Simone Di Vito

Biden finalmente alla Casa Bianca e la Francia del vino esulta

Biden finalmente alla Casa Bianca e la Francia del vino esulta

Dopo quattro anni funesti, tra tweet infamanti, muri anti-messicani, decisioni schizofreniche e atteggiamenti da capo popolo più che discutibili, Donald Trump ha finalmente alzato i tacchi, ed è arrivato il momento di Joe Biden alla Casa Bianca.

Il 20 gennaio … continua »

Gli elisir di lunga vita di Casal Pilozzo

Gli elisir di lunga vita di Casal Pilozzo

Eravamo io, Tyrone Power, Orson Welles e la signora Urpia, nientepopodimeno che la sorella dell’imperatore Traiano. Seduti allo stesso tavolo presso Casal Pilozzo e… «E poi? Che è successo?».

Nella puntata precedente…

Incuriosito dal mistero che si cela dietro alla … continua »

Quanto mi costa un ettaro di vigna in Italia?

Quanto mi costa un ettaro di vigna in Italia?

Il vino buono si fa in vigna, Il più classico dei mantra vitivinicoli, il primo comandamento da farsi tatuare se vuoi iniziare a produrre vino di qualità; al di là di cantine e botti inevitabilmente infatti tutto inizia dalla terra.… continua »

A tu per tu con Giancarlo Marino, tra vino, Borgogna e il suo nuovo libro

A tu per tu con Giancarlo Marino, tra vino, Borgogna e il suo nuovo libro

Ho conosciuto Giancarlo Marino quest’estate in un locale a Roma; una persona a modo, disponibile, con la quale avevo avuto qualche scambio di battute. Un’intensa carriera da avvocato penalista, ma conosciuto nel mondo del vino come un assoluto riferimento per … continua »

Jéroboam di cartone: l’inaspettata bag in box di Chablis

Jéroboam di cartone: l’inaspettata bag in box di Chablis

Dopo tre serate, 19 vini e un lungo articolo, non avrei mai pensato di tornare a scrivere di Chablis attraverso una bag-in-box di tre litri. Da quei giorni in poi, tante cose sono successe, il mondo intero si è … continua »

Il crowdfunding nel vino, funziona?

Il crowdfunding nel vino, funziona?

Dal lontano 1991 ad oggi, internet è entrato di prepotenza nelle nostre vite, cambiando il modo di comunicare, fare informazione e intrattenimento, ma è dal punto di vista commerciale e economico che ha veramente smosso mari e monti.

Tra … continua »

La rivincita delle DOC comprimarie

La rivincita delle DOC comprimarie

Amarone, Barolo, Brunello, tre esempi che sulla carta rappresentano l’eccellenza nobile del vino italiano, insieme ad altre denominazioni diventati per appassionati e non quasi una garanzia di bevuta, entusiasmano solo sentendoli nominare ma non basta certo l’altezzoso “titolo nobiliare” di … continua »

Skiants: più una carezza che un pugno

Skiants: più una carezza che un pugno

Bevo da prima dell’età legale per farlo, e i risultati forse si vedono, ma scriverne per me è sempre un evento strano: non ho una formazione specifica, nessun parente che produceva vino e non è nemmeno il mio lavoro. È … continua »

Wine tour for dummies: piccola guida al viaggio di vino

Wine tour for dummies: piccola guida al viaggio di vino

Dove si va? Quanti giorni? Chi viene? Domande di rito scontate, ma che sono alla base di un viaggio organizzato, e che aumentano poi se ami il vino, materia che aggiunge quesiti ancor più specifici e contorti: quali cantine? Quante continua »

Corsi, abilitazioni e Masterclass, e poi chiedono sempre lo Spritz!

Corsi, abilitazioni e Masterclass, e poi chiedono sempre lo Spritz!

Raramente mi azzardo a parlare o scrivere di alcolici che non siano uva fermentata; birre, cocktail e spiriti vari sono mondi diversi, che diventano paralleli solo nel momento in cui ti siedi al bancone o al tavolo e ti vien … continua »

Una vite da mediano: il comprimario Dolcetto

Una vite da mediano: il comprimario Dolcetto

Sfogliando vecchi almanacchi calcistici che ogni tanto saltan fuori riordinando casa, leggo e mi imbatto in iconiche squadre del passato, grandi giocatori, capitani e bomber, che con i loro gol o gesta sono entrati nel cuore di sportivi e tifosi. … continua »

Metti un pomeriggio in visita da Rinaldi tra prossime annate e una novità assoluta

Metti un pomeriggio in visita da Rinaldi tra prossime annate e una novità assoluta

Tra i tanti appassionati di vino, c’è una folta schiera di barolisti incalliti, che conosce a menadito anche il minimo granello di terra del territorio langarolo, gente che vive le Langhe e gli assaggi di questi vini con una consuetudine … continua »