E io dovrei odiare Joe Bastianich solo perchè si lava i denti col Prosecco? Forse si

di Antonio Tomacelli

MasterChef non è mai stato il mio programma di riferimento. Intellettualmente trovo più stimolante Gigi Marzullo che Carlo Cracco e quando mi sento in pieno mood fetish, preferisco immaginare la Clerici in latex piuttosto che Bruno Barbieri in camicia da boscaiolo. E Joe Bastianich, direte voi? Su Joe, devo ammetterlo, ho dei sentimenti contrastanti che passano dalla voglia di trafiggerlo a colpi di spiedo, al desiderio di scottarlo alla piastra, stenderlo su di un letto di ortiche e rifinire il tutto con un’emulsione di candeggina. Lo so, è crudele, ma uno che usa il Prosecco per lavarsi i dentiparole sue — andrebbe abbandonato sul ciglio di una strada a quattordici corsie veloci, lato sorpasso. La frase, scagliata durante un’intervista, sembra fatta apposta per scatenare quei due o tremila produttori che, forconi alla mano, autorizzerei personalmente alla più spietata caccia all’uomo che la storia ricordi. Casomai dovessero servire le coordinate, ricordo alla folla inferocita che il nostro possiede qualche ettaro di vigna dalle parti del Friuli, anche se l’ultima volta che ha messo piede in cantina è stato ai tempi del rogito notarile. Più facile sarà trovarlo negli studi televisivi di Masterchef, dove passa le notti abbracciato alla sagoma di cartone della Parodi che smazza sofficini e sorrisi. Che c’è di male, lo faccio anch’io e mi sono sempre trovato bene…

avatar

Antonio Tomacelli

Designer, gaudente, editore, ma solo una di queste attività gli riesce davvero bene. Fonda nel 2009 con Massimo Bernardi e Stefano Caffarri il blog Dissapore e, un anno dopo, Intravino e Spigoloso. Lascia il gruppo editoriale portandosi dietro Intravino e un manipolo di eroici bevitori. Classico esempio di migrante che, nato a Torino, va a cercar fortuna al sud, in Puglia. E il bello è che la trova.

40 Commenti

avatar

DarioSpezza

circa 8 anni fa - Link

vabbè la domanda era "vino più odiato", diciamo che gli concedo la risposta. io odio il marsala per esempio.

Rispondi
avatar

ale

circa 8 anni fa - Link

a dire il vero io probabilmente sarei stato ancora + volgare sul prosecco......

Rispondi
avatar

ale

circa 8 anni fa - Link

e diro' di +....masterchef mi diverte

Rispondi
avatar

riccardo

circa 8 anni fa - Link

Se non riesci a capire il prosecco è un limite tuo!

Rispondi
avatar

dva45

circa 8 anni fa - Link

...anche il prosecco ci mette di suo, comunque... ;)

Rispondi
avatar

suslov

circa 8 anni fa - Link

concordo sulla clerici in latex alla quale accoppierei anche la parodi per par condicio ...

Rispondi
avatar

Alessandro Morichetti

circa 8 anni fa - Link

Ho letto la recente intervista di Sara su Dissapore e mi è piaciuta molto. Il personaggio è molto contemporaneo ed estemporaneo, sin troppo, ma di certo un imprenditore stimolante. Ad ogni modo, se qualcuno volesse la BATTUTA DEFINITIVA per entrare di prepotenza nella annali di MasterChef, un mio amico l'ha elaborata e invece di venderla la barattiamo solo con due casse miste di Giacosa Riserva.

Rispondi
avatar

Davide Gallia

circa 8 anni fa - Link

Bastianich procude il prosecco FLOR che ha anche regalato personalmente a Barack Obama . La madre Lidia è stata nominata ambasciatrice del prosecco in USA. ma le verificate bene le notizie prima di fare questi articoli?

Rispondi
avatar

DarioSpezza

circa 8 anni fa - Link

da grande voglio essere come joe bastianich

Rispondi
avatar

dva45

circa 8 anni fa - Link

io da magro voglio essere come Joe Bastianich...

