Domande da panico: qual è il Prosecco di Valdobbiadene con il miglior rapporto qualità/prezzo?

Domande da panico: qual è il Prosecco di Valdobbiadene con il miglior rapporto qualità/prezzo?

di Antonio Tomacelli

Nella posta di Intravino capita di tutto e, in genere, rispondiamo direttamente, ma se qualcuno ci fa una domanda come quella che state per leggere, scatta l’operazione “Panico improvviso”. Sentite un po’ cosa chiede Simone: “Buongiorno, sono un innamorato del vostro sito e grazie a voi ho potuto conoscere tanti produttori al Vinitaly. Ora vi chiedo una cortesia: vivo in provincia di Vicenza, in terra di prosecco, e vi chiedo qual è secondo voi il miglior Valdobbiadene in circolazione per qualità/prezzo. Sapete com’è, vista da vicino la situazione appare confusa e scegliere fra decine di produttori è complicato. Mi bastano alcuni nomi, non una lista della spesa. Vi ringrazio per il meraviglioso lavoro che fate.”

Ci avesse chiesto la luna ci saremmo preoccupati di meno, per dire. Fortuna vuole che in redazione esista da un tot l’opzione “Ponzio Pilato” per cui ora schiaccio il tasto giallo e scarico a voi lettori la scelta del “miglior Prosecco di Valdobbiadene per qualità e prezzo”. Facile, nevvero? Fatemi sapere, io parto per il we di Pasqua…

[Foto: VinoPigro]

avatar

Antonio Tomacelli

Designer, gaudente, editore, ma solo una di queste attività gli riesce davvero bene. Fonda nel 2009 con Massimo Bernardi il blog Dissapore e, un anno dopo, Intravino e Spigoloso. Lascia il gruppo editoriale portandosi dietro Intravino e un manipolo di eroici bevitori. Classico esempio di migrante che, nato a Torino, va a cercar fortuna al sud, in Puglia. E il bello è che la trova.

162 Commenti

avatar

gentimorasso

circa 7 anni fa - Link

Buongiorno, secondo me il miglior prosecco soddisfazione/investimento è il "frizzante naturalmente" di casa coste piane. A presto

Rispondi
avatar

Zakk

circa 7 anni fa - Link

Forse l'unico che comprerei. Generalmente per me è una denominazione da trascurare

Rispondi
avatar

Leonardo

circa 7 anni fa - Link

Concordo... Casa Coste Piane, rigorosamente in magnum E anche Frozza.

Rispondi
avatar

Pietro Caputo

circa 7 anni fa - Link

Visto che si parla di qualità / prezzo, ho letto molto di questo Frozza, ma quanto costa il prosecco base?

Rispondi
avatar

Giovanni Corazzol

circa 7 anni fa - Link

il base in cantina a privati è sui 3,50. il col dell'orso sui 4,5.

Rispondi
avatar

Emanuele

circa 7 anni fa - Link

mi associo

Rispondi
avatar

Fabio Cagnetti

circa 7 anni fa - Link

concordo su entrambi.

Rispondi
avatar

Carema86

circa 7 anni fa - Link

concordo anch io e aggiungo costadilà come outsider...

Rispondi
avatar

Marco De Tomasi

circa 7 anni fa - Link

Legge Intravino ed è ancora "fermo" al prosecco ??? Mission fallita, ragazzi ! :-)

Rispondi
avatar

Pietro Caputo

circa 7 anni fa - Link

Haha concordo!! E vivo a Padova circondato da proseccari e sprizzettari...

Rispondi
avatar

Montosoli

circa 7 anni fa - Link

Bortolin Angelo.......tutta la gamma Assaggiati al Vinitaly sono eccellenti !

Rispondi
avatar

Jean

circa 11 mesi fa - Link

Bortolin Angelo da bocciare...hanno deciso di seguire la tendenza dei mercati esteri e trend creando un prodotto con un deposito zuccherino assurdo e troppo alto soprattutto per il Brut che sembra quasi un Millesimato......un orrore !! Il migliore equilibrio è Nani Rizzi ! con una struttura che permane in bocca a lungo e senza confronti. Gli altri si spengono...subito !

Rispondi
avatar

Alessandro Brignoli

circa 10 mesi fa - Link

Millesimato nel disciplinare del prosecco non esiste, si utilizza ma non ha alcun valore. Usare il termine per contestare qualcosa che ha invece dei parametri ben specifici ( brut ) lascia perplessi.

Rispondi
avatar

Stefano

circa 7 anni fa - Link

Azienda Agricola Walter Miotto - ProFondo

Rispondi
avatar

Luca Di Giulio

circa 7 mesi fa - Link

Anche il Fedèra extra dry di Valter Miotto è superlativo. Perlage milto fine, raccolta manuale e rese abbastanza contenute con prezzo intorno agli 8 euro a bottiglia.

Rispondi
avatar

Francesco Santini

circa 7 anni fa - Link

CCP, l'unico davvero buono del resto....

Rispondi
avatar

Massimo

circa 6 anni fa - Link

Scusami il disturbo... CCP che cantina è? non trovo l indirizzo in rete

Rispondi
avatar

Marco Grossi

circa 7 anni fa - Link

Frozza. E poi Miotto e Spagnol.

Rispondi
avatar

Marco De Tomasi

circa 7 anni fa - Link

Per il Brut Arturo Vettori (OT: ma il suo capolavoro è il Manzoni Bianco)

Rispondi
avatar

Paolo

circa 7 anni fa - Link

Ho sempre sentito parlare alla grande di CCP ma nel mio unico assaggio non mi entusiasmo' più di tanto, gli preferisco il costadila e il casa belfi di donadi.

Rispondi
avatar

Armando Trecaffé

circa 7 anni fa - Link

Generalmente per me è una denominazione da oblio.

Rispondi
avatar

Armando Castagno

circa 7 anni fa - Link

Silvano Follador by far and away.

Rispondi
avatar

Leonardo

circa 7 anni fa - Link

Concordo sulla qualità assoluta, ma parlando di rapporto qualità prezzo resto su CCP e Frozza

Rispondi
avatar

Armando Castagno

circa 7 anni fa - Link

Non concordo. Il rapporto q/p del numero uno è sempre vantaggioso, se vende il vino, e Silvano lo vende prima che uno possa completare un ciclo di inspirazione/espirazione.

Rispondi
avatar

Leonardo

circa 7 anni fa - Link

Non ci sono dubbi, ribadisco, sulla qualità assoluta dei vini di SF che sono senza dubbio una delle migliori espressioni della tipologia, se non la migliore in assoluto. Tuttavia non calibrerei il rapporto q/p esclusivamente sulla capacità di vendere il vino, in questo caso specifico. Chi chiede consigli in questo caso sembra essere un neofita della tipologia e magari per un neofita, che non conosce bene i produttori, SF rientra in una fascia "alta". Insomma sostanzialmente qui ci chiedono "Fatemi bere bene e spendere poco". In questi casi io tendo a consigliare vini in cui la parte più significativa del rapporto q/p è il prezzo. Con l'aumento delle conoscenze e degli assaggi sarà lo stesso bevitore che riporterà in equilibrio le due parti del rapporto rendendosi conto oltre al prezzo ha rilevante importanza anche la qualità. Ho fatto un discorso che a rileggerlo mi fa venire il mal di testa. Spero che il succo sia comunque chiaro.

