Abissi fiscali. Impiegato dell’Agenzia delle Entrate a Genova chiede 10 mila euro a Bisson per evitare controlli. Arrestato

di Fiorenzo Sartore

Abbiamo da sempre in simpatia Piero Lugano, l’uomo che con la sua azienda vinicola chiavarese, Bisson, ha inventato Abissi, il metodo classico famoso per la presa di spuma sottomarina, immerso al largo di Portofino. Oggi Bisson è protagonista di un fatto di cronaca: “Un impiegato dell’Agenzia dell’Entrate di 54 anni è stato arrestato dai carabinieri di Chiavari. Dovrà rispondere di concussione. Ha chiesto una mazzetta da diecimila euro per evitare i controlli fiscali all’azienda vitivinicola”.

Nel dare la notizia, Il Secolo XIX precisa: “L’indagine è partita dopo la denuncia dell’imprenditore, allarmato per quella richiesta di denaro. L’uomo ha avvertito i carabinieri e comunicato luogo e ora concordati per l’appuntamento con l’impiegato. I militari si sono presentati con l’imprenditore e hanno arrestato l’uomo”. Insomma, ve l’avevo detto, date queste premesse la simpatia per Bisson non può che aumentare.

avatar

Fiorenzo Sartore

Vinaio. Pressoché da sempre nell'enomondo, offline e online.

2 Commenti

avatar

Il chiaro

circa 7 anni fa - Link

Smpatia per l'uomo certamente, per il vino.... Lasciamo perdere.

Rispondi
avatar

Angelo D.

circa 7 anni fa - Link

Non sono d'accordo, sul vino intendo.

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.