà. Ma, dico, io non ce lo vedo mica Luca Gargano vestito da monaco. Che briccone! Per non dire poi che a momenti si strozza. Check it out.

avatar

Alessandro Morichetti

Tra i fondatori di Intravino, enotecario su Doyouwine.com e ghost writer @ Les Caves de Pyrene. Nato sul mare a Civitanova Marche, vive ad Alba nelle Langhe: dai moscioli agli agnolotti, dal Verdicchio al Barbaresco passando per mortadella, Parmigiano e Lambruschi.

12 Commenti

avatar

Lagendina @ wordpress

circa 5 anni fa - Link

Ho sentito dire che lo fa anche Bea.

Rispondi
avatar

Stefano amerighi

circa 5 anni fa - Link

A prescindere dalla bellezza di toccare e annusare la terra ( pratica che tutti i nonni e babbi contadini hanno trasmesso alla prole) mio babbo anche adesso quando camminiamo insieme per vigne o orti o seminativi in mano ha sempre la terra ( per capire la tempera, pensare a quello di cui abbisogna anche come lavorazioni o pratiche agricole... Si annusa dicevo per capire se ci sono muffe in profondità . Ma mangiarla no!!! Ecco quello la lascerei al nobile compito dei prodi lombrichi!!

Rispondi
avatar

BlogMaster

circa 5 anni fa - Link

Io faccio olio 'triple A' , anzi io la terra nemmeno la lavoro, oltre che non metterci robaccia. Siete tutti invitati a pranzo ( a mangiare terra)

Rispondi
avatar

valerio rosati

circa 5 anni fa - Link

Ma l'ha mangiata prima o dopo la concimazione (rigorosamente naturale)?

Rispondi
avatar

Giacomo

circa 5 anni fa - Link

http://www.youtube.com/watch?v=dmB59DGvCz4 terra, ma biodinamica!

Rispondi
avatar

Stefano Cinelli Colombini

circa 5 anni fa - Link

Mah, gli assaggi di menta e terra vanno pure bene, quello che non è accettabile è il tristo e già troppo sentito refrain "l'unico vino è quello fatto come dico io, tutti gli altri mettono veleni nel vino". Dato che il 99% dei produttori non è biodinamico, dicendo questo si afferma che tutti noi di mestiere facciamo gli avvelenatori. Il che è molto offensivo, e oltretutto falso. Sarebbe ora che Gargano e tanti altri che dicono le stesse cose la facesse finita, anche perché facendo così dimostrano di non essere sicuri di loro stessi; chi è davvero convinto di produrre cose enormemente più sane e migliori di tutti non ha alcuna necessità di parlare sempre dei difetti del prossimo, così come un diamante non ha alcuna necessità di dire al culo di bicchiere che vale di più.

Rispondi
avatar

noma

circa 5 anni fa - Link

no va be'.. ma daiii!!! http://www.youtube.com/watch?v=17XyTWb-uL4

Rispondi
avatar

Elvidio Alessandri

circa 5 anni fa - Link

Invece che Agricoltura Triple A io proporrei Agricoltura ABC (Adesso Basta Cazzoni)

Rispondi
avatar

Nelle Nuvole

circa 5 anni fa - Link

A me la dicitura "Triple A" fa venire in mente i frigoriferi o le lavatrici. Ecco, l'ho scritto. "Quando puoi mangiare la terra di un vigneto, puoi essere sicuro che da questo vigneto uscirà un grande vino". Ma manco per niente. Un grande vino ha bisogno di umiltà, quella dell'essere umano che lo sa fare. Partendo dalla terra sì, ma anche da altri fattori come esposizione, viti adatte al luogo, esperienza, capacità umana. A me questo video sembra commercialmente molto furbo, con alla fine i due logo di Velier e Eataly.

Rispondi
avatar

Roberto Tamantini

circa 5 anni fa - Link

E l'effetto deriva?

Rispondi
avatar

Gianluca

circa 5 anni fa - Link

Per non parlare dell'effetto 'come fosse Antani'. Una delle cose poi tristi del mondo.

Rispondi
avatar

Gianluca

circa 5 anni fa - Link

Poi=più Correttore con vita propria

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.