10 anni di carcere per Rudi Kurniawan, il più grande falsario di vini della storia

di Antonio Tomacelli

Dieci anni di carcere e un risarcimento danni alle vittime di 28,4 milioni di dollari. Così, dopo un mese di camera di consiglio, ha sentenziato il giudice Richard Berman contro Rudi Kurniawan, altrimenti conosciuto come “Doctor Conti”, dal nome di uno dei vini che più amava falsificare. Rudi è colpevole della contraffazione di migliaia di bottiglie pregiate, battute regolarmente alle aste di tutto il mondo. Un giro d’affari vorticoso e difficilmente quantificabile, visto il tenore di vita del giovane indonesiano che ha sperperato 16 milioni di dollari in soli viaggi e vestiti durante la sua breve carriera.

Kurniawan era molto conosciuto nel giro dei collezionisti di vino di tutto il mondo tanto da diventare un punto di riferimento per tutti. Era in grado di soddisfare qualunque richiesta, anche la più improbabile, ed ora sappiamo in che modo. Nella sua cucina la polizia ha trovato un vero e proprio laboratorio attrezzato per la falsificazione delle bottiglie più richieste, completo di stampante per le etichette.

Chiusa con la sentenza la vicenda umana di Rudi, restano un paio di domande pesanti come macigni: come ha potuto ingannare per anni i suoi clienti, tutti famosi esperti di vini da collezione? E quante delle bottiglie targate “Dr. Conti” restano ancora sul mercato?

Volendo ce ne sarebbe una terza: a quanti mesi di carcere verrebbe condannato un falsario di vini italiano? Prescrizione permettendo, ovvio.

Qui una piccola cronologia del caso Kurniawan:
– L’arresto.
– Il processo.
– Le foto del laboratorio.

avatar

Antonio Tomacelli

Designer, gaudente, editore, ma solo una di queste attività gli riesce davvero bene. Fonda nel 2009 con Massimo Bernardi il blog Dissapore e, un anno dopo, Intravino e Spigoloso. Lascia il gruppo editoriale portandosi dietro Intravino e un manipolo di eroici bevitori. Classico esempio di migrante che, nato a Torino, va a cercar fortuna al sud, in Puglia. E il bello è che la trova.

11 Commenti

avatar

antonio

circa 6 anni fa - Link

In Italia non succede perche abbiamo una classe politica di sinistra che tutela solo chi del cinque e non chi subisce.

Rispondi
avatar

antonio

circa 6 anni fa - Link

Chi delinque

Rispondi
avatar

Montosoli

circa 6 anni fa - Link

Se lo faceva in Italia......invece della galera....andava nelle Universita' a spiegare ai student come si fa......vedi caso comandante S.

Rispondi
avatar

Vignadelmar

circa 6 anni fa - Link

In Italia sarebbe diventato Ministro della Pubblica Istruzione nel prossimo e vicino governo di unità nazionale Renzi - Berlusconi. . Ciao

Rispondi
avatar

Stefano Cinelli Colombini

circa 6 anni fa - Link

No Vigna, in Italia uno così sarebbe divenuto un mito. O un flying oenologist.

Rispondi
avatar

Federico

circa 6 anni fa - Link

La cosa davvero curiosa è pensare a quante sue creazioni ci sono ancora in circolazione! Mi viene da pensare che non fa comodo a nessuno degli interessati parlarne troppo (case d'aste, clienti, collezionisti, ecc...), ma la mia è solo una mera malignità priva di fonti.

Rispondi
avatar

gianpaolo

circa 6 anni fa - Link

quello che dici ha del vero. Hanno trovato solo 30 milioni di dollari di frode, ma si sospettano almeno altri 100 milioni. Inoltre le numerose collusioni e complicità di case d'asta, esperti, ecc., sono ancora di là da essere state sanzionate. Un enorme zona grigia sulla quale non è stata fatta ancora luce in modo adeguato.

Rispondi
avatar

Montosoli

circa 6 anni fa - Link

Speriamo che un giorno verrano fuori chi erano I suoi compari ....o chi sono Impossibile che un giro cosi milionario era gestito e controllato solo da lui... Ma come tutte le sage Americane ....conspiracy e puro business !!

Rispondi
avatar

Tino

circa 6 anni fa - Link

10 anni....tanti. Punire si, ma mi sembra strano che atti come questi, che non feriscono, uccidono o fanno danni alla psiche di esseri umani, siano puniti cosi gravemente. Quanti anni si becca uno che stupra una donna? Mica dieci....

Rispondi
avatar

gianpaolo

circa 6 anni fa - Link

per una truffa da 130 milioni di dollari? non ha mica venduto una borsetta falsa. E poi di sicuro anche lui alla fine ne fara meno.

Rispondi
avatar

Tino

circa 6 anni fa - Link

Cioè, truffa di 130 millioni è peggio che recare gravi danni a esseri umani (parlo di danni recati a Bambini, stupri, ecc. che in)??? Ma chi ha subito il danno qui? Mica die poveretti che dopo dovevano andare a mendicare. Non dico di non punire questi delitti, ci mancherebbe. Peró, da molte parti dell mondo, delitti all'integrita dell essere umano è punito meno che delitti contro il patrimonio. "L'art. 609 ter (Circostanze aggravanti) stabilisce la pena della reclusione dai 6 ai 12 anni se la violenza è commessa: 1. nei confronti di una persona che non ha compiuto gli anni quattordici;" http://it.wikipedia.org/wiki/Violenza_sessuale#Normativa_nel_mondo

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.