Rispondi
avatar

Emanuele

circa 7 anni fa - Link

concordo anche qui

Rispondi
avatar

Alessandro

circa 7 anni fa - Link

Forse sono commerciale, ma apprezzo il valdobbiadene extra-dry di Mionetto, quello con l'etichetta gialla.

Rispondi
avatar

Nic Marsél

circa 7 anni fa - Link

Non sarà Valdobbiadene ma io aggiungerei i colfòndo di Carolina Gatti e Bele Casèl.

Rispondi
avatar

Daniele

circa 7 anni fa - Link

1- "..vivo in provincia di Vicenza, in terra di prosecco.." EEEHH?? Questo ragazzo non ha le idee molto chiare, visto che il Prosecco "queo bon" si fa 'solo' se non erro in provincia di TV. Oppure è volutamente polemico o si riferisce alla DOC, beh in questo caso avrebbe potuto dire "...vivo in Val Camonica, terra di prosecco.." :) 2- Concordo su Coste Piane, Follador (ma non per il prezzo..15€ in cantina sono tantini), Frozza è introvabile e sto ragazzo lo avrà da comprà sto vino.. indi: - Prosecco sur lie 'Desgropante' Adamo Canel -> un must per gli amanti del genere - Prosecco sur lie Selezione Zanotto provare per credere: http://www.selezionezanotto.com/ - Sorelle Bronca, validissima gamma Altri? mo penso

Rispondi
avatar

Marco De Tomasi

circa 7 anni fa - Link

Non è del tutto corretto escludere Vicenza dalle terre del prosecco. Ti do ragione se parliamo di tempi moderni. Ma va ricordato che Aureliano Acanti, nel suo "Roccolo ditirambo" cita il Prosecco per Vicenza nel 1742 e questa è la prima citazione del vino in un documento, precedente se non erro di una trentina di anni a quella che per prima lo associa al territorio Trevigiano. Con questo non voglio dire che quello prodotto a Vicenza è migliore di quello prodotto a Treviso: il numero di produttori presenti nella Marca fa si che la scelta sia talmente articolata che il vertice qualitativo si trova senz'altro da quelle parti (e non a caso la DOCG là solo si trova). Però va concesso il primato letterario a Vicenza, che rientra per questo a pieno titolo nelle "terre del prosecco" più di altre province ascritte alla DOC. ;-)

Rispondi
avatar

Daniele

circa 7 anni fa - Link

Marco, mi prostro a questo passaggio di storia! ;)

Rispondi
avatar

Durthu

circa 7 anni fa - Link

Il Colfondo Zanotto l'ho assaggiato un paio di mesi fa, insieme a qualche amico appassionato, e siamo stati tutti concordi nel dire che fosse piu' simile ad un buon sidro che ad un Prosecco, con buona pace dei Vinoveristi.

Rispondi
avatar

Daniele

circa 7 anni fa - Link

Ops..cappero io non ho proprio questo ricordo, si vede che l'avete bevuto in luna calante ;) (cito altro post)

Rispondi
avatar

Durthu

circa 7 anni fa - Link

^_^

Rispondi
avatar

Mauro

circa 7 anni fa - Link

Frozza si trova su ebay

Rispondi
avatar

zakk

circa 7 anni fa - Link

frozza viene venduto solo in cantina o comunque direttamente perchè non ha e non vuole agenti. Per me di buono ha solo il prezzo.

Rispondi
avatar

Mauro

circa 7 anni fa - Link

mai assaggiato,volevo prenderne un cartone, su ebay si trovano 12 bt a 90€ circa, l'extra-dry

Rispondi
avatar

Gimmi

circa 3 anni fa - Link

Di Bortolomiol che ne dite?

Rispondi

Simone Bogotto

circa 7 anni fa - Link

Ehm....mi aspettavo una risposta in mail ed mi ritrovo in prima pagina sul forum. Sarei io il Simone in questione. Ringraziando tutti per i commenti preciso che: Intendevo Vicenza come terra di Prosecchi nel senso che qui si bevono moltissime marche a Fiumi, col vetoraz, rebuli,Ruggeri, etc, etc Ringrazio Marco per la menzione su vicenza, adesso sono più orgoglioso di essere vicentino;-) Precisando che vengo da una famiglia dove i miei nonni,mio padre,quando ero piccino si rifornivano di malbech, tocai,cartizze,prosecco, essendo anche parenti di veneziani che adoravano i vari vini in questione. Tutto vino che andavano a comperarlo sfuso nelle cantine, a Treviso e non, avendo loro spazio per imbottigliarlo. Io invece questa fortuna non c'é l' ho purtroppo e sono obbligato a comperare i vini in cartoni già imbottigliato. Volevo solo chiedere a voi esperti più di me, dove reperire dei Prosecchi gia mbottigliati nelle cantine di valdobbiadene, anche base a 3-4-5 euri a bottiglia, visto che non mi posso,permettere bottiglie di col vetoraz tutti i santi giorni. Un vino in termini qualità prezzo soddisfacente. Sono reduce da Vinitaly, dove ho assaggiato quest'anno la gamma di s. Venanzio fortunato, li ho trovati ottimi, avendoli fattimi conoscere da miei amici ristoratori,ed possessori di locali. Certo poi che per i prezzi se potevo trovare una qualità così con magari un prezzo più basso ben venga, ed allora la domanda via e-mail a Intravino. Non mi sono fermato al prosecco, bevo amarone, Poggio ai Lecci( brunello di montalbano ) delle mie parti vi consiglio, fratta , brentino , di maculan (il mio paese confina con breganze,maculan) e non disprezzo Col Dovigo(cabernet) ,e Bonollo (cabernet,alteo rosato). Eccellenza in rossi dalle mie parti ma non di bianchi. Il vespaiolo bianco frizzante purtroppo non lo riesco a bere per via si vede delle mie origini prosecchiane. Visto che ormai il prosecco é una moda qui da me, volevo solo la vostra opinione. Tutto qui.

Rispondi
avatar

gionni1979

circa 7 anni fa - Link

AHAHAHAHHA BRUNELLO DI MONTALBANO NO!!!!!!!

Rispondi
avatar

Carema86

circa 7 anni fa - Link
avatar

Pietro Caputo

circa 7 anni fa - Link
avatar

MAurizio

circa 7 anni fa - Link

Ma Giovane Montalbano o quello Pelato Riserva ?

Rispondi
avatar

Daniele

circa 7 anni fa - Link

Simone c'è ben altro e di meglio rispetto a Col Vetoraz..fà un favore..

Rispondi
avatar

Simone

circa 7 anni fa - Link

Qui dalle mie parti é un bestseller, comunque mi fa piacere che ci sia qualcuno che mi consigli meglio.

Rispondi
avatar

vsr

circa 7 anni fa - Link

Guarda che dalle nostre parti ci sono delle enoteche con vendita di prosecco sfuso con ottimo rapporto q/p.Potresti cercarle a Caldogno o a Zanè....tanto per dire... ;) E Col Vetoraz è un ottimo prosecco.Comunque fatti un giro alla primavera del prosecco, assaggi e poi te li vai a prendere in cantina.

Rispondi
avatar

Emanuele

circa 7 anni fa - Link

Per una chiacchierata faccia a faccia, un consiglio e magari un assaggio puoi fare un salto da Luca Rigon, persona onesta e molto competente. Ha aperto da qualche mese un'enoteca a Corso Fogazzaro 194, Vicenza.