Rispondi
avatar

GiuseppeMilano

circa 8 anni fa - Link

Confermo che l'azienda Bastianich si fa imbottigliare Flor Presecco e che si vede in ogni ristorante B&B. Visto che lo anche assaggiato, capisco anche perché lo usa per lavarsi i denti. Fa talmente schifo quel'vino che sarebbe meglio usarlo solo per pulirsi altri posti del corpo. Nonostante la ipocrisia di Joe Bastianich, sono d'accordo che nel 90% dei casi il Prosecco è da sputare come il dentifricio. E' un prodotto industriale, senza anima, senza natura e senza agricoltura- Coca Cola con l'alcol.

Rispondi
avatar

DarioSpezza

circa 8 anni fa - Link

si vede che non hai mai bevuto un prosecco in vita tua.

Rispondi
avatar

dva45

circa 8 anni fa - Link

...o magari ne ha bevuti tanti, troppi... en fin, con tutto il rispetto..

Rispondi
avatar

Cella Vinaria

circa 1 mese fa - Link

Finalmente che qualcuno dice come stanno le cose. Il prosecco è una moda, un vinello nato per chi non ha mai bevuto vino. Questo è il motivo del suo successo, ha riempito un mercato scoperto: gli indifferenti al vino hanno trovato qualcosa da bere.

Rispondi
avatar

Pietro

circa 8 anni fa - Link

evidentemente il personaggio che non ha ancora trovato una valida alternativa a lanciare i piatti e dire "questo è una moeovvda" sta cercando altre frasi ad effetto... Avesse detto "il Cervaro della Sala lo uso per il pediluvio barricato" magari avrebbe strappato un sorriso e non indignazione...

Rispondi
avatar

Faro I.

circa 8 anni fa - Link

Per Bastianich provo gli stessi, teneri sentimenti.

Rispondi
avatar

dva45

circa 8 anni fa - Link

...e comunque, negli ultimi giorni su dissapore e intravino semrba che esista solo Joe... e mo' basta!

Rispondi
avatar

Simone e Zeta

circa 8 anni fa - Link

Potrebbe cominciare con il produrre dei vini decenti.

Rispondi
avatar

Gianni Ruggiero

circa 8 anni fa - Link

Simone trovo i tuoi interventi sempre divertenti e pertinenti,ma davvero pensi che i vini del personaggio siano indecenti?

Rispondi
avatar

Claudio

circa 8 anni fa - Link

Soprattutto per il prezzo che hanno non stanno ne' in cielo ne' in terra.

Rispondi
avatar

DarioSpezza

circa 8 anni fa - Link

onestamente come sono i vini Bastianich? non li ho mai mai visti in giro qua a venezia..

Rispondi
avatar

Federico

circa 8 anni fa - Link

... ma il residuo zuccherino va bene per lavarsi i denti ???

Rispondi
avatar

Zakk

circa 8 anni fa - Link

Bastianich è proprio uno zotico: si lava i denti col prosecco? E come possono sopportarne l'alito Barbieri e Cracco? Il 99,7% del prosecco in circolazione vale davvero quanto un dentifricio a basso costo. I vini di Bastianich stanno in scia.

Rispondi
avatar

Claudio

circa 8 anni fa - Link

...eccetto che per il costo...

Rispondi
avatar

Enrico G.

circa 8 anni fa - Link

Il prosecco è un uvaggio di varie uve che vengono appunto vinificate a charmat e non a metodo classico per preservarne in sentori primari (fruttati). E' un ottimo vino che deve essere paragonato ad altri prodotti giovani e di facile bevuta. Parlo di un vino che stimo molto perché l'ho mentalmente posizionato in questa categoria. I prezzi per questo devono essere bilanciati, mai spendere tanto per un prosecco! Comunque se penso a quanti champenoise terribili esistono in commercio...mamma mia...brrrrrrrrrrr!!!!!!!!!

Rispondi
avatar

stefano

circa 8 anni fa - Link

Bastianich, se ben ricordo prima era distribuito da Heres, adesso da Meregalli le sta provando tutte per vendere i suoi vini che lasciano il tempo che trovano, solo in carte di alcuni ristoranti "Amici" oppure per complemento sugli acquisti dei vini di Meregalli, - meglio un buon prosecco fatto bene, piuttosto che i suoi vini - Comunque sbagliamo noi a parlare di questi personaggi, si fanno pubblicità gratuita.

Rispondi
avatar

Gianni Ruggiero

circa 8 anni fa - Link

Belin ragazzi,siete proprio dei rosiconi.

