Daniele Cernilli sostituisce Andrea Grignaffini alla direzione di Spirito diVino? Ditemi che è uno scherzo

di Alessandro Morichetti

Lontani i tempi sorridenti dei 50 Best Italian Wines, quando Gnaffo coinvolse il Cernia nella giuria più ambita del 2012. La notizia gira insistentemente tra i corridoi da ieri. Daniele Cernilli, alias Doctor Wine, starebbe per diventare il nuovo direttore di Spirito diVino. Andrebbe a prendere il post del barbudo emiliano Andrea Grignaffini, a breve volto televisivo tra i fornelli di La 7. Ed ora un veloce riassunto delle puntate precedenti. Cernilli diventò direttore al Gambero Rosso approfittando del licenziamento del suo vecchio talent scout Stefano Bonilli, qualche chilo dopo viene accompagnato alla porta, poi entra nelle elegantissime stanze dell’Hilton per supportare l’ex boy scout Franco Ricci, dal quale, però, divorzia in breve tempo.

Qui inizia Doctor Wine, una gagliarda rivista poi wine blog, con tanta bella, succulenta e costosissima pubblicità. Anche ottimi contenuti, ogni tanto. E adesso, per magia, il nostro amato Cernia potrebbe diventare direttore di qualcosa. Io non sto nella pelle, che figata. Ma soprattutto, vuoi mica vedere che da qualche parte vediamo spuntar fuori il Divine Road Spirit Show?

PS: Comunicazione di servizio per tutti gli investitori di Doctor Wine. Se mai doveste, e non ve lo auguro, ma se mai doveste rimanere orfani di quei preziosi spazi, vi lascio il mio numero di telefono. No perditempo, no ore pasti, solo commerciali femminili. Grazie ;-). 

 

avatar

Alessandro Morichetti

Tra i fondatori di Intravino, enotecario su Doyouwine.com e ghost writer @ Les Caves de Pyrene. Nato sul mare a Civitanova Marche, vive ad Alba nelle Langhe: dai moscioli agli agnolotti, dal Verdicchio al Barbaresco passando per mortadella, Parmigiano e Lambruschi.

10 Commenti

avatar

Paolo

circa 7 anni fa - Link

Un genio l'editore...in tempi di rottamazione e nuove generazioni...l'acquisto è veramente azzeccato. Ma con tutti i giovani che ci sono... Complimenti! Già non la compravo perchè non la trovavo mai ora di sicuro non la cerco più!

Rispondi
avatar

cernilli

circa 7 anni fa - Link

Come sempre date notizie prive di qualunque fondamento. Io non scalzo nessuno. E' stato proprio Andrea Grignaffini, in accordo pieno con Franz Botré, a chiamarmi a far parte del board di Spirito di Vino. Prego perciò di sostituire immediatamente il titolo, falso, di questo post. Per me Andrea è un caro amico e una persona che stimo al di là di qualunque chiacchiera. Non posso pubblicare qui le mail intercorse fra me e lui per evidenti motivi di privacy, che potrebbero chiarire la cosa. Temo che questa uscita voglia essere la risposta ad un post uscito su Doctorwine e che si occupava delle tensioni che ci sono state fra Bernardi e Tomacelli. Mi sbaglio?

Rispondi
avatar

cernilli

circa 7 anni fa - Link

Anche la ricostruzione della mia uscita dall'Ais è del tutto fantasiosa e malevola. Stavolta credo proprio che dovrò sentire il mio legale. Nessuno mi ha accompagnato alla porta, tanto per essere chiari. Affermarlo ritengo possa costituire danno d'immagine nei miei conmfronti e forse persino diffamazione.

Rispondi
avatar

Antonio Tomacelli

circa 7 anni fa - Link

Quindi lei non andrà a dirigere Spirito diVino?

Rispondi
avatar

cernilli

circa 7 anni fa - Link

Vedo intanto che siete stati costretti a cambiare il titolo. Quindi io non "scalzo", ma "sostituisco", secondo voi, Grignaffini. Cosa non vera. Poi io non sono più stato "accompagnato alla porta" da Ricci, ma avrei solo "divorziato". Infine io avrei "approfittato" del licenziamento di Bonilli per diventare direttore del Gambero Rosso, dal quale non mi sarei dimesso, come è avvenuto, ma sarei stato di nuovo "accompagnato alla porta". Lo scrivo a futura memoria, visto che forse qualcuno ha capito di avere esagerato.

Rispondi
avatar

Simone e Zeta

circa 7 anni fa - Link

Morichetti querelato prima di me sarebbe una vera ingiustizia, con tutto l'impegno che c'ho messo...non riuscirei più a guardarmi allo specchio.

Rispondi
avatar

Alessandro Morichetti

circa 7 anni fa - Link

Cernilli, se per lei va bene riformulo la frase come richiede, senza alcun problema. Non ho mai intenzione di ledere l'immagine altrui, intendevo dire che il sodalizio con Bibenda è durato molto poco. Annoto con piacere che i suoi rapporti con Grignaffini sono ottimi e mi permetto solo di farle notare la forma interrogativa del titolo. Fosse stata una affermazione, le avrei dato ragione. E nessun risentimento, da parte mia, si figuri. Cordialità.

Rispondi
avatar

machepost

circa 7 anni fa - Link

post assolutamente inutile ....

Rispondi
avatar

antonio

circa 7 anni fa - Link

Morosi non perde occasione per starsene tranquillo.

Rispondi
avatar

Simone e Zeta

circa 7 anni fa - Link

Per quello ho l'eternità davanti.

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.