Rispondi
avatar

renato

circa 3 anni fa - Link

Esempio?

Rispondi
avatar

fabrizio

circa 5 anni fa - Link

Simone Bogotto, se ti capita di passare da piazza marconi a Valdobbiadene, entra nell'enoteca la bottega del prosecco, e parla con massimo capretta, titolare. Oppure cerca il sito la bottega del prosecco. Troverai a prezzi ragionevoli, un ottimo prosecco, fidati. Di più nn posso dirti.

Rispondi
avatar

Eufemia

circa 4 anni fa - Link

"il mio paese confina con Breganze"... anche il mio, ma poi sono migrata altrove

Rispondi
avatar

VSR

circa 3 anni fa - Link

ah caro da dio, no ghe xè bianchi boni? Vespaiolo (FERMO!!!!) azienda agricola Cà Biasi o quello di Firmino Miotti. Il Pendio Contrà Soarda. Così, solo pa stare tacà casa tua.

Rispondi

Simone Bogotto

circa 7 anni fa - Link

Maledetto iPad2 con la correzione automatica.;-(

Rispondi
avatar

gionni1979

circa 7 anni fa - Link

;-)

Rispondi
avatar

Giulio

circa 7 anni fa - Link

Perchè panico? I fellows di Intravino non sono preparati sul Prosecco? Forse perché è un vino poco chic, che si vende bene, si beve meglio anche fuori da certi ambienti enossessivi compulsivi? Certo può mettere in crisi una domanda del genere, ma non alla banda di Intravino!! Dacci dentro Tomacè!

Rispondi
avatar

Federico

circa 7 anni fa - Link

Suggerisco il Prosecco di Valdobbiadene Dirupo Extra Dry di Anrdreola,molto buono anche il loro Cartizze.

Rispondi
avatar

flavio

circa 5 anni fa - Link

Concordo a pieno!!! Prosecco molto molto buono! poi gradisco molto Agostinetto, "La vigna del Baffo" ma si sale di prezzo però. saluti

Rispondi
avatar

Mauro

circa 7 anni fa - Link

Prima di parlare di qualità prezzo , non si dovrebbe fissare un prezzo di massima? Ad esempio, il prosecco col miglior rapporto Q/P sotto i 15€? Come rapporto Q/P i prosecchi secondo me fanno bella figura, anche se poco chic, sia chiaro ci sono anche quelli stomachevoli, ma vale anche per altri vini, il luogo comune per cui prosecco significa bollicina di bassa qualità deve sparire

Rispondi
avatar

Daniele

circa 7 anni fa - Link

Secondo me 15€ è troppissimo, considerando che compro in cantina Franciacorta che fanno 3 anni di affinamento in bottiglia... a meno di 15€. 13-14€ per un prosecco dev'essere un Cru della madonna o un Follador (che tra l'altro MC per lo più). Propongo di abbassare l'asticella a 7-8€ franco enoteca.

Rispondi
avatar

Pietro Caputo

circa 7 anni fa - Link

concordo... 15 euro casomai per un (buon) cartizze... 7 euro ci sto. Io, se devo proprio comprare prosecco, a 4 più iva prendo il Varaschin doc, direttamente dal signor Varaschin che amabilmente scende giù dalla valle a consegnare di persona... Tra l'altro segnalo il suo Cartizze ottimo q/p Daniele attendo tuoi suggerimenti per alternative non sur lie...

Rispondi
avatar

Daniele

circa 7 anni fa - Link

Pietro, oltre a Sorelle Bronca mi sento di consigliare DE CONTI. Il loro 'Mappale 203' , immagino un vigneto, è ottimo, di un caratteristico colore Bianco Carta. http://www.deconti.com/ita/vino1_ita.htm D

Rispondi
avatar

Pietro Caputo

circa 7 anni fa - Link

Grazie! Cercherò....

avatar

Mauro

circa 7 anni fa - Link

Concordo, ho scritto 15€ pensavo già ai Magnum per cui 7€ la bottiglia normale Il Follador si trova a 15€ il Magnum per cui non è poi così caro, come si scriveva. Altrimenti Daniele per stare sui 7€,poco più o poco meno, che potrebbe essere il prezzo giusto della discussione, cosa consiglieresti? Sorelle Bronca De Conti

avatar

Manilo

circa 7 anni fa - Link

Daniele in Franciacorta sotto i 10 euri ho trovato ottimo il Vignadorata, salendo un pò di prezzo un vellutato saten. Che ne pensi?

Rispondi
avatar

Daniele

circa 7 anni fa - Link

Vignadorata niente male! Ma io nel cuore ho Claudio Faccoli a 12,5€ in cantina l'extrabrut ;)

Rispondi
avatar

BLAUBURGUNDER

circa 6 anni fa - Link

be ragazzo lascia che ti dica 2 cose.. 1 va a vedere cosa ti costa un ettaro a Valdobbiadene Conegliano e cosa costa un ettaro di Franciacorta.... 2se noti in Franciacorta è tutto manuale per Legge di disciplinare,a Valdobbiadene e dintorni per Legge di natura!

Rispondi
avatar

tenax

circa 7 anni fa - Link

prosecco peck sopra le righe prezzo 12 euros. anche zonin, che vi piace tanto, lo fa discreto e a buon prezzo. ma a mio avviso deve fare anche una linea supertop x vip perchè ormai il suo marchio è un pochino nlogoro e troppo nazional popolare. insomma deve cambiare una certa immagine di vino cheap che qualcuno gli attribuisce.

Rispondi
avatar

Francesco Zonin

circa 7 anni fa - Link

Ciao Tenax, Credo che anche agli Intravinici, a Vinitaly, il Prosecco Zonin sia piaciuto :-) Poi produciamo anche il Prosecco Ca' Bolani in Friuli Venezia Giulia... Il Prosecco, comunque, per come lo vedo io, non è mai un vino cheap, ma una bollicina da stappare in ogni occasione. Un saluto Francesco

Rispondi
avatar

tenax

circa 7 anni fa - Link

Francesco quel qualcuno non sono io. Io sono estimatore massimo e fine cultore del prosecco. Ca Bolani va benissimo, lo bevo tutti i giorni a pranzo. ma...serve di più. un prodotto di punta, un vero cru che gli appassionati come me, danarosi e poco franco-addicted, devono esibire offrire gustare gonfiando orgogliosamente il petto da nazionalista. magari una bella etichetta black come la mia carta di credito.

Rispondi
avatar

vsr

circa 7 anni fa - Link

e certo,bisogna bere roba solo sopra i 20 euri, che schifo una roba popolare!

Rispondi
avatar

tenax

circa 7 anni fa - Link

non hai colto. riprova sarai più fortunato.

Rispondi
avatar

gentimorasso

circa 7 anni fa - Link

Restando in tema di prosecco col fondo, ho assaggiato quello di Funer, azienda che non conoscevo e l'ho trovato più che discreto, non buono come quello di CCP, però aveva bollicine croccanti e presenti, discreti profumi e buona bevibilità. Anche a me piace il prosecco di Silvano Follador, però cocncordo con Daniele che a 15 euro compro franciacorta oppure oltrepo pavese m.c. Saluti

Rispondi
avatar

claudioT

circa 7 anni fa - Link

CCP potrebbe essere destabilizzante e peraltro non è neanche economico (12/15 euro), Frozza può essere un ottimo compromesso prima di passare a versioni più integraliste Colfondo che non a tutti possono piacere se si è abituato a bere versioni easy, agrumate e col finale dolcino. Per me buoni Bele Casel, S. Follador, Dea...