Rispondi
avatar

Fabio

circa 8 anni fa - Link

Dopo quello che ha detto , mi piacerebbe fargli fare un "blind tasting" valutando 5 bottiglie, di cui 4 champagne e 1 prosecco metodo classico e vedere cosa ne esce fuori. Per aiutarlo a non fare brutta figura si potrebbe anche mettere 1 prosecco metodo charmat. . . . ma non è detto che si salvi.

Rispondi
avatar

Nick

circa 8 anni fa - Link

Un prosecco metodo classico?????????!!!!!????????? O mio Dio!!!!!

Rispondi
avatar

Gianni Ruggiero

circa 8 anni fa - Link

Acchiappato!sei finito nella trappola caro Nick.

Rispondi
avatar

Nick

circa 8 anni fa - Link

Sentiamo, quale trappola caro Gianni?

Rispondi
avatar

Gianni Ruggiero

circa 8 anni fa - Link

È luogo comune pensare che il prosecco sia vinificato esclusivamente attraverso il metodo Martinotti,esistono però alcuni metodo classico di qualità.Era questo il senso della mia battuta visto il tuo commento,forse ho inteso male.

avatar

Vittorio

circa 8 anni fa - Link

Un prosecco?! Ma vuoi che muoro?

Rispondi
avatar

gilo57

circa 8 anni fa - Link

Ma come mai Bastianich vi stà sull'anima.........

Rispondi
avatar

Gian Paolo Gavioli

circa 8 anni fa - Link

Io mi chiedo se in Francia sarebbero cosi "negativi" con i loro vini. Mi chiedo poi se tutti quei milioni di persone che comprano (e penso anche apprezzino) il Prosecco in Italia e nel mondo siano da considerare tutti dei poveri ignoranti incapaci di comprendere ciò che è buono da ciò che cattivo. Molte volte mi pare di leggere commenti che mi paiono solo fatti da grandi snob. Io li manderei a vendere del vino...poi ne parliamo. ps che poi all'interno del mondo del Prosecco ci sia il migliore ed il peggiore, questo avviene in tutti i prodotti. Anche nello Champagne....

Rispondi
avatar

piuttostocheproseccoacquatuttalavita

circa 8 anni fa - Link

I vini di Bastianich , Prosecco o fermi che siano , sono pessimi. Su Prosecco in genere , piuttosto bevo acqua del rubinetto!!

Rispondi
avatar

A. Tricolore

circa 8 anni fa - Link

Il prosecco e' anche buono per "aprirti un po lo stomaco" prima dei pasti (anche per disincrostare i bulloni mi hanno detto,ma non so). Ops, volevo dire,molti dei prosecco che si incontrano in giro (specie Gdo e ristoranti loro clienti)a me fanno caca.. ehm digerire. Ma ce ne sono anche di buoni,bisogna cercarli con molta attenzione.

Rispondi
avatar

zakk

circa 8 anni fa - Link

piuttosto che con il prosecco, lo stomaco me lo apro con un coltello. @Gian Paolo Gavioli: perchè se non piace il prosecco si deve esser tacciati di snobberia? Non è possibile poterlo criticare? Per chi vuol fare la cieca con champagne e prosecco: mi dici che champagne ti hanno fatto bere?

Rispondi
avatar

luca bosio

circa 8 anni fa - Link

...ma voi tutti sapientoni vi siete mai messi a vendere qualche bottiglia di vino in giro per il mondo? sapete quanto bene fa all'italia intera ed alla sua economia un fenomeno come il prosecco??? lo dico da produttore di vino (piemontese)...ascoltatemi lavatevi la bocca prima di parlare di vino, molti di voi su questo blog non meritasno neppure di parlare lontanamente di vino, del suo mondo e della sua complessità, vi riempite la bocca solo di stereotipi e luoghi comuni ma non vi rendete minimamente conto di come possa andare il mondo vinicolo...mannaggia a voi, vorrei che per un secondo non fosse mai esistito il fenomeno prosecco, così magari vi rendereste conto di quante non si sarebbero potute fare perchè è anche grazie che le cantine e tutto il grande indotto che gira attorno, sta sopportando la crisi con un pò di dignità! Prima di smerdare di nuovo un prodotto della vostra terra pensateci su due volte... e poi smettetela di fare tutti i super enologi...leggo certi commenti che mi fanno venire i brividi..cazzate su cazzate...

Rispondi
avatar

Giuseppe Z

circa 7 anni fa - Link

Ahahahah!! Sei un GRANDE! Concordo su tutto ciò che hai scritto!

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.