Thomas Pennazzi

Prima gli italiani! 10 polibibite per l’estate autarchica

Prima gli italiani! 10 polibibite per l’estate autarchica

“Prima gli italiani!” è la parola d’ordine della primavera/estate 2018.

Il popolo (sovrano) ha scelto così e il popolo (bue) ha sempre ragione, come la mamma ed il Mascellone d’anteguerra.

La redazione alcolica di Intravino, come un giunco piegato al … continua »

L’acida creatività dell’Arrogant Sour Festival 2018 di Reggio Emilia

L’acida creatività dell’Arrogant Sour Festival 2018 di Reggio Emilia

L’Arrogant Sour Festival è una manifestazione brassicola che si tiene ormai da sei anni a Reggio Emilia ai primi giorni di giugno. Nata come vetrina di una particolare categoria di birre, le acide, frequentata da pochi beer geek, negli anni … continua »

Wineblogger per caso #3: Vinessum 2018 e la sua coda

Wineblogger per caso #3: Vinessum 2018 e la sua coda

Nella vita bisogna essere curiosi e anche se, oramai, le rassegne del vino naturale non sorprendono più nessuno, ed anzi sono sempre più frequentate e de facto inserite nel mainstream (se avete meno di 40 anni), ci si può divertire … continua »

Velier Live 2018: il paradiso del rum e un whisky da urlo

Velier Live 2018: il paradiso del rum e un whisky da urlo

Il Velier Live, dopo il giro di boa del 70° aziendale l’anno scorso, cambia modulo e si rinnova. Nata come riunione aziendale, e diventata nel tempo un momento di festa per i propri clienti ed amici, la manifestazione quest’anno si … continua »

I distillati (pochi) assaggiati al Vinitaly 2018

I distillati (pochi) assaggiati al Vinitaly 2018

Al Salone Internazionale dei Distillati (se vi piace chiamatelo pure Vinitaly), non c’è né un padiglione né un cantuccio loro dedicato, degno almeno del pomposo titolo: la buona bottiglia va prima fiutata tra un oceano di vinelli, vinoni e vinacci, … continua »

Il báijiǔ, il distillato cinese alla conquista del mondo

Il báijiǔ, il distillato cinese alla conquista del mondo

Intravino vi ha appena trasportato in Cina con un report di Salvatore Agusta sui vini della provincia del Ningxia. Cambiamo bicchiere e bevanda, ma restiamo all’interno della Repubblica Popolare, perché questo immenso Paese ha molto da offrire, anche in … continua »

Scandalo in Francia: Lidl “svende” Cognac a 20 euro!

Scandalo in Francia: Lidl “svende” Cognac a 20 euro!

La Lidl, diffusa catena di hard discount tedesca, ha messo in commercio dal 28 febbraio un Cognac XO (dall’invecchiamento legale minimo di 6 anni) col marchio Bredon all’incredibile prezzo di € 19,99 per 50 cl, a meno del … continua »

Due microbirrifici nel cuore delle Alpi Retiche

Due microbirrifici nel cuore delle Alpi Retiche

Le Alpi Retiche, percorse un tempo dalle legioni romane in marcia verso il grande Nord, e per secoli crocevia di culture, e di scambi mercantili – di primaria importanza i vini, che someggiati a dorso di mulo dalla valle dell’Adda … continua »

La perfezione del whisky del Sol Levante

La perfezione del whisky del Sol Levante

Venerdì 2 febbraio il Whisky Club Italia, sezione di Milano, ha portato in scena una degustazione di whisky del Giappone: relatore Alessandro Coggi, appassionato e veterano degli alcolici di queste contrade; si beve tanto alcool in Estremo Oriente, infatti, non … continua »

Sua Maestà il cognac: 10 errori da non commettere mai

Sua Maestà il cognac: 10 errori da non commettere mai

Sotto Natale si concentra la maggior parte degli acquisti di distillati. Vi potrà quindi capitare di ricevere in regalo – oh fortunati! – una magnifica bottiglia di cognac, Re di ogni acquavite: ma saprete degustarlo come si deve, per capirlo … continua »

Cambiamenti climatici | Il nocino di Meteo Svizzera (c’era una volta San Giovanni)

Cambiamenti climatici | Il nocino di Meteo Svizzera (c’era una volta San Giovanni)

Gli Svizzeri, si sa, sono gente precisa ed affidabile. Per questo, se volete previsioni del tempo esattissime, e non abitate troppo lontano dalle Alpi, la meteo (sì, dicono così) vi garantisce dalle sorprese del cielo.

Da qualche tempo su quelle … continua »

Milano Whisky Festival 2017 è (anche) un gigantesco bar à whisky dove degustare migliaia di etichette

Milano Whisky Festival 2017 è (anche) un gigantesco bar à whisky dove degustare migliaia di etichette

Non un festival qualunque, ma il più importante appuntamento alcolico dell’autunno milanese. Perché frequentarlo? Se avete interesse al whisky, la domanda è pleonastica. Se non l’avete, ogni anno la rassegna propone una nicchia di altri distillati in cui curiosare e … continua »