Rispondi
avatar

Leonardo

circa 7 anni fa - Link

In cantina CCP va sui 6 euro la bottiglia e 12,5 la magnum, non conosco le quotazioni in enoteca.

Rispondi
avatar

Simone

circa 7 anni fa - Link

Frizza ottimo compromesso? Cosa intendi con versioni più integraliste?

Rispondi
avatar

claudioT

circa 7 anni fa - Link

La maggior parte dei Prosecco sono realizzati col metodo Charmat cioè rifermentazione e presa di spuma in autoclave, i Prosecco "colfondo" sono rifermentati in bottiglia come si faceva un tempo e continuano a fare molti piccoli vignaioli. Metti a confronto un Prosecco Casa Coste Piane, uno di Frozza e un altro di Mionetto o Bisol e vedrai che cosa volevo dirti. Vedrai differenze sostanziali in termini di profumi, struttura e corpo, bollicine, diferibilità...poi il tuo gusto personale ti orienterà verso uno piuttosto che un altro!

Rispondi
avatar

Simone

circa 7 anni fa - Link

Mi sto indirizzando verso Frozza, ho il listino, per me abbordabile e conveniente, quello che stavo giustamente cercando. E se non sto avendo le traveggole molto considerato in intravino. Chiaro che per me la zona di Valdobbadene rappresenta un' eccellenza in termini di prosecco. Chiaro che mi sono rotto le scatole a comperare vino(?) negli ipermercati. Valdobbiadene sta a un'ora e mezza di strada da casa mia, oltre a una gita meravigliosa vorrei anche creare un legame di fiducia con la cantina dove mi piace rifornirmi. Chiaro che se una persona viene indirizzata da qualche parente o amico parte gia avvantaggiato , ma dopo essere stato varie volte al Vinitaly mi sono reso conto che la realtà é ben diversa, ci sono produttori piccoli che tuttora hanno eccellenze in termini di qualità produttiva. Certo che a me novello(!) devo fare anche economia se non passo da morto di fame, chiaro che mi piace il prosecco a 15 euri a bottiglia , ma nelle occasioni particolari, non tutti i giorni. Comunque sono sempre in tempo per imparare da voi che ne sapete più di me. Mi auguro infine che questo tipo di prodotto passi un pochino di moda, come er tutti i prodotti aghi il marchio. Qui ristoratori miei amici mi raccontano che alcuni produttori hanno alzato tanto il prezzo dei vini.

Rispondi
avatar

Nic Marsél

circa 7 anni fa - Link

Se vai da Frozza, mi sa che la versione Colfondo la devi espressamente chiedere. Ne fanno poche bottiglie che credo non etichettino neppure. Tutto il resto è da autoclave, tranne ovviamente la versione ferma "dei opereta" molto acida e sapida che però alla lunga trovo stancante. Anche l'extra dry Col dell'Orso è molto meno morbido e ammiccante delle produzioni che vanno per la maggiore.

avatar

Sergio

circa 7 anni fa - Link

Caspita, a meno di cinque euro non si trova niente in termini di qualità prezzo? Con un extra dry o frizzante piacevole al palato? Sarei interessato anch'io a questo post. Cinque euro imbottigliato intendevo.

avatar

Daniele

circa 7 anni fa - Link

Simone, ma pensavo...perchè invece di andare fino a treviso per trovare un frizzantino da compagnia, non ti dirigi verso gambellara, cerchi Giovanni Menti e ti fai dare un pò della sua Garganega frizzante naturale?? ;)

avatar

Nic Marsél

circa 7 anni fa - Link

Appoggio il consiglio di Daniele su Gambellara e Stefano Menti :-)

avatar

Marco De Tomasi

circa 7 anni fa - Link

Si, visto che sei a Vicenza, fatti un giro a Gambellara: non solo da Stefano, la qualità è cresciuta parecchio in tutta la Doc ... si trovano cose davvero buone. E se cerchi frizzantini da compagnia, non dimenticare Breganze: Il Goggio (Pinot Bianco e Riesling) di Innocente Dalla Valle (Cà Biasi) e i sur lie di Firmino Miotti, in testa la Sampagna (Marzemina Bianca) e il Vigna Riela (Vespaiola). Se proprio non ce la fai a non andare a Treviso, tornando indietro fatti un giro da Gigi Peruzzetto a Casa Roma (San Polo di Piave): buonissimi i suoi Raboso, compresa la versione sur lie Pròfondo Rosso, il Metodo Classico e per il dessert il Manzoni Moscato (Moscato d'Amburgo x Raboso). Tutta roba ottima con prezzi sotto i 7 euro.

avatar

Simone

circa 7 anni fa - Link

Sono lusingato, ringrazio Marco per i consigli per gli acquisti, ho preso nota,pure un mio collega di lavoro fa un vespaiolo e un Manzoni ottimo. Senza solfiti, senza mal di testa . Qui pero' si é preso il senso del post, non mi permetterei mai di criticarvi, anzi sto imparando tantissimo. Chiedevo semplicemente un prosecco di valdobbiadene , magari non inflazionato da pubblicità, non eccessivamente caro,meglio una cantina poco conosciuta ai tanti (così ci faccio bella figura coi miei amici ristoratori;-) non da imbottigliare, visto che non ho spazio. E la scusa per scappare dalla moglie una giornata con la scusa di una scampagnata, non so se mi spiego;-) Mi sono deciso che visiterò e acquisterò in ordine Frozza e CCP. In attesa di tempi ancora più migliori. Grazie a tutti.

avatar

luca

circa 7 anni fa - Link

Ciao..se posso consigliarvi penso ottimo come qualità prezzo anche il Termen col fondo di Romolo Follador.

Rispondi
avatar

Nic Marsél

circa 7 anni fa - Link

Un piccolo aneddoto : al Vivit ho assistito ad una scena molto bizzarra. Un giovane si presenta al banchetto di un noto produttore chiedendo di assaggiarne i vini. Tutto bene finchè all'incauto giovane non scappa da dire che è di Conegliano e che anche la sua famiglia produrrebbe vino. A quella frase il noto produttore diventa paonazzo da far paura e comincia ad inveire in modo piuttosto pittoresco contro il giovane che fugge inseguito da frasi del tipo "siete delle mer.e! con 130q di resa per ettaro avete il coraggio di chiamarlo vino? e io che lavoro con 30 quintali per ettaro dovrei confrontarmi con voi? chiamatela bevanda piuttosto, voi producete la pepsi non vino".

Rispondi
avatar

BLAUBURGUNDER

circa 6 anni fa - Link

si,e poi c'era la marmotta che confezionava la cioccolata... per curiosità questo tipo rincorre armi in pugno anche gli Champagnisti?perchè loro fanno 120 quintali,non mi pare un abisso di differenza.. e lo so anche io che non son enologo che i vini che fanno da base spumante hanno rese mediamente elevate...per quelle elevate va in Puglia,trovi anche i 400 quintali

Rispondi
avatar

Manilo

circa 7 anni fa - Link

Ultimamente un mio rappr. di mobili mi ha regalato Il Prò di Tenute Tomasella (produce anche mobili) un extradry l'ho trovato decente, però non sò quanto costa.

