di | mar 09 lug 2013 ore 8:45
7
Vino e calorie
In linea

Alcol e calorie. Un’infografica ci dice quanto pesa sulla bilancia il nostro amore per il vino

La prova costume ormai è passata. Ovvero: è troppo tardi per ravvedersi, e quindi possiamo leggere con spirito rassegnato Lifehacker, che pubblica una guida grafica alle bevande alcoliche (birra, vino, distillati e cocktail) “più salutari”. In effetti, associare il termine healthiest all’alcol può apparire perlomeno azzardato, ogni consumatore consapevole semplicemente SA che l’alcol confligge col nostro fegato, soprattutto in quantità elevate. E a proposito di dieta, quanto incide il vino, in termini di calorie? L’immagine pubblicata in alto è solo una parte dell’infografica complessiva, visibile nella sua interezza qui. Un bicchiere di rosso di buon corpo alcolico (14%) vale circa 120 calorie. Un bianco, ipoteticamente meno alcolico (12,5%, ma sappiamo che non è una regola certa) pesa 110 calorie. La misura del bicchiere è valutata in 5oz (141 grammi).

I numeri diventano molto più pesanti se si passa ai distillati. Un bicchierino (1,5oz – 42 grammi) dei distillati riportati nell’immagine qui sotto sfiora, o supera, le cento calorie.

Le birre, che tradizionalmente hanno un livello alcolico inferiore rispetto al vino, ottengono curiosamente punteggi molto alti in termini di calorie. Il motivo, facilmente intuibile, è dovuto al fatto che si tende a bere birra in quantità maggiori. Il bicchiere che nell’infografica si propone per il servizio della birra è infatti fissato in 12oz (140 grammi).

Al di là dell’utilità visuale di questo riassunto, e al netto di qualche imprecisione (i valori alcolici di Maker’s Mark e Jack Daniel’s sono invertiti) viene fuori quanto già tristemente noto al bevitore consapevole di cui sopra: l’alcol è un alimento assai calorico e le calorie sono direttamente proporzionali alle quantità consumate. Assieme all’alcol, le immagini riportate descrivono, nel tondino rosso, anche i carboidrati presenti: chi tra voi ha attenzione a questi dati numerici può facilmente elaborare la sua dieta ideale. Personalmente, posso solo testimoniare che l’unica dieta possibile, legata alle bevande alcoliche, è ridurre drasticamente il consumo. Ma come saprete, tra il dire e il fare, eccetera, eccetera.

[Il post originale ripreso da Lifehacker è su Greatist.com]

avatar

Info su Fiorenzo Sartore

Vinaio. Pressoché da sempre nell'enomondo, offline e online.
Spedisci via email

7 commenti a Alcol e calorie. Un’infografica ci dice quanto pesa sulla bilancia il nostro amore per il vino

  1. avatar Eleutherius

    Un calice di rosso costa venti minuti di corsa. Ci si può stare.

    • avatar Nic Marsél

      Io corro per bere. Corro molto. A volte moltissimo. E mangio poco.

  2. avatar Adriano Aiello

    Il segreto è diminuire drasticamente il cibo e aumentare ovviamente la fruizione di vino. Ovviamente solo il secondo proposito è in atto…

  3. Non e’ chiara l’unita di misura espressa per vino (140 gr. e birra).
    Due tre bicchieri di vino valgono assolutamente un’ora di palestra o corsa o camminata o nuoto o fate voi, anche se e’ dura essere costanti .

  4. avatar Daniele

    Vorrei proprio vedere quanti di voi enostrippati c’hanno la panza perchè è questo il vero Dark side of the moon di sto mondo!!

  5. avatar manilo

    Il problema capita che ci sono alcune settimane che si beve 7 giorni su 7 e non si può rinunciare e si mangia il meno possibile, è con non si beve una bottiglia in quattro, ma aime magari si degustano 13 bt in 10/12 persone e poi dipende dalla serata.

  6. avatar ZioFil

    Sierra Nevada Ale Pale ne berrei un ettolitro!!!!

Lascia un commento

1. Ospite
Commenta subito
2. Iscritto a Facebook o Twitter
Commenta con il tuo profilo social
accedi
3. Iscritto a Intravino
Registrati/Login



Inserisci un'immagine nel commento cliccando qui.