Rispondi
avatar

michele malavasi

circa 7 anni fa - Link

Nic Marsel: ho assistito anche io lunedì scorso al vivit a quella scena , che ridere! Dopo ero timoroso di chiedergli di assaggiare il suo fantastico 2000!scusate ot. Per me tralasciando il prezzo Silvano F e casa cp tutta la vita.

Rispondi
avatar

Francesco Fabbretti

circa 7 anni fa - Link

Magari ci sarebbe bisogno di qualche informazione in più: D.O.C. o D.O.C.G.? Spumante o Frizzante? Rifermentazione in autoclave o in bottiglia? Metodo Classico o Metodo Martinotti? Dosaggio Zero, Extra Brut, Brut, Extra Dry o Dry? Prosecco o Prosecco Cartizze? Utilizzo da Aperitivo, antipasto, pasto leggero o pasto un po' più impegnativo? Sparo lì qualche nome che gradisco: Nero Millesimato "Val D'Oca"Extra Dry (di cui non mi dispiace nemmeno il prosecco "Uvaggio Storico" Dry e il Prosecco Cartizze), San Fermo Brut di Bellenda (bello anche il suo "Metodo Rurale"), Casa Coste Piane è un must e, al contempo, fonte di divertimento puro alla beva(anche se l'ultimo assaggio condotto mi ha entusiasmato meno dei precedenti). I due fuoriclasse, a mio modesto parere, restano il dosaggio Zero di Follador e il 21 Luglio metodo classico (che pur ricadendo nellareale di C. Vald. è un Talento a base Chardonnay). m.t.c.

Rispondi
avatar

Daniele

circa 7 anni fa - Link

Ho un ottimo ricordo pure io dell'etichetta nera di Val d'oca, non amo l'extra dry ma quello aveva un buon equilibrio

Rispondi
avatar

Ciro

circa 7 anni fa - Link

Villa Sandi di Crocetta del Montello, con il loro Valdobbiadene Extra dry!

Rispondi
avatar

Francesco

circa 7 anni fa - Link

Entro i 10 euro ne trovi a iosa : Agostinetto, Marsuret, Col Vetoraz, Pederiva Mariangela; Tordera, Bele Casel, Malibran Stai sicuro che qui bevi molto bene senza svenarti...Ma per caso hai il " braccino corto " ?? o è la crisi ??

Rispondi
avatar

Angelo Cantù

circa 7 anni fa - Link

Ho trovato anch'io molto buono ed a solo sei Euro dal produttore l'Extradry di La Tordera a Vidor

Rispondi

RGT

circa 7 anni fa - Link

In My Honest Opinion is http://www.proseccoriccardo.com/

Rispondi
avatar

Gianpaolo Giacobbo

circa 7 anni fa - Link

La mia lista Frozza, Spagnol, Adami, Umberto Marchiori con il Profeeling Non vorrei fare pubblicità ma visto che sembra introvabile è distribuito da F.lli Poggiana di Rosà (VI) quindi per l'amico di Vicenza non ci sono problemi. Buona Pasqua a tutti G. anzi .G

Rispondi
avatar

Gianpaolo Giacobbo

circa 7 anni fa - Link

Frozza intendevo

Rispondi
avatar

Alve

circa 7 anni fa - Link

Salve a tutti, io abito a 4 passi da Valdobbiadene e sono alla continua ricerca di un prosecco (da bere tutti i giorni) che abbia un ottimo rapporto qualità/prezzo... Da tempo mi rifornisco dalla Cantina Follador ed acquisto sempre il Brut a 3,60 €... Vorrei provare qualche altro prosecco (lo andrei a prendere direttamente in cantina)...cosa mi consigliate restando intorno a quel prezzo e calcolando che preferisco Brut o al massimo Extra Dry? Buona Pasqua a tutti Alve

Rispondi
avatar

Andrea

circa 6 anni fa - Link

Conte Collalto, qua siamo a Conegliano...

Rispondi
avatar

Alve

circa 7 anni fa - Link

Ho contattato l'azienda frozza e mi hanno scritto che Il prosecco Rive di Colbertaldo Brut costa € 5,25+iva e saranno pronte nei primi di Maggio... Domani vorrei andare a prendere il prosecco non si trova nulla intorno ai 3,50 €? Mi sa che torno dal mio fornitore di fiducia...

Rispondi
avatar

Mauro

circa 6 anni fa - Link

c'era un offerta a mio parer strepitosa del Mionetto Sergio a 4,5€ di listino viene 6€, a quella cifra non ho mai trovato di meglio

Rispondi
avatar

Alve

circa 6 anni fa - Link

ma in cantina?

Rispondi
avatar

Fla

circa 1 anno fa - Link

"i ballianei "a Col San Martino..ottimo

Rispondi
avatar

Gianpaolo Giacobbo

circa 6 anni fa - Link

Alve le persone che coltivano le vigne di collina a Valdobbiadene, che vendemmiano salendo e scendendo da quelle rive, che seguono giorno per giorno le loro piante meritano molto di più di 3,50 euro a bottiglia. in prateria trovi di tutto ma ha senso?

Rispondi
avatar

Alve

circa 6 anni fa - Link

Ciao Giampaolo, con i miei post non voglio assolutamente sminuire il lavoro delle persone di Valdobbiadene che curano le viti prosecco con passione e amore (e che, tra le altre cose, stimo moltissimo!). Mi dispiace ma questa è una tua interpretazione! Basta rileggere i primi post dove molti utenti menzionano prosecchi che si aggirano intorno al prezzo che ho scritto io. Io sono alla ricerca di un prosecco "da tutti i giorni" e sono sicuro che ci sono buoni prosecchi sotto i 4 € (e ti parlo anche di DOC).

Rispondi
avatar

michele

circa 5 anni fa - Link

ma non avete mai pensato a prenderlo sfuso ?? io si , e da molte cantine citate, e vi assicuro di non aver mai speso più di 2,15 euro al litro (e non alla bottiglia da 0,75) se posso dire il mio preferito sorelle bronca ok

Rispondi
avatar

Alve

circa 5 anni fa - Link

Potrei prenderlo anche sfuso ma non sono molto ferrato in materia... In quale periodo si dovrebbe a cquistare e imbottigliare?

Rispondi
avatar

Simone Bogotto

circa 6 anni fa - Link

Un saluto a tutti. Come ho cominciato il post mi sembrava giusto rendere pubblico la mia scelta personale finale. Mi ritengo soddisfatto per rapporto qualità prezzo con i vini Frozza. Per me num.1. Grazie a tutti.

Rispondi
avatar

paolo

circa 6 anni fa - Link

Ciao! Vengo da Milano ma avendo moglie Trevisana ed amando il vino, inizio ora a fare qualche mini-tour in quel Prosecco-land e queste sono le mie indicazioni.. Cà Salina x Prosecco ma anche per un Rosè Manzoni buono ma buono, Col Vetoraz anche e me non dispiace, Le Colture sempre a S.Stefano. In quel di Refrontolo - tra Vdb e Conegliano - invece mi piace la Cantina Bernardi, ottima impresa famigliare ed ottimo vino, anche il Prosecco tranquillo non mi è dispiaciuto! A voi!

Rispondi
avatar

Simone Bogotto

circa 6 anni fa - Link

Per me puoi andare da Frozza, rapporto qualità prezzo invidiabile....che poi è stato lo scopo di questo post. Non te ne pentirai.accetto scommesse.

Rispondi
avatar

Alessio

circa 6 anni fa - Link

Il prosecco DOC non deve costare più di 4/5 euri e qualche euro in più per il DOCG in bottiglia importante, intendo quella pesante tipo franciacorta . Mentre un DOC su bottiglia Confezionata più semplice, anche con tappo a corona, ma non esclusivamente, attorno ai 3/4 euri in cantina, dove queste non devono pagare commissioni commerciali ad agenti o intermediari o trasporti. Bottiglie di prosecco sopra ai 7/8 euri in cantina sono una rapina, aldilà della marca o prestigio, infatti si trovano dei buoni franciacorta a prezzi appena superiori ai 10 euri. Il prosecco non è un vino particolarmente complicato, anzi è semplice da gestire come produzione, quello che incide non poco è il tipo di confezionamento. Poi naturalmente i propi gusti sono fondamentali

Rispondi
avatar

Simone Bogotto

circa 6 anni fa - Link

Se fosse Facebook...." mi piace "

Rispondi
avatar

Alve

circa 6 anni fa - Link

Anche io la penso così... Fatto sta che dovrei andare a fare rifornimento e non so per quale cantina optare. A me piace solo il brut e nella cantina Follador a Col San Martino ho trovato il miglior compromesso tra qualità e prezzo. Purtroppo l'ultima volta che sono andato mi sono accorto che i prezzi sono lievitati e per questo vorrei provare qualche altra cantina...

Rispondi
avatar

Simone Bogotto

circa 6 anni fa - Link

Frozza vende il brut a 5.25€. Perlage finissimo. Di quanto hanno aumentato,i,listini. IL BRUT.

Rispondi
avatar

Simone Bogotto

circa 6 anni fa - Link

Frozza vende il brut a 5.25€. Perlage finissimo. Di quanto hanno aumentato i listini?

Rispondi
avatar

Alve

circa 6 anni fa - Link

Da un anno e mezzo a questa parte ho visto l'aumento di quasi 1 € a bottiglia...

Rispondi
avatar

franca

circa 6 anni fa - Link

Da oltre 20 anni acquisto prosecco sfuso da una nota cantina di Campodipietra in provincia di Treviso. Nel corso degli anni grazie al passaparola i clienti della zona di Ravenna sono notevolmente aumentati grazie anche all'aggiunta di alcuni cral aziendali. 2 anni fa x la prima volta il mio prosecco e quello di altri amici non ha prodotto fermentazione. I venditori attribuirono l'evento alla "particolare sensibilita' climatica del prosecco "superiore" ma furono molto professionali offrendoci lo stesso quantitativo alla vendemmia successiva gratuitamente. Dopo l'esperienza negativa chiedemmo il "non superiore", e lo scorso anno tutto e' andato bene. Quest'anno tutti i ravennati che hanno acquistato il prosecco della stessa cantina sia superiore e non, sono rimasti con un vino che non ha fermentato e non ha alcuna qualita'. I produttori attribuendoil problema alle condizioni climatiche ci hanno suggerito di togliere il vino dalle bottiglie (ora in agosto) e aggiungere un preparato di lieviti, che ci hanno inviato, con zucchero e acqua. Mi sono documentata e ho visto che un trattamento simile si fa col mosto, mentre noi abbiamo vino. Vorrei sapere se cio' e' lecito, corretto o se non e' forse una alterazione del vino se non proprio una sofisticazione. Non vorrei che ci fosse stato venduto un prodotto di scarsa qualità avendo grandi richieste da soddisfare. Grazie attendo risposta. Franca

Rispondi
avatar

paduvino

circa 6 anni fa - Link

Senza farne tante sul Prosecco, io dico Conte COLLALTO.

Rispondi
avatar

Simone

circa 6 anni fa - Link

Io rincaro la dose, in questi giorni di canicola ieri sera ho stappato il Col dell'Orso di Frozza rigorosamente ghiacciato. Bè soddisfazioni e sensazioni meravigliose!

Rispondi
avatar

Mattia

circa 6 anni fa - Link

5,20€ a bottiglia: i prosecchi D.O.C e D.O.C.G. millesimati e non di Tenuta San Tomè. Hanno un perlage molto fine e a quel prezzo li valgono tutti. http://www.tenutasantome.com Non male anche il millesimato Bortolomiol Bandarossa oppure il superior.

Rispondi
avatar

luca

circa 6 anni fa - Link

a voi amanti del prosecco consiglio questo sito..cliccate e ve ne rendrete conto tutto italianoOfferta Selezione Prosecco DOCG a Domicilio prezi davvero imbattibili.

Rispondi
avatar

luca

circa 6 anni fa - Link

http://www.terredelprosecco.it/?a_aid=5096fef8ada31&a_bid=1d3ff98c eccolo il sito

Rispondi
avatar

Marco Poli

circa 6 anni fa - Link

che ne dite del prosecco Valdo?

Rispondi
avatar

Mattia

circa 6 anni fa - Link

Il Valdo è totalmente commerciale dal perlage grossolano

Rispondi
avatar

cristiano

circa 5 anni fa - Link

valdo è buonissimo sopratutto il prosecco del fondatore

Rispondi
avatar

nicola

circa 6 anni fa - Link

Mamma mia che brutte cose si leggono... Andiamo con ordine: - basta con questa storia che il prosecco (rectius Valdobbiadene DOCG) è una denominazione da non considerare. è un ragionamento da veri ignoranti. tutto va conosciuto e scoperto se ci si "spaccia" per amanti del vino. - nella zona della DOCG Valdobbiadene (che è l'unica che vale la pena di considerare a mio avviso) ci sono molti produttori che fanno dei prodotti eccezionali per qualità della lavorazione (che poi il metodo di spumantizzazione non piaccia/non si sia in grado di apprezzarlo è un altro discorso). Solo bisogna trovare la pazienza di cercare. A questo punto distinguerei ulteriormente: cosa cerca il nostro amico? un vino da bere tutti i giorni? un frizzante per l'aperitivo?uno spumante per le occasioni importanti? - se cerca un vino da tutti i giorni la soluzione migliore, a mio avviso, è il vino sfuso. Ci sono produttori che vinificano dei prodotti ottimi che lasciati rifermentare in bottiglia danno dei risultati degni di nota. Dato che vedo circolare molti nomi ne faccio qualcuno pure io: Miotto Walter, Spagnol Orazio, Frozza. Ma conosco "produttori" da 50 hl l'anno che fanno dei vini ottimi. Meditate... - salto il capitolo frizzanti per mancanza di tempo. - per quanto riguarda gli spumanti mi limito a fare dei nomi: di nuovo Frozza, Spagnol Orazio, Miotto Walter, Bortolin Angelo, Marchiori, Tanorè (assaggiate il brut). Ricordatevi che un prodotto di qualità come sono questi che ho indicato COSTANO. Ho concluso. Salute a tutti!

Rispondi
avatar

Ornella

circa 6 anni fa - Link

per favore qualcuno mi sa consigliare un produttore di prosecco che vinifica senza solfiti? mi sono accorta che sono allergica ai solfiti e non voglio rinunciare al vino. Su internet ho trovato ANIMAE a 15 euro la bottiglia ma e' troppo!!! qualcuno sa consigliarmi qualche produttore che costi meno? grazie Ornella

Rispondi
avatar

Mattia Moretto

circa 6 anni fa - Link

Ti consiglierei questo: Bele Casel. In particolare questo: http://www.belecasel.it/wp/vini_e_spumanti/prosecco-colfondo-docg-asolo-superiore/

Rispondi
avatar

Serena

circa 2 anni fa - Link

Senza solfiti e ottima cantina a Castelnuovo del Garda "Poggio delle Grazie". Ho fatto una degustazione da loro con 8 vini fermi e bollicine, fantastici! Consiglio.

Rispondi
avatar

Bonton

circa 6 anni fa - Link

Mi spiace deludere tutti, ma per me il miglior prosecco di sempre rimane il dry Arnere della Cantina Bernardi... ha un perlage da far impallidire sia alcuni franciacorta che alcuni champagne e lo puoi davvero bere con ogni piatto ed in ogni momento... inoltre il prezzo è ottimo, mi sembra sui 4, 9 € iva compresa in cantina... mi sembra che abbia vinto addirittura la medaglia d'oro alla vinitaly...

Rispondi
avatar

Carlo Corona

circa 5 anni fa - Link

Ognuno, a suo modo, può avere ragion o torto nel dire la sua circa il divin prosecco. In base alla mia esperienza di amante di questo delizioso vino posso dire che le verità in assoluto non esistono. Personalmente posso dire di non tollarare più i prosecchi che mediamente vengono serviti presso bar, osterie e simili in quanto piacioni e dolcetti. Riesco a bere ormai quasi esclusivamente prosecchi sur lie , (col fondo) e anche in quest'ambito è necessario assaggiarne alcuni per farsi un proprio bagaglio personale. Mi ha spiegato la Sig.ra Ida Agnoletti di Selva del Montello (TV), valida produttrice di vini rossi e bianchi, che i prosecchi del Valdobbiadenese sono molto interessanti soprattutto dal punto di vista dei profumi (al naso), mentre i prosecchi della sua zona (Montello) sono intriganti in bocca. E' da alcuni anni che acquisto il suo PSL (prosecco sur lie) e devo dire che sempre di più mi convince appieno: nota non trascurabile costa € 3,80 in cantina. Qualcuno potrà eccepire che non ci troviamo all'interno della famosa zona DOCG Conegliano-Valdobbiadene, nulla di più vero: comunque assaggiarlo può costituire un'esperienza interessante e formativa. Per quanto riguarda la zona DOCG, posso citare alcuni Sur Lie assaggiati, degni di nota: Casa Coste Piane, Gregoletto, Valter Miotto, Mallibran Sottoriva, Vigna del Gal, Cà dei Zago. Sono dell'avviso che chi comincia a degustare i prosecchi col fondo,difficilmente farà marcia indietro verso i vari prosecchi Extra Dry, Brut, Millesimati, facilmente reperibili in commercio ed in mescita.

Rispondi
avatar

Andrea

circa 5 anni fa - Link

Da molti anni acquisto damigiane di prosecco "sur lie" e bottiglie già pronte delle varie qualità (brut, extra dry, millesimato e cartizze) dal Sig Giustino, diretto produttore e proprietario della tenuta "Cà dei fiori"a Guia di Valdobbiadene. Mio giudizio sui prosecchi: ECCELLENTE per quanto riguarda tutti i tipi e prezzi ragionevoli (max 5 euro per il millesimato, ovviamente il doppio per il Cartizze....ma abbiamo detto tutto....) Se andate a fargli visita vi farà assaggiare i vari tipi con sincera ospitalità e sicuramente troverete ciò che vi piace al prezzo che desiderate... Andrea (Ferrara)

Rispondi
avatar

Nicola

circa 5 anni fa - Link

Io consiglierei lo Spumante extra dry e brut "Rive de Pavei" della cantina Vedova Tarcisio di Vedova Flavio. Un ottimo spumante Valdobbiadene docg per un costo in cantina di 4,50 euro. [img]http://www.vivino.com/rive-de-pavei/valdobbiadene-superiore-millesimato-prosecco-9999.html[/img]Incolla il link ed iserisci una v dopo http(es httpv://www.)Incolla il link ed iserisci una v dopo http(es httpv://www.)

Rispondi
avatar

mirko

circa 5 anni fa - Link

Sono un appassionato di Prosecco e consiglio: se andiamo sul top di qualità e importanza Ruggeri Bortolin e Foss Marai. Alternative minori ma valide sono Marsuret e Andreola.Saluti a tutti

Rispondi
avatar

alyssa

circa 5 anni fa - Link

Avete mai provato i vini di al canevon ? Ottimi in particolare il sur lie

Rispondi
avatar

daniela

circa 5 anni fa - Link

ahahahhaha.....vi consiglio,per chi si reputa intenditore, di assaggiare il CAPOLAVORO DI ALVISE AMISTANI! non costa 3euro a bottiglia ma ne vale davvero la pena!!!!!sarebbe una buona occasione per pasqua! :)

Rispondi
avatar

carnico

circa 5 anni fa - Link

Che mi dite di Croset? Non sono un grande intenditore ma li ho assaggiati (anche il loro Cartizze) e non mi sembrano male, mi potete dare un parere ?

Rispondi
avatar

Maria

circa 5 anni fa - Link

Io bevo solo prosecco Drusian, lo conoscete? Il sito e' www.proseccodrusian.it

Rispondi
avatar

Daniele

circa 4 anni fa - Link

Scusate, ma non sento nulla sui vari NINO FRANCO, ADAMI, RUGGERI, COL VETTORAZ. A sentire gli esperti del settore, mi viene riferito che sono i migliori prosecchi. Ma è vero?

Rispondi
avatar

Giuseppe

circa 4 anni fa - Link

Daniele ti segnalo anche Drusian, rapporto qualità / prezzo secondo me uno dei migliori, ne stavamo giusto parlando nell'altra discussione...

Rispondi
avatar

Carls

circa 4 anni fa - Link

Ho bisogno di aiuto Vi scrivo dall'inghlietrra C'e un sig Cinese che vuole importare Olio di oliva, spumante, Pasta e dolci Italiani Mi ha chiesto di trovarli un fornitore con tutte i requisites per esportare, questo sig vuole per la prima volta fare questo lavoro perche lui ha una factory di borse c'e qualcuno di voi che mi puo aiutare

Rispondi
avatar

Mattia

circa 4 anni fa - Link

Carls, contattami su mattiamoretto@gmail.com Posso metterti in contatto con i venditori diretti già pronti all'export

Rispondi
avatar

Luca Malgaroli

circa 4 anni fa - Link

Io dico i vari prosecco di Ruggeri,ed in particolare la cuvêe Morbin. Essendo una cuvêe di Glera, Pinot e Chardonnay ufficialmente non è Prosecco,ma è un prodotto eccezionale per poco più di 5 euro a bottiglia.

Rispondi
avatar

Sandro

circa 4 anni fa - Link

Se volete spendere €3 per una bottiglia di spumante Prosecco DOCG significa che ahimè non ne sapete molto in materia, solamente di pakagin , lavorazione, tasse e fascetta di stato, si spende quella cifra. Se la spesa è quella il vino contenuto all'interno quanto vale? zero? se volete la qualita signori dovete anche sapere spendere il giusto prezzo, €6,5 - 7 franco cantina non sono per niente male, anzi fin troppo bassi. Compro vino da tanti anni ormai, e ho sempre speso cifre simili ma a qualità elevate. Se vi capità di assaggiarlo provate gli spumanti della COLESEL, azienda nel cru del Cartizze, il loro prosecco secondo me è il migliore, per non parlare del Cartizze. Poi è un mio parere, lascio a voi assaggiarli e commentare.

Rispondi
avatar

Roberta

circa 4 anni fa - Link

Sandro, già provato al Vinitaly e si molto buono! per quanto riguarda il prezzo del vino dipende comunque..molti cercano solo un doc magari. Oppure un frizzantino..e se spendo 6 euro per un doc anche no:) Io guardo sempre i vigneti dell'azienda in cui vado..sperando che le informazioni che mi danno nelle varie cantine siano vere:) se un'azienda ha i propri vigneti nella docg allora è un primo segnale di qualità diciamo.

Rispondi
avatar

Luca

circa 4 anni fa - Link

Ho letto tutte le riposte...il Col del Lupo non è mai stato citato!

Rispondi
avatar

denis

circa 4 anni fa - Link

http://www.coobiz.it/azienda/valdobbiadene-prosecco-valdobbiadene-surlie/co439792

Rispondi
avatar

Carlo Rigamonti

circa 3 anni fa - Link

San Giustino RUGGERI il top dei prosecchi senza uguali !!!!

Rispondi
avatar

luca

circa 3 anni fa - Link

Gìustino B. Vorrai dire... Ottimo prodotto,ma alla faccia del rapporto qualità/PREZZO!

Rispondi
avatar

henry R

circa 3 anni fa - Link

nessuno per casa Gialla di Zanetton?una assolata collina vicino a via Cartizze e prezzi buonissimi sui 3 eu.... imbattibile....

Rispondi
avatar

Nando

circa 3 anni fa - Link

Ma nessuno ha mai provato il prosecco di Arman Giuliano (Col San Martino - Farra di Soligo)?

Rispondi
avatar

Ermanno

circa 3 anni fa - Link

Secondo me questi meritano un assaggio, in ordine sparso : Cantina Girardi, Farra di Soligo, Fasol Menin, Valdobbiadene, Cantine Gregoletto, Premaor di Miane (Molto buono anche il Verdiso)

Rispondi
avatar

Gabriele rossi

circa 3 anni fa - Link

Ho avuto la fortuna di ricevere lo spumante di CASA GIALLA ZANETTON e mi sono sentito un dovere di vedere i prodotti che producono. voglio fare i complimenti alla famiglia Zanetton per produrre un ottimo cuve'e che ho brindare con mia moglie e mia figlia in dolce attesa. Spero che sia di buon augurio. Grazie e complimenti. Rossi Gabriele Gorgonzola MI.

Rispondi
avatar

Filippo Pizzichemi

circa 2 anni fa - Link

Anche a me, nella lontana Calabria, annualmente viene inviato da amici bergamaschi lo spumante brut di Casa Gialla Zanetton. A mio parere trattasi di un ottimo vino, forse il migliore in assoluto di quanti ne ho assaggiati; peccato che ci sono sempre problemi per la spedizione da Bergamo ,ma vale la pena...

Rispondi
avatar

Theo M.

circa 3 anni fa - Link

Buongiorno a tutti, scusate se riapro questa discussione ma mi sembra il posto più adatto per questa domanda. Mi sto organizzando per un viaggio nelle terre del prosecco, grazie a queste vostre informazioni ho ben chiaro quali prosecchi andare ad assaggiare/comprare, ora mi stavo chiedendo, consigli su cantine dove fare una visita guidata per apprendere di più sui metodi di produzione e visitare le vigne? Per adesso mi sono imbattutto sul concept de La Tordera e non sembra male anche a livello di prezzi, per al visita intendo. Attendo un vostro riscontro Thanks

Rispondi
avatar

Celeste

circa 3 anni fa - Link

Da 40anni mi fornisco da Reghini (RIVE DEL BACIO) San Pietro di Barbozza prosecco superiore e cartizze. non trovi di meglio dopo aver assaggiato questo nettare

Rispondi
avatar

Gabriele

circa 3 anni fa - Link

Ho seguito le vostre discussioni...grazie per i consigli

Rispondi
avatar

Vincenzo

circa 2 anni fa - Link

Salve vi volevo ringraziare per i consigli competenti involontari che mi avete dato, infatti da circa un anno, avendo un locale disponibile e non sapendo cosa farci leggendo i vs commenti ho deciso di aprire un'enoteca, ma non una comune Enoteca ma bensì una "PROSECCHERIA", e seguendo i vs commenti ho cercato ed inserito la bellezza di oltre 35 cantine, tutti i più importanti produttori di Prosecco Superiore docg,, da CCP a Silvano Follador, da Frozza a Angelo Bortolin, da Colesel A Garbara e tante altre. Considerato che il locale si trova in Romagna all'inizio c'è stato parecchio stupore da parte dei visitatori, ma adesso è diventato un locale cult un vero divertimento soprattutto per gruppi di amici che hanno la possibilità di degustare e volendo cobfrontare la migliore produzione di Prosecco di qualità senza dover andare in Veneto, divertendosi a fa re intriganti confronti tra una cantina e l'altra in tempi reali. Pertanto vi dico di nuovo grazie e tutti quelli che hanno postato in questo articolo che capitano a S. di Romagna e mi vengono a trovare un buon calice è sempre offerto. Vincenzo.

Rispondi
avatar

Michele

circa 2 anni fa - Link

Un prosecco che mi è piaciuto molto Rive di Soligo Màs De Fer extra dry della cantina Andreola 12 euro. Per gli amanti delle bollicine in genere sconfinando di brutto consiglio la passerina spumantizzata di Giacomino Centannni. Ciao!

Rispondi
avatar

Max

circa 1 anno fa - Link

Un nome è sufficiente: Mostaccin, Asolo superiore, provare per credere.

Rispondi
avatar

Alberto

circa 1 anno fa - Link

se vuoi assaporare pregi e difetti di un Prosecco vi suggerisco quello con il fondo .... della Cantina CEPOL di Valdobbiadene

Rispondi
avatar

Jean

circa 11 mesi fa - Link

Tutto quello che ho visto menzionato ha poco a che fare con qualità, genuinitàve struttura. Tutti prodotti commerciali...che si spengono in bocca e con carico carbonico da "retail"....oppure acidi e senza un minimo di persistenza in bocca.....mah !

Rispondi
avatar

Sara

circa 9 mesi fa - Link

Guida top sui vini prosecco italiani. Grazie per i consigli sui prosecchi più buoni e famosi del nostro territorio. Buona giornata da Sara.

Rispondi
avatar

micky

circa 8 mesi fa - Link

Io ho scoperto un prodotto fantastico... 8 Secco Prosecco millesimato extra dry. Ottimo rapporto qualita' prezzo... preso direttamente in azienda Angelo Rocca & Figli ad Agrate Brianza. in 50 ne ho provati di spumanti e prosecchi....ma questo e' davvero Unico. consigliato!!